Filtri di ricerca: memorie

(Sono qui censite tutte le memorie dove si trova traccia o cenno ad ua strage, anche sottoforma di nome di una o più vittime. Per questo motivo alcune memorie, come ad esempio i sacrari per i caduti delle guerre o le onorificenze alle città, sono inclusi più di una volta)

1494 monumenti per 1173 episodi
693 cippi per 641 episodi
2267 lapidi per 1737 episodi
511 onorificenze a città per 472 episodi
579 onorificenze a persone per 426 episodi
919 commemorazioni per 865 episodi
205 musei per 194 episodi
750 luoghi della memoria per 562 episodi
323 memorie di altro tipo per 242 episodi
Torna alla pagina iniziale della ricerca

Cippi


Totale: 693
  • (2015) Nocera Umbra, strada fra Annifo e Collecroce
    Cippo in pietra grezza in memoria di Gervasio Cucchiarini, Guido Gallina, Vittorio Paolucci ed Eliso Conti, lungo la strada fra Annifo e Collecroce (per iniziativa della sezione ANPI “17 aprile” di Nocera Umbra, inaugurato il 19 aprile 2015).
    NOCERA UMBRA 17-23.04.1944
  • (2015) Valtopina, Santa Cristina
    In frazione S. Cristina (Valtopina) il 3 ottobre 2015 è stato inaugurato un cippo sul luogo dell'uccisione di Paolo Ferrari il 22 aprile 1944, per iniziativa delle sezioni ANPI di Valtopina e Nocera Umbra, di entrambe le Amministrazioni comunali e dell'ANPI provinciale di Cremona.
    NOCERA UMBRA 17-23.04.1944
  • (2014) Bevagna, Capro
    Nel 2014 in frazione Capro, non lontano da dove viveva la vittima, è stato inaugurato un cippo in memoria di Bianconi, per iniziativa della sezione ANPI “Balbo Morlupo e Martino Lepri” di Bevagna.
    CAPRO BEVAGNA 15.06.1944.
  • (2014) Sacile, cimitero
    Nell’aprile del 2014 in memoria di Antonio Peruch “Bobi” è stato inaugurato per volontà dell’ANPI di Sacile e della famiglia un cippo nei pressi del cimitero di Sacile, in sostituzione della lapide originale, rimossa diversi anni prima.
    SACILE 12.09.1944
  • (2014) Arezzo, Toppo di Figline
    Cippo vicino alla casa, ormai scomparsa, dove avvenne l’eccidio inaugurato il 03/09/2014.
    TOPPO DI FIGLINE AREZZO 03.07.1944
  • (2013) San Benedetto del Tronto
    È stato inaugurato il 28 novembre 2013, a sessant’anni dall’episodio di violenza, nella piazza intitolata al Maresciallo Nardone, un cippo di travertino grezzo che regge una lapide levigata e lucida 110x125, in bassorilievo. Sul lato sinistro della lapide
    SAN BENEDETTO DEL TRONTO, 28.11.1943
  • (2013) Nocera Umbra, strada fra Collecroce e Bagnara
    Cippo in pietra grezza sul luogo dell'uccisione di Francesco e Nazzareno Capoccia e Bernardino Tribuzi, lungo la strada sterrata che unisce le frazioni di Collecroce e Bagnara (inaugurato il 27 aprile 2013, per iniziativa dell'Amministrazione comunale e della sezione ANPI “17 aprile” di Nocera Umbra).
    NOCERA UMBRA 17-23.04.1944
  • (2013) Dicomano, Capraia
    Nell'aprile 2013 il comune di Dicomano in collaborazione con il Gruppo Archeologico locale ha inaugurato un cippo in località Capraia in ricordo delle vittime.
    CAPRAIA DICOMANO 08.07.1944
  • (2012) Nocera Umbra, La Prata
    Cippo in pietra grezza in memoria di Achille Staccioni e Giuseppe Squarta, frazione Le Prata (inaugurato il 28 agosto 2012, per iniziativa dell'Amministrazione comunale e della sezione ANPI “17 aprile” di Nocera Umbra).
    NOCERA UMBRA 17-23.04.1944
  • (2012) Grosseto, San Leopoldo
    A San Leopoldo, sul luogo della strage, il 12 giugno 2012 è stata posta un cippo con una targa recante i nomi delle vittime per volere della cittadinanza di Marina di Grosseto, grazie al particolare interessamento del Circolo Aics Casotto Pescatori. Sull’iscrizione della targa si legge: “Fiori appena sbocciati, innocenti disarmati, qui furono trucidati. La cittadinanza”.
    SAN LEOPOLDO E MARINA DI GROSSETO 12.06.1944
  • (2011) Mirano, strada per il cimitero
    Nel 2011 è stato posto un cippo in memoria di Oreste Licori sulla strada che porta al cimitero.
    MIRANO 27.04.1945
  • (2011) Mirano, strada per il cimitero
    Nel 2011 è stato posto un cippo in memoria di Oreste Licori sulla strada che porta al cimitero.
    MIRANO, 17.01.1945
  • (2011) Mirano, strada per il cimitero
    Nel 2011 è stato posto un cippo in memoria di Oreste Licori sulla strada che porta al cimitero
    MIRANO, 10-11.12.1944
  • (2010) Fiesole, San Clemente
    Nell'aprile del 2010 in occasione del 65. Anniversario della Liberazione, l'amministrazione comunale di Fiesole ha posto in località San Clemente un cippo in ricordo del carabiniere Sebastiano Pandolfi e della staffetta partigiana Rolando Lunari.
    MASSETO E FOSSO DI BORGO AL FIORE FIESOLE 29-31.07.1944
  • (2010) Pescara, colle Orlando, località Fontanelle
    Cippo commemorativo in località Colle Orlando, lungo la strada, eretto ed inaugurato dall’Amministrazione comunale il 13/10/2010
    FONTANELLE PESCARA 13-10-1943
  • (2010) Cibeno, Carpi
    Taddeo Sala è stato aggiunto al memoriale dei fratelli Bellelli (che sono ricordati da un cippo eretto davanti alla loro abitazione) nel 2010, poiché il suo monumento originario si trovava a soli duecento metri dalla casa della famiglia Bellelli, in una posizione sfavorevole: l’ANPI di Carpi ha raggiunto un accordo con tutti i soggetti interessati alla difesa della memoria e ha riunito la memoria dei due episodi nel monumento che era stato originariamente concepito per i fratelli Bellelli (cfr http://www.voce.it/edicola/index.html?section=articolo&id=452&artid=17013).
    FOSSOLI, CARPI, 02.12.1944
  • (2008) Piazza Carolina, Ateleta
    Cippo in ricordo delle vittime di civile della II Guerra Mondiale. Inaugurato il 26 luglio 2008 in Piazza Carolina ad Ateleta. Il cippo commemorativo, costruito in pietra, sorge sull'area di una chiesa completamente rasa al suolo dai tedeschi durante l'occupazione e riporta l'elenco delle vittime civili nate ad Ateleta.
    COLLE SANT’ERAMO, SANT’ELENA, ATELETA 2-12-1943
  • (2008) Piazza Carolina, Ateleta
    Piazza Carolina, Ateleta. Cippo in ricordo delle vittime di civile della II Guerra Mondiale. Inaugurato il 26 luglio 2008 in Piazza Carolina ad Ateleta. Il cippo commemorativo, costruito in pietra, sorge sull'area di una chiesa completamente rasa al suolo dai tedeschi durante l'occupazione e riporta l'elenco delle vittime civili nate ad Ateleta.
    CARCERI ALTE ATELETA 4-6-1944
  • (2008) Piazza Carolina, Ateleta
    Piazza Carolina, Ateleta. Cippo in ricordo delle vittime di civile della II Guerra Mondiale. Inaugurato il 26 luglio 2008 in Piazza Carolina ad Ateleta. Il cippo commemorativo, costruito in pietra, sorge sull'area di una chiesa completamente rasa al suolo dai tedeschi durante l'occupazione e riporta l'elenco delle vittime civili nate ad Ateleta.
    SCIULLO ATELETA 4-12-1943
  • (2008) Piazza Carolina, Ateleta
    Piazza Carolina, Ateleta. Cippo in ricordo delle vittime di civile della II Guerra Mondiale. Inaugurato il 26 luglio 2008 in Piazza Carolina ad Ateleta. Il cippo commemorativo, costruito in pietra, sorge sull'area di una chiesa completamente rasa al suolo dai tedeschi durante l'occupazione e riporta l'elenco delle vittime civili nate ad Ateleta.
    SCIULLO ATELETA 5-12-1943
  • (2008) Piazza Carolina, Ateleta
    Piazza Carolina, Ateleta. Cippo in ricordo delle vittime di civile della II Guerra Mondiale. Inaugurato il 26 luglio 2008 in Piazza Carolina ad Ateleta. Il cippo commemorativo, costruito in pietra, sorge sull'area di una chiesa completamente rasa al suolo dai tedeschi durante l'occupazione e riporta l'elenco delle vittime civili nate ad Ateleta.
    CARCERI BASSE ATELETA 6-12-1943
  • (2008) Piazza Carolina, Ateleta
    Piazza Carolina, Ateleta. Cippo in ricordo delle vittime di civile della II Guerra Mondiale. Inaugurato il 26 luglio 2008 in Piazza Carolina ad Ateleta. Il cippo commemorativo, costruito in pietra, sorge sull'area di una chiesa completamente rasa al suolo dai tedeschi durante l'occupazione e riporta l'elenco delle vittime civili nate ad Ateleta.
    SANT’ELENA ATELETA 6-12-1943
  • (2008) Piazza Carolina, Ateleta
    Piazza Carolina, Ateleta. Cippo in ricordo delle vittime di civile della II Guerra Mondiale. Inaugurato il 26 luglio 2008 in Piazza Carolina ad Ateleta. Il cippo commemorativo, costruito in pietra, sorge sull'area di una chiesa completamente rasa al suolo dai tedeschi durante l'occupazione e riporta l'elenco delle vittime civili nate ad Ateleta.
    TORRENTE SAN CRISTOFORO ATELETA 9-11-1943
  • (2008) Piazza Carolina, Ateleta
    Piazza Carolina, Ateleta. Cippo in ricordo delle vittime di civile della II Guerra Mondiale. Inaugurato il 26 luglio 2008 in Piazza Carolina ad Ateleta. Il cippo commemorativo, costruito in pietra, sorge sull'area di una chiesa completamente rasa al suolo dai tedeschi durante l'occupazione e riporta l'elenco delle vittime civili nate ad Ateleta.
    ATELETA 11-11-1943
  • (2008) Piazza Carolina, Ateleta
    Piazza Carolina, Ateleta. Cippo in ricordo delle vittime di civile della II Guerra Mondiale. Inaugurato il 26 luglio 2008 in Piazza Carolina ad Ateleta. Il cippo commemorativo, costruito in pietra, sorge sull'area di una chiesa completamente rasa al suolo dai tedeschi durante l'occupazione e riporta l'elenco delle vittime civili nate ad Ateleta.
    ATELETA 12-12-1943
  • (2008) Piazza Carolina, Ateleta
    Piazza Carolina, Ateleta. Cippo in ricordo delle vittime di civile della II Guerra Mondiale. Inaugurato il 26 luglio 2008 in Piazza Carolina ad Ateleta. Il cippo commemorativo, costruito in pietra, sorge sull'area di una chiesa completamente rasa al suolo dai tedeschi durante l'occupazione e riporta l'elenco delle vittime civili nate ad Ateleta.
    BARTOCCHIA ATELETA 21-11-1943
  • (2008) Piazza Carolina, Ateleta
    Piazza Carolina, Ateleta. Cippo in ricordo delle vittime di civile della II Guerra Mondiale. Inaugurato il 26 luglio 2008 in Piazza Carolina ad Ateleta. Il cippo commemorativo, costruito in pietra, sorge sull'area di una chiesa completamente rasa al suolo dai tedeschi durante l'occupazione e riporta l'elenco delle vittime civili nate ad Ateleta.
    PESCOCARBONI ATELETA 21-11-1943
  • (2008) Piazza Carolina, Ateleta
    Piazza Carolina, Ateleta. Cippo in ricordo delle vittime di civile della II Guerra Mondiale. Inaugurato il 26 luglio 2008 in Piazza Carolina ad Ateleta. Il cippo commemorativo, costruito in pietra, sorge sull'area di una chiesa completamente rasa al suolo dai tedeschi durante l'occupazione e riporta l'elenco delle vittime civili nate ad Ateleta.
    SANT’ELENA ATELETA 23-11-1943
  • (2008) Piazza Carolina, Ateleta
    Piazza Carolina, Ateleta. Cippo in ricordo delle vittime di civile della II Guerra Mondiale. Inaugurato il 26 luglio 2008 in Piazza Carolina ad Ateleta. Il cippo commemorativo, costruito in pietra, sorge sull'area di una chiesa completamente rasa al suolo dai tedeschi durante l'occupazione e riporta l'elenco delle vittime civili nate ad Ateleta.
    MASSERIA NATUCCIO DI VITO ATELETA 28-11-1943
  • (2008) Piazza Carolina, Ateleta
    Piazza Carolina, Ateleta. Cippo in ricordo delle vittime di civile della II Guerra Mondiale. Inaugurato il 26 luglio 2008 in Piazza Carolina ad Ateleta. Il cippo commemorativo, costruito in pietra, sorge sull'area di una chiesa completamente rasa al suolo dai tedeschi durante l'occupazione e riporta l'elenco delle vittime civili nate ad Ateleta.
    MASSERIA SCIULLO SANT’ELENA ATELETA 29-11-1943
  • (2008) Piazza Carolina, Ateleta
    Piazza Carolina, Ateleta. Cippo in ricordo delle vittime di civile della II Guerra Mondiale. Inaugurato il 26 luglio 2008 in Piazza Carolina ad Ateleta. Il cippo commemorativo, costruito in pietra, sorge sull'area di una chiesa completamente rasa al suolo dai tedeschi durante l'occupazione e riporta l'elenco delle vittime civili nate ad Ateleta.
    CARCERI ALTE ATELETA 29-12-1943
  • (2008) Piazza Carolina, Ateleta
    Piazza Carolina, Ateleta. Cippo in ricordo delle vittime di civile della II Guerra Mondiale. Inaugurato il 26 luglio 2008 in Piazza Carolina ad Ateleta. Il cippo commemorativo, costruito in pietra, sorge sull'area di una chiesa completamente rasa al suolo dai tedeschi durante l'occupazione e riporta l'elenco delle vittime civili nate ad Ateleta.
    LOTUSO ATELETA DATA IMPRECISATA
  • (2008) Piazza Carolina, Ateleta
    Piazza Carolina, Ateleta. Cippo in ricordo delle vittime di civile della II Guerra Mondiale. Inaugurato il 26 luglio 2008 in Piazza Carolina ad Ateleta. Il cippo commemorativo, costruito in pietra, sorge sull'area di una chiesa completamente rasa al suolo dai tedeschi durante l'occupazione e riporta l'elenco delle vittime civili nate ad Ateleta.
    GIOACCHINI SANT’ELENA ATELETA 2-1-1944
  • (2008) Piazza Carolina, Ateleta
    Piazza Carolina, Ateleta. Cippo in ricordo delle vittime di civile della II Guerra Mondiale. Inaugurato il 26 luglio 2008 in Piazza Carolina ad Ateleta. Il cippo commemorativo, costruito in pietra, sorge sull'area di una chiesa completamente rasa al suolo dai tedeschi durante l'occupazione e riporta l'elenco delle vittime civili nate ad Ateleta.
    ASINELLA ATELETA 2-3-1944
  • (2008) Piazza Carolina, Ateleta
    Piazza Carolina, Ateleta. Cippo in ricordo delle vittime di civile della II Guerra Mondiale. Inaugurato il 26 luglio 2008 in Piazza Carolina ad Ateleta. Il cippo commemorativo, costruito in pietra, sorge sull'area di una chiesa completamente rasa al suolo dai tedeschi durante l'occupazione e riporta l'elenco delle vittime civili nate ad Ateleta.
    COLLE DEL VECCHIO ATELETA 9-2-1944
  • (2008) Piazza Carolina, Ateleta
    Piazza Carolina, Ateleta. Cippo in ricordo delle vittime di civile della II Guerra Mondiale. Inaugurato il 26 luglio 2008 in Piazza Carolina ad Ateleta. Il cippo commemorativo, costruito in pietra, sorge sull'area di una chiesa completamente rasa al suolo dai tedeschi durante l'occupazione e riporta l'elenco delle vittime civili nate ad Ateleta.
    CICCIGRILLI ATELETA 12-12-1943
  • (2008) Piazza Carolina, Ateleta
    Piazza Carolina, Ateleta. Cippo in ricordo delle vittime di civile della II Guerra Mondiale. Inaugurato il 26 luglio 2008 in Piazza Carolina ad Ateleta. Il cippo commemorativo, costruito in pietra, sorge sull'area di una chiesa completamente rasa al suolo dai tedeschi durante l'occupazione e riporta l'elenco delle vittime civili nate ad Ateleta.
    VALGELATA ATELETA 21-1-1944
  • (2008) Piazza Carolina, Ateleta
    Piazza Carolina, Ateleta. Cippo in ricordo delle vittime di civile della II Guerra Mondiale. Inaugurato il 26 luglio 2008 in Piazza Carolina ad Ateleta. Il cippo commemorativo, costruito in pietra, sorge sull'area di una chiesa completamente rasa al suolo dai tedeschi durante l'occupazione e riporta l'elenco delle vittime civili nate ad Ateleta.
    CANTALUPO ATELETA 23-11-1943
  • (2008) Piazza Carolina, Ateleta
    Piazza Carolina, Ateleta. Cippo in ricordo delle vittime di civile della II Guerra Mondiale. Inaugurato il 26 luglio 2008 in Piazza Carolina ad Ateleta. Il cippo commemorativo, costruito in pietra, sorge sull'area di una chiesa completamente rasa al suolo dai tedeschi durante l'occupazione e riporta l'elenco delle vittime civili nate ad Ateleta.
    ATELETA 24-11-1943
  • (2008) Piazza Carolina, Ateleta
    Piazza Carolina, Ateleta. Cippo in ricordo delle vittime di civile della II Guerra Mondiale. Inaugurato il 26 luglio 2008 in Piazza Carolina ad Ateleta. Il cippo commemorativo, costruito in pietra, sorge sull'area di una chiesa completamente rasa al suolo dai tedeschi durante l'occupazione e riporta l'elenco delle vittime civili nate ad Ateleta.
    CANTALUPO ATELETA 25-11-1943
  • (2008) Piazza Carolina, Ateleta
    Piazza Carolina, Ateleta. Cippo in ricordo delle vittime di civile della II Guerra Mondiale. Inaugurato il 26 luglio 2008 in Piazza Carolina ad Ateleta. Il cippo commemorativo, costruito in pietra, sorge sull'area di una chiesa completamente rasa al suolo dai tedeschi durante l'occupazione e riporta l'elenco delle vittime civili nate ad Ateleta.
    SOLAGNE ATELETA 26-11-1943
  • (2008) Piazza Carolina, Ateleta
    Piazza Carolina, Ateleta. Cippo in ricordo delle vittime di civile della II Guerra Mondiale. Inaugurato il 26 luglio 2008 in Piazza Carolina ad Ateleta. Il cippo commemorativo, costruito in pietra, sorge sull'area di una chiesa completamente rasa al suolo dai tedeschi durante l'occupazione e riporta l'elenco delle vittime civili nate ad Ateleta.
    GIOACCHINI DI SANT’ELENA ATELETA 27-11-1943
  • (2008) Piazza Carolina, Ateleta
    Piazza Carolina, Ateleta. Cippo in ricordo delle vittime di civile della II Guerra Mondiale. Inaugurato il 26 luglio 2008 in Piazza Carolina ad Ateleta. Il cippo commemorativo, costruito in pietra, sorge sull'area di una chiesa completamente rasa al suolo dai tedeschi durante l'occupazione e riporta l'elenco delle vittime civili nate ad Ateleta.
    COLLE DEL VECCHIO ATELETA 30-12-1943
  • (2008) Piazza Carolina, Ateleta
    Piazza Carolina, Ateleta. Cippo in ricordo delle vittime di civile della II Guerra Mondiale. Inaugurato il 26 luglio 2008 in Piazza Carolina ad Ateleta. Il cippo commemorativo, costruito in pietra, sorge sull'area di una chiesa completamente rasa al suolo dai tedeschi durante l'occupazione e riporta l'elenco delle vittime civili nate ad Ateleta.
    COLLE DEL VECCHIO ATELETA 31-12-1943
  • (2008) Piverno, Sacrario dei Decorati
    Ad Antonio Aresu è dedicata una pietra-cippo collocata nell’area del centro storico del comune di Priverno detta “Il Sacrario dei Decorati” che ospita otto cippi dedicati alla memoria di militari e partigiani della Prima e Seconda guerra mondiale decorati per azioni esemplari. La cerimonia di inaugurazione dei cippi si è tenuta il 19 marzo 2008.
    PRIVERNO, 12.10.1943
  • (2007) Massarosa, Sassaia
    Cippo alla Sassaia posto il 10/08/2007.
    MASSAROSA 11.08.1944
  • (2007) Cherasco, località Santa Lucia
    Cippo in località S. Lucia sul piazzale antistante il cimitero, collocato nel 2007 dal comune di Cherasco.
    CHERASCO, 21.10.1944
  • (2006) Cerqueto
    In ricordo dei caduti, promosso dall'ANPI e realizzato nel 2006.
    CERQUETO E TRE CACIARE DI CIVITELLA DEL TRONTO 05-10-1943
  • (2006) Legnano
    Il 25 aprile 2006 a Legnaro (Pd) è stato inaugurato un cippo in ricordo di Francesco Camillotti e Giuseppe Caron.
    VILLA PISANI, STRÀ, 27-29.04.1945
  • (2003) Poggiodomo, Mucciafora
    Nei pressi della lapide, nel 2003, è stato collocato un piccolo cippo con targa.
    MUCCIAFORA POGGIODOMO 30.11.1943
  • (2003) Roccalbegna, Prato Fonte Nuova
    In località Prato Fonte Nuova, luogo in cui fu ucciso Roberto Bizzarri, nell’oliveto vicino al canneto è stato posto nel 2003 un cippo con una croce e una piccola lapide, sui resti di una precedente croce votiva deteriorata dal tempo.
    ROCCALBEGNA 11.06.1944
  • (1998) Norcia, Paganelli
    Cippo sul luogo dell'uccisione presso Paganelli, Norcia (inaugurato per volontà del Comune di Norcia il 9 novembre 1998, alla presenza di Thomas J. O'Brien; è in cattive condizioni e molto difficile da ritrovare, anche perché facilmente viene nascosto – e quindi rovinato – dalla vegetazione).
    PAGANELLI NORCIA 14.06.1944
  • (1996) Narni, Narni Scalo
    Presso il cimitero di Narni, in frazione di Narni Scalo, nelle vicinanze del punto dove è avvenuta l’esecuzione, nel 1996 è stato inaugurato un cippo in pietra dedicato, senza ulteriori precisazioni, “ai narnesi caduti per la libertà”.
    NARNI SCALO NARNI 07-17.05.1944
  • (1996) Narni, Scalo
    Presso il cimitero di Narni, in frazione di Narni Scalo, nel 1996 è stato inaugurato un cippo in pietra dedicato, senza ulteriori precisazioni, “ai narnesi caduti per la libertà”.
    VILLE DI VASCIANO STRONCONE 09.05.1944
  • (1996) Tavarnelle Val di Pesa, Pratale
    Cippo in pietra e marmo sul luogo della strage riportante per esteso i nomi delle vittime realizzato dall'amministrazione comunale di Tavarnelle nel 1996.
    PRATALE TAVARNELLE VAL DI PESA 23.07.1944
  • (1995) Fossalta di Portogruaro, chiesa di Vado
    Cippo nei pressi della chiesa di Vado, dove il militare alleato fu colpito a morte, posto dal Comune di Fossalta nel 1995.
    VADO, FOSALTA DI PORTOGRUARO, 25-27.02.1944
  • (1994) Tuoro sul Trasimeno
    Il luogo dell'esecuzione (una parte del muro è stata mantenuta in originale) è segnato da una lapide, cui il 1 luglio 1944, 50° anniversario della strage, l'Amministrazione comunale ha aggiunto un cippo in pietra che termina con una testa bronzea. Il cippo è stato realizzato con parti del muro originale, dove sono ancora visibili i fori dei proiettili.
    TUORO SUL TRASIMENO 01.07.1944
  • (1994) Vicchio, Padulivo
    Cippo in località Padulivo, eretto nel 1994.
    PONTE A VICCHIO E STRADA PADULIVO VICCHIO 10-11.07.1944
  • (1994) Onna
    Nel 1994 è stato posizionato un cippo riportante una targa in bronzo dello scultore Marino di Prospero.
    ONNA, L'AQUILA, 02-11.06.1944
  • (1994) Bologna, via dell’Arcoveggio
    Cippo in memoria Alfredo Tarozzi, Bruno e Vanes Pinardi
    CASA BUIA, BOLOGNA, 13.12.1944
  • (1992) Seravezza, Ponte del Pratale
    Cippo a tutti i caduti della Villa di Henraux durante l’occupazione tedesca, 25/04/1992.
    PONTE DEL PRATALE SERAVEZZA 29.07.1944
  • (1992) Seravezza, Villa Henraux
    Cippo a tutti i caduti della Villa di Henraux durante l’occupazione tedesca, 25/04/1992.
    VILLA HENRAUX SERAVEZZA 16.08.1944
  • (1989) San Marcello Pistoiese, Villa Bice
    Cippo di Villa Bice, novembre 1989.
    VILLA BICE SAN MARCELLO PISTOIESE 08-10.07.1944
  • (1988) Sassoferrato, Morello, luogo dell'eccidio
    Sul luogo dell’eccidio è stato posto nel 1988 dall’Anpi di Sassoferrato un cippo in ricordo dei due caduti: “Il 14/7/1944 qui per la libertà della Patria caddero i partigiani Gionchetti Renato Sassi Egidio”.
    MORELLO, SASSOFERRATO, 14.07.1944
  • (1988) Sassoferrato, Piaggiasecca, luogo dell'uccisione
    Sul luogo dell’eccidio è stato posto nel 1988 un cippo realizzato dall’Anpi di Fabriano e di Sassoferrato. Il testo dell’epigrafe è il seguente: “9-6-1944 Qui caddero i partigiani ten. Cascio Vincenzo, Bianchetti Ugo e Drago Petrovic il loro sacrificio è
    PIAGGIASECCA SASSOFERRATO, 09.06.1944
  • (1985) Castelfranco Emilia
    Nel 1985 è stato inaugurato un cippo che commemora tutti i fucilati del Forte Urbano di Castelfranco.
    FORTE URBANO CASTELFRANCO EMILIA 20.04.1944
  • (1985) Forte Urbano, Castelfranco Emilia
    Dal 1985 un cippo eretto nei pressi del Forte Urbano di Castelfranco commemora la fucilazione dei dieci ostaggi, avvenuta il 30 marzo 1944.
    FORTE URBANO DI CASTELFRANCO EMILIA, 30.03.1944
  • (1984) Visso
    A Visso venne posto nel 1984 un cippo con elemento in bronzo dedicato ai tre paracadutisti e ai due civili uccisi dai nazifascisti a Macereto il 18 marzo 1944. Vi sono incisi i nomi: Caporal Maggiore Fioretto Leandro Darin (M.A.V.M), tenente Italo Gastald
    MACERETO, VISSO, 18.03.1944
  • (1984) Castagneto Carducci, Donoratico
    Cippo sul luogo dell’esecuzione, 27/06/1944.
    DONORATICO CASTAGNETO CARDUCCI 23.06.1944
  • (1984) Buti, Piavola
    Cippo a Barzacchini e Pratali, 22/07/1984.
    PIAVOLA, BUTI, 23.07.1944
  • (1984) Buti, Piavola
    Cippo a Cavallini, Corsi e altri, 22/07/1984.
    PIAVOLA, BUTI, 23.07.1944
  • (1984) Buti, Piavola
    Cippo a Piavola, 22/07/1984.
    PIAVOLA, BUTI, 23.07.1944
  • (1983) Leonessa, Villa Gizzi
    Cippo sul luogo dell'uccisione di Francesco e Giulio Gizzi, inaugurato il 30 ottobre 1983 (sostituisce una croce posta, presumibilmente dai familiari, subito dopo la Liberazione, che tuttavia non risultava più visibile già a fine anni Settanta).
    VILLA GIZZI LEONESSA 31.10.1943
  • (1983) Montespertoli, Montagnana
    I nomi di Carlo e Primo Vignolini sono ricordati assieme a quelli di altre vittime su di un cippo posto nel maggio 1983 nella frazione di Montagnana.
    CASTIGLIONI MONTESPERTOLI 29.07.1944
  • (1983) Montespertoli, Montagnana
    Il nome di Lazzeri Natale è ricordato assieme a quelli di altre vittime su di un cippo posto nel maggio 1983 nella frazione di Montagnana.
    FEZZANA MONTESPERTOLI 10.07.1944
  • (1983) Montespertoli, Montagnana
    Il nome di Irma Roselli è ricordato assieme ad altre vittime su di un cippo posto nel maggio 1983 nella frazione di Montagnana.
    MONTEGUFONI MONTESPERTOLI 22.07.1944
  • (1983) Inizio del paese di Arsiè
    I due partigiani uccisi, Strapazzon ed Antonio Arboit, sono celebrati da un cippo posto all’inizio del paese di Arsiè e inaugurato il 1° maggio 1983.
    ARSIÈ, 29.4.1945
  • (1982) Monte Grimano, terme
    Alle terme di Montegrimano è stato posto un cippo, il 5 settembre 1982, dall’amministrazione comunale, la cui epigrafe dice: “Qui furono rinvenuti abbandonati i resti dei partigiani Parlanti Renato e Galli Mario barbaramente trucidati il 2.9.1944”.
    FONTI MONTE GRIMANO TERME 01.09.1944
  • (1978) Serravalle Pistoiese, Groppoli
    Cippo commemorativo sul luogo dell’esecuzione che ingloba la pianta d'ulivo. 1978
    GROPPOLI, PISTOIA, 25.08.1944
  • (1976) Osimo
    Sul luogo dell’uccisone di Pallotta ed Espinosa venne eretto nel 1976 un cippo, successivamente spostato più indietro a causa dell’allargamento della provinciale.
    CASETTE DI RINALDO, PADIGLIONE, OSIMO, 22-25.06.1944
  • (1976) via Soriano, Acerra
    Nel 1976 è stato inaugurato un cippo commemorativo in ricordo dell’evento via Giovanni Soriano. Oggi tale monumento giace in stato di quasi totale abbandono.
    ACERRA 01-03.10.1943
  • (1976) Tre Portoni, Trasacco
    Cippo di fronte alla località Tre Portoni lungo la strada eretto nel 1976
    TRE PORTONI TRASACCO 31-5-1944
  • (1975) Barbagelata (direz. Passo della Scoglia), Lorsica,
    Cippo in marmo. Committente ANPI Genova, inaugurata nel 1975.
    BARBAGELATA, LORSICA, 13.08.1944
  • (1975) Località Rocca dei Corvi, Teglia, Genova
    Cippo in Cemento, lapide in marmo. Committente Anpi di Teglia, inaugurata nel 1975
    ROCCA DEI CORVI, GENOVA, 23-25.03.1945
  • (1975) Macerata, Montirozzo
    Cippo commemorativo, eretto in località Montirozzo di Macerata (ora via Achille Campanile), inaugurato il 30/06/1975.
    MONTIROZZO, MACERATA, 14.06.1944
  • (1975)
    Cippo ai Martiri delle Mainarde
    CAMPATE, SCAPOLI 14.11.1943
  • (1974) Umbertide, Penetola di Niccone
    Cippo che ricorda la strage all’ingresso della strada bianca che dalla principale conduce al casolare, posto dall’Amministrazione comunale nel 1974.
    PENETOLA DI NICCONE, UMBERTIDE, 28.06.1944
  • (1974) Sant'Agata, Gessopalena
    Accanto alle rovine della masseria in cui ebbe luogo la strage si trova una pietra su un basamento di marmo che da 1974 ricorda le vittime del feroce atto. Il basamento riporta sulla facciata la dicitura: “Gessopalena ai martiri di Sant’Agata 21 gennaio 1944-21 gennaio 1974”. Sui restanti tre lati appare il lungo elenco delle vittime.
    SANT’AGATA, GESSOPALENA, 21.01.1944
  • (1974) Vecchiano, Nodica
    Cippo del Fosso Reale posto il 17/11/1974.
    VECCHIANO 14.08.1944
  • (1972) Capua
    Cippo a Carlo Santagata (1972), con un’epigrafe composta da Benedetto Croce ripresa da una precedente lapide (1944).
    LOCALITÀ PAGLIARELLO, CAPUA, 5/10/1943
  • (1971) San Marcello Pistoiese, passo della Maceglia
    Grande cippo monumentale sul luogo dello scontro posto dal Comune di San Marcello Pistoiese il 26/09/1971.
    PASSO DELLA MACEGLIA SAN MARCELLO PISTOIESE 14.07.1944
  • (1966) Strada tra S. Giustina e Cesiomaggiore
    Ivan Podolsk, invece, è ricordato da un cippo sulla strada tra S. Giustina e Cesiomaggiore, inaugurato il 1° maggio 1966.
    CESIOMAGGIORE, 22-23.2.1945
  • (1965) Montalto, piazza Martiri della Libertà
    Cippo in Pietra: lapide in bronzo riferito a combattimento, rastrellamento e fucilazione dedicata ai caduti partigiani e civili caduti a Montalto ligure durante la Lotta di Liberazione (tra i nomi citati risultano i nomi delle 6 vittime morte nella rappr
    SANTUARIO DELL’ACQUASANTA E ALTROVE, MONTALTO LIGURE, 17.08.1944
  • (1965) Umbertide, Serra Partucci
    Cippo in pietra grezza con lapide sul luogo della fucilazione, inaugurato nel ventennale della Resistenza (presumibilmente restaurato di recente). Sul muro di fronte, dove sono stati allineati i cinque uomini per la fucilazione, sono ancora visibili i segni dei proiettili.
    SERRA PARTUCCI DI UMBERTIDE 24.06.1944
  • (1964) Senigallia, San Silvestro, luogo della fucilazione
    Sul luogo della fucilazione, in località San Silvestro, è stato eretto nel 1964 un cippo in suo ricordo, opera dello scultore partigiano Romolo Augusto Schiavoni. L’iscrizione dice: “Ricorda che qui il 22 giugno 1944 cadde sotto il piombo nazista il parti
    SAN SILVESTRO, SENIGALLIA, 22.06.1944
  • (1963) Bargagli, piazza della chiesa
    Cippo in marmo, Piazzale della Chiesa, Bargagli, Genova. 1963, Committente Comune di Bargagli
    BARGAGLI, 14.12.1944
  • (1959) Giazza, Selva di Progno
    Vi è un cippo marmoreo situato nei pressi del rifugio di Passo Pertica, Giazza (Vr), inaugurato il 16 agosto 1959
    GIAZZA, SELVA DI PROGNO, 27.04.1945
  • (1958)
    Cippo in pietra: croce in ferro, lapide in marmo, riferito a rappresaglia, rogo e fucilazione (3.4.5 luglio 1944) – iscrizione elenco delle vittime (n° 13) qui arsi vivi nella rappresaglia nazifascista li 3-4-5- luglio 1944 nella luce di Cristo nel cuore
    MOLINI DI TRIORA 01-05.07.1944
  • (1954) Firenze, via della Sala 4
    I fratelli della vittima, Ermenegildo, Vincenzo e Dino Bacci il 4 novembre 1954 posero un cippo in via della Sala n. 154 in ricordo dell'uccisione di Alessandro.
    BROZZI-PERETOLA FIRENZE 03.08.1944
  • (1953) Manciano
    Il 6 settembre 1953 a Manciano è stato inaugurato un cippo dedicato ai “Caduti per la libertà”, commissionato dall’amministrazione comunale e realizzato dallo scultore Marcello Legaluppi. Il monumento intende onorare la memoria di tutte le vittime della guerra di Liberazione. A Delio Ricci è stata dedicata una via a Montefiascone (Viterbo).
    CAMPIGLIOLA MANCIANO 20.05.1944
  • (1953) Manciano, Filiberto
    Sul luogo della strage vi è un cippo dedicato ai “Caduti per la libertà”, commissionato dal Comune di Manciano e realizzato dallo scultore Marcello Legaluppi. La sua inaugurazione avvenne il 6 settembre 1953.
    FILIBERTO MANCIANO 14.03.1944
  • (1953) Manciano
    Il 6 settembre 1953 a Manciano è stato inaugurato un cippo dedicato ai “Caduti per la libertà”, commissionato dall’amministrazione comunale e realizzato dallo scultore Marcello Legaluppi. Il monumento intende onorare la memoria di tutte le vittime della guerra di Liberazione.
    LA SGRILLA MANCIANO 28.05.1944
  • (1953) Manciano
    Il 6 settembre 1953 a Manciano è stato inaugurato un cippo dedicato ai “Caduti per la libertà”, commissionato dall’amministrazione comunale e realizzato dallo scultore Marcello Legaluppi. Il monumento intende onorare la memoria di tutte le vittime della guerra di Liberazione.
    LA STELLATA MANCIANO 02.03.1944
  • (1953) Manciano
    Il 6 settembre 1953 a Manciano è stato inaugurato un cippo dedicato ai “Caduti per la libertà”, commissionato dall’amministrazione comunale e realizzato dallo scultore Marcello Legaluppi. Il monumento intende onorare la memoria di tutte le vittime della guerra di Liberazione.
    MANCIANO 27-28.05.1944
  • (1953) Manciano
    Il 6 settembre 1953 a Manciano è stato inaugurato un cippo dedicato ai “Caduti per la libertà”, commissionato dall’amministrazione comunale e realizzato dallo scultore Marcello Legaluppi. Il monumento intende onorare la memoria di tutte le vittime della guerra di Liberazione.
    POGGIO MURELLA MANCIANO 13.06.1944
  • (1953) Manciano
    Il 6 settembre 1953 a Manciano è stato inaugurato un cippo dedicato ai “Caduti per la libertà”, commissionato dall’amministrazione comunale e realizzato dallo scultore Marcello Legaluppi. Il monumento intende onorare la memoria di tutte le vittime della guerra di Liberazione.
    SAN MARTINO SUL FIORA E AINZARA DI MONTEMERANO MANCIANO 03-05.05.1944
  • (1953) Manciano
    Il 6 settembre 1953 a Manciano è stato inaugurato un cippo dedicato ai “Caduti per la libertà”, commissionato dall’amministrazione comunale e realizzato dallo scultore Marcello Legaluppi. Il monumento intende onorare la memoria di tutte le vittime della guerra di Liberazione.
    MANCIANO 27.02.1944
  • (1951) Imperia
    Cippo in laterizio: lapide in marmo riferito a impiccagione - iscrizione Ghiglia Franco i Partigiani di Imperia ricordano il tuo sacrificio e il tuo eroismo – committente: i partigiani di Imperia – inaugurazione 18 novembre 1951 – situato in località Ca
    MONTEGRAZIE CAVE ROSSE CASTELVECCHIO IMPERIA 07.03-05.04.1945
  • (1949)
    Nel 1949 è stato elevato nella piazza principale di Barrea, davanti la scuola elementare, un cippo sovrastato dal busto di bronzo che rappresenta Aldo Di Loreto che offre il petto al plotone di esecuzione.
    CIMITERO DI VILLETTA BARREA 12-11-1943
  • (1948) Torrita di Siena, Renellino di Montefollonico
    Il 17 ottobre 1948 venne inaugurato un cippo dove fu impiccato.
    RENELLINO DI MONTEFOLLONICO TORRITA DI SIENA 10.06.1944
  • (1946) località Scuola Cannuccia, al bivio per Santa Maria Nuova, Jesi
    Il Comitato di Liberazione Nazionale di Jesi, il 26 aprile 1946, pose in località Scuola Cannuccia, al bivio per Santa Maria Nuova un cippo in ricordo delle vittime. Sul fronte: “Vissero e non fecero male ma il male li sfiorò e li perdette gloria ad essi,
    CANNUCCIA, JESI, 26.04.1944
  • (1946) Campagnola Emilia, via Parampolini
    In memoria di Giovanni Piron: Via Prampolini. Cippo in marmo. L'iconografia e? quella della colonna spezzata: su questa superficie compare la fotoceramica, mentre nel basamento e? inserito il nome del caduto. L'inaugurazione e? ascrivibile all'immediato dopoguerra (1946).
    CAMPAGNOLA EMILIA, 15.04.1945
  • (1946) Vezzano
    Per ricordare Natale Romagnoli è stata eretta un cippo a Vezzano s/C. (incrocio via Grandi/via F.lli Rosselli). Trattasi di una colonna in pietra lavorata a cui è fissata una lastra di marmo con fermi metallici ed epigrafe in rilievo. Il cippo è stato ristrutturato negli anni Novanta, il monumento originale venne inaugurato il 23 giugno 1946.
    VEZZANO, 30.05.1944
  • (1946) Reggio Emilia, Gavasseto
    A Gavasseto nella via dedicata ai caduti esiste un monumento in pietra che presenta l'epigrafe in rilievo accompagnata dalle fotografie smaltate dei caduti. Il primo manufatto sistemato in via Fratelli Vecchi risale all'aprile del 1946. Nel cippo sono ricordati anche altri due fratelli Vecchi caduti: Giovanni (Corsaro)(1920), partigiano caduto in combattimento il 24/11/1944 e Onesto (1915), militare disperso in Russia.
    GAVASSETO, REGGIO EMILIA, 03.09.1944
  • (1945) Fabriano, Cancelli
    Nel 1945 viene costruito un cippo fra due cipressi nel luogo dove viene rinvenuto il suo cadavere. È ubicato quasi davanti al cimitero di Cancelli, paese distante circa sei km da Fabriano.
    CANCELLI FABRIANO 22.04.1944
  • (1945) Fara in Sabina, Canneto
    Cippo marmoreo sul luogo della fucilazione, eretto per iniziativa dell'ANPI di Monterotondo (Roma) e inaugurato il 6 giugno 1945, nel primo anniversario della fucilazione.
    CANNETO FARA IN SABINA 06.06.1944
  • (1945) Monte San Giovanni in Sabina
    Nel luogo dove le vittime furono provvisoriamente sepolte, l’amministrazione comunale di Monte San Giovanni in Sabina a un anno dalla strage fece collocare un cippo in loro memoria. Il cippo venne inaugurato con una cerimonia il 7 aprile 1945, esso era co
    MONTE SAN GIOVANNI IN SABINA 07.04.1944
  • (1945) Dicomano, Contea
    I comuni di Dicomano e di Rufina in occasione del primo anniversario dell'eccidio eressero in località Contea un cippo riportante i nomi delle quattro vittime di Contea e di quelle di Capraia.
    CONTEA DICOMANO 07.07.1944
  • (1945) Dicomano, Contea
    I comuni di Dicomano e di Rufina in occasione del primo anniversario dell'eccidio eressero in località Contea un cippo riportante i nomi delle quattro vittime di Contea e di quelle di Capraia.
    CAPRAIA DICOMANO 08.07.1944
  • (1945) Vicopisano, Termine
    Cippo sul luogo dell’esecuzione posto dal CLN di Vicopisano il 20/09/1945.
    TERMINE VICOPISANO 25.07.1944
  • (1945) Reggio Emilia, Coviolo, via Ruozzi
    A Coviolo in via Ruozzi sorge un cippo in marmo. L'inaugurazione del monumento e? avvenuta il 14 ottobre 1945.
    COVIOLO, REGGIO EMILIA, 17.10.1944
  • (1945) San Tomaso, Cesena
    Cippo e lapide sul luogo dell’uccisione. Data di creazione: 29/09/1945 per quanto riguarda la lastra marmorea posta sul lato sinistro del cippo. Sulla lastra si trovano le fotografie dei caduti. L’iscrizione recita: FRA QUESTI CAMPI IL 30 SETTEMBRE 1944 VENNERO BRUTALMENTE SEVIZIATI DAI NAZISTI PRIMO RIDOLFI AMEDEO RIDOLFI AUGUSTO RIDOLFI ARMANDO VICINI UBALDO FARABEGOLI GIUSEPPE PIRACCINI RICORDARE E' CRESCERE IN LIBERTA' Lapide laterale destra: PARTITO REPUBBLICANO ITALIANO RIDOLFI PRIMO 1891 1944 RIDOLFI AUGUSTO 1896 1944 PIRACCINI GIUSEPPE 1900 1944 VICINI ARMANDO 1914 1944 RIDOLFI AMEDEO 1919 1944 FARABEGOLI UBALDO 1925 1944 Lapide laterale sinistra: PARTITO REPUBBLICANO ITALIANO SEZIONE DI CASE FINALI RIDOLFI PRIMO RIDOLFI AUGUSTO RIDOLFI AMEDEO FARABEGOLI UBALDO PIRACCINI DINO VICINI ARMANDO PER NON ESSERE SERVI CADDERO VITTIME DELLA BARBARIE NAZIFASCISTA TROVANDO LIBERTA' NELLA MORTE 29 SETTEMBRE 1945
    SAN TOMASO, CESENA, 30.09.1944
  • (1944) Sassoferrato
    Il cippo venne collocato il 29 luglio 1944. Il testo dell’epigrafe, il cui autore è il presidente dell’Anpi di Sassoferrato, Alvaro Rossi, dice: “In memoria di Secondo Guidarelli ucciso dal piombo nazista il 14 luglio 1944 nel settantennio della Liberazio
    MORELLO SASSOFERRATO 14.07.1944
  • (1943) Bussi sul Trino, località Parata
    Bussi sul Tirino, località Parata, cippo commemorativo eretto da ANPI Chieti. Contiene anche il nome di Trieste Del Grosso, ucciso a Chieti il 3 dicembre 1943 al momento della cattura;
    PARATA BUSSI SUL TIRINO 14-12-1943
  • (1943) Succiso, via 25 novembre
    il cippo e? in pietra arenaria e venne realizzato dagli scalpellini ("picchiarini") di Fivizzano. Il monumento e? sormontato da una croce in ferro, ed e? decorato da due fotografie smaltate. L'epigrafe commemorativa segue fisicamente tre lati del basamento quadrato Lo spazio occupato dal cippo e? delimitato da alcune catenelle. Commissionato dai famigliari (i due padri), l'inaugurazione risale al 1946.
    SUCCISO, RAMISETO, 25.11.944
  • (anno imprecisato) Bagnolo, Frazione San Rocco
    promosso dall’ANPI di Torino
    BAGNOLO PIEMONTE, 30.12.1943
  • (anno imprecisato) Bistagno

    PIEVE, BISTAGNO, 31.01.1945
  • (anno imprecisato) Tolve, Piazza Mario Pagano
    Cippo con iscrizione che recita: “Postosi in difesa della cittadinanza minacciata dalla ferocia delle truppe tedesche in ritirata, perì, barbaramente trucidato, attinto da fuoco nemico. Fulgido esempio di elette virtù civili e militari”
    PIAZZA SAN ROCCO, TOLVE, 09.09.1943
  • (anno imprecisato) Pescara, colle pineta n. 18
    Pescara, cippo commemorativo fatto erigere dai familiari delle vittime tra il settembre ed il dicembre 1944, in strada Colle Pineta n. 18, nel cortile della scuola primaria “11 febbraio 1944” ;Scuola primaria “11 febbraio 1944”, via Colle Pineta n. 18. Nel suo cortile c’è il Cippo commemorativo, con pannelli esplicativi che raccontano la vicenda dell’11 febbraio 1944. L’edificio scolastico sorge sul luogo dove avvenne la fucilazione. All’interno della biblioteca scolastica sono esposti fotografie dei fucilati, copia delle loro ultime lettere, copia del conferimento della medaglia d’oro al Valor Militare alla memoria di Alfredo Grifone, la croce di guerra di Floriano Finore, scampato alla fucilazione. Nove aule sono state intitolate ai nove fucilati. Fino al 2010 la biblioteca veniva aperta alla cittadinanza; con l’avvento delle nuove regolamentazioni previste a partire dai decreti Gelmini, parte della Biblioteca è stata utilizzata come aula e, di conseguenza, è stata notevolmente ridotta l’area destinata alla Memoria.
    COLLE PINETA PESCARA 11-2-1944
  • (anno imprecisato) Cimitero dell'Aquila
    Gli aquilani hanno dedicato un solenne funerale a Cemovic per tumularlo con un cippo realizzato dai «patrioti stranieri […] perché sia ricordato ed onorato in ogni tempo il suo martirio». La salma del partigiano è stata poi traslata nel sacrario dedicato di Sansepolcro, ma nel cimitero dell’Aquila è stato mantenuto il cippo alla memoria, recentemente restaurato a cura dell’ANNPIA locale.
    COLLEMAGGIO, L’AQUILA, 01.06.1944
  • (anno imprecisato) piazzale I.I.S.S. d’Aosta, L'Aquila
    L’Aquila, piazzale I.I.S.S. “d’Aosta”: cippo in ricordo degli studenti uccisi, Di Mario e Della Torre
    L'AQUILA, 23.09.1943
  • (anno imprecisato) S. Giuliano, L'Aquila
    L’Aquila, S. Giuliano: cippo ad inizio del “Sentiero dei Nove Martiri Aquilani”
    L'AQUILA, 23.09.1943
  • (anno imprecisato) via dei Martiri, Monghidoro
    I nomi dei quattro fucilati sono ricordati nel monumento posto a Monghidoro in via dei Martiri.
    CAMPEGGIO, MONGHIDORO, 27.06.1944
  • (anno imprecisato) Bologna, via Due madonne 23
    Un piccolo cippo, posto nei pressi della ferrovia Bologna-Rimini e composto da un monumento di mattoni squadrato con tetto spiovente, ricorda la fucilazione di Ferdinando Benassi, Coriolano Gnudi e Bruno Montanari.
    CROCE DEL BIACCO BOLOGNA 18.08.1944
  • (anno imprecisato) Maccaretolo (BO), via Setti (già via Tombe)
    cippo che ricorda i fucilati il 17 settembre 1944 più il partigiano Buttieri Alberto morto in combattimento il giorno della liberazione (22 aprile 1945).
    MACCARETOLO SAN PIETRO IN CASALE 17.09.1944
  • (anno imprecisato) Parco Rimembranza di Casalgrasso (cimitero)
    cippi presso il Parco Rimembranza di Casalgrasso ricordano Ronco Giovanni e Spertino Michele
    CASALGRASSO, 12.09.1943
  • (anno imprecisato)
    Cippi sui diversi luoghi della strage
    FELETTO UMBERTO, TAVAGNACCO, 30.04.1945
  • (anno imprecisato)
    Cippi sui diversi luoghi della strage
    ADEGLIACCO, TAVAGNACCO, 30.04.1945
  • (anno imprecisato)
    Cippi sui diversi luoghi della strage
    PAGNACCO, 30.04.1944
  • (anno imprecisato) Pagliericcio di Villa Lempa; Colle San Marco
    A Pagliericcio cippo in onore dei caduti. A Colle San Marco cippo e sacrario ai caduti della Resistenza
    RIPE DI CIVITELLA E PAGLIERICCIO DI VILLA LEMPA DI CIVITELLA DEL TRONTO 05-10-1943
  • (anno imprecisato) Rubignacco, luogo dell'uccisione
    Nel luogo in cui Di Giusto è stato ucciso è stato posto un cippo con questa epigrafe: «Di Giusto Felice N. 20/8/1920 M. 30/7/1944 innocente vittima del barbaro invasore».
    RUBIGNACCO, CIVIDALE, 30.07.1944
  • (anno imprecisato) Udine, Via Martini, luogo dell'uccisione
    Un cippo posto in via Martini a Udine ricorda l’uccisione del partigiano: «Cesca Mario (Napa) qui veniva da mano nemica spento all’alba del 29/4/44».
    VIA MARTINI UDINE 24.09.1944
  • (anno imprecisato) Paluzza, luogo dell'uccisione
    Cippo sul luogo dell’uccisone con i nomi delle vittime
    BOSCO DEL MOSCADO, PALUZZA, 21.07.1944
  • (anno imprecisato) Paluzza, luogo dell'uccisione
    Cippo sul luogo dell’uccisione con i nomi delle vittime
    FRATTE, PALUZZA, 21.07.1944
  • (anno imprecisato) Cimitero di Isoverde

    ISOVERDE, CAMPOMORONE, 08.04.1944
  • (anno imprecisato) Cimitero Privano
    Cippo dedicato a Secondo Bertossi “Dino” presso il cimitero di Privano
    PRIVANO, BAGNARIA ARSA, 21.02.1945
  • (anno imprecisato) Joannis, in prossimità del complesso della Centa
    Un cippo a Joannis, in prossimità del complesso della Centa, ricorda: Arrigo Dozzo da Monfalcone e Vitalino Franzot “Diavolo” da Fogliano fucilati il 12-02-1945
    AIELLO, 21.02.1945
  • (anno imprecisato) Morsano, strada per Castions
    Cippo sulla strada che collega Morsano con Castions di Strada e che ricorda la fucilazione dei tre ragazzi
    MORSANO, STRADA STATALE, CASTIONS DI STRADA, 21.02.1945
  • (anno imprecisato) Aiello, via Petrarca
    Cippo che si trova ad Aiello, sul prolungamento di via Petrarca in direzione di Alture che riporta la scritta: Ferruccio Cidin “Giordano” e Ugo Zorzenon “Carlo B” da Fogliano fucilati il 25-05-1945
    ALTURE, RUDA, 25.02.1945
  • (anno imprecisato) Cervignano, Via Pradati
    In via Pradati, Cervignano, dove avvenne la rappresaglia, è stato eretto un cippo in ricordo dei quattro fucilati.
    CERVIGNANO, 22.03.1945
  • (anno imprecisato) Terzo d’Aquileia
    Un cippo a Terzo d’Aquileia ricorda i sei partigiani uccisi durante la strage. La scritta recita “A perenne memoria / del supremo olocausto / dei sei / volontari della libertà/ Partigiani di Terzo di Aquileia / posero / 9 aprile 1945 – 23 aprile 1953”
    RONCHI, TERZO DI AQUILEIA, 09.04.1945
  • (anno imprecisato)
    Sutrio, Parco della Rimembranza, vi sono i cippi che ricordano le 5 vittime del paese e delle 3 uccise nel bosco vicino Sutrio, cippo trasferito presso il locale cimitero dalla strada dove originariamente era collocato
    BOSCO, SUTRIO, 22.07.1944
  • (anno imprecisato) Montorio al Vomano
    cippo vicino al luogo dell'esecuzione.
    MONTORIO AL VOMANO 09.06.1944
  • (anno imprecisato) Casteldelci, luogo della fucilazione
    A qualche decina di metri dal ponte è stato eretto un cippo commemorativo.
    PONTE 8 MARTIRI (PONTE CARRATTONI), RIMINI, 08.04.1944
  • (anno imprecisato)
    Un cippo ricorda la morte di Cimenti e Cleva nel luogo in cui persero la vita
    OVARO, 02.05.1945
  • (anno imprecisato) Montegiorgio
    Cippo marmoreo eretto presso il Monumento dei caduti, a Montegiorgio.
    VIA DEL SOLE, MONTEGIORGIO, 17.06.1944
  • (anno imprecisato) strada provinciale Acquasanta Terme-Umito
    Cippo sulla strada provinciale Acquasanta Terme-Umito: “Qui cadde il partigiano Cesari Pio trucidato barbaramente dai nazifascisti il 21 aprile 1944. I partigiani a perenne ricordo”.
    LA PARA, ACQUASANTA, 21.04.1944
  • (anno imprecisato) Fermo, Caldarette Ete, luogo dell'uccisione
    Cippo in memoria di Serafino Santini sul luogo in cui fu ucciso, l’iscrizione dice: “Fratello che passi oltre, prega per l’anima buona di Serafino Santini, qui cinicamente freddato dalla crudele ferocia tedesca il 19 giugno 1944”.
    CALDARETTE ETE, FERMO, 19.06.1944
  • (anno imprecisato) Offida, s. p. 15, in direzione Castel di Lama – Villa Stipa, contrada Lava 70
    ? stato posto un cippo a Offida, s. p. 15, in direzione Castel di Lama – Villa Stipa, contrada Lava 70, ex comando Rat Line. Nell’iscrizione, dopo i loro nomi, c’è scritto: “Trucidati dalla barbarie nazista ascendemmo alla gloria. 14-5-1944”.
    CONTRADA LAVA, OFFIDA, 14.06.1944
  • (anno imprecisato) Acquasanta Terme, San Martino, contrada Monte Castignano
    Sul luogo dell’eccidio, sotto una quercia in contrada Monte Castignano, è stato posto un cippo in ricordo delle quattro vittime.
    SAN MARTINO, ACQUASANTA TERME, 16.06.1944
  • (anno imprecisato) Caldarola
    Lungo il viale d’ingresso di Caldarola è presente un cippo a base quadrata a forma di proiettile in ricordo dei martiri della resistenza, tra cui Aldo Buscalferri, Brandelisio Rocchi e Francesco Mercorelli.
    CALDAROLA, 10.06.1944
  • (anno imprecisato) Sassoferrato, località Camorri di Coldellanoce
    Cippo in ricordo del caduto inaugurato dall’Anpi nel 1988 sul luogo della sua morte, in località Camorri di Coldellanoce: “Il 20-7-1944 qui per la libertà della Patria cadde il partigiano Costantini Rizziero”.
    CAVE, COLDELLANOCE, SASSOFERRATO, 20.07.1944
  • (anno imprecisato) San Ginesio, Passo Sant'Angelo, luogo dell'uccisione
    Sul luogo dell’eccidio è posto un cippo in loro memoria: “Qui caddero per mano di traditori perché la Patria vivesse i partigiani Della Vecchia Glorio, Fornari Giovanni, Pacioni Ivo”.
    PASSO SANT ANGELO SAN GINESIO 05.05.1944
  • (anno imprecisato) Ussita, luogo fucilazione
    Sul luogo della fucilazione è stato eretto un cippo in memoria
    USSITA, 26.05.1944
  • (anno imprecisato) Ancona
    Il nome di Armando Sargentoni è ricordato nella città di Ancona in un cippo nei giardini pubblici
    UVAIOLO, SAN SEVERINO, 26.04.1944
  • (anno imprecisato) Ancona, Sappanico, luogo dell'uccisione
    A Sappanico sono stati eretti due cippi nei luoghi dove furono uccisi i sergenti Mastrorilli e Rotondi. A causa di azioni vandaliche e di disinteresse da parte dell’amministrazione, negli ultimi anni i due cippi versano in condizioni di grosso degrado.
    CASTELLO, SAPPANICO, ANCONA, 30.06.1944
  • (anno imprecisato) Montalevello di Apiro
    Posto sul ciglio della strada provinciale.
    MONTALVELLO, APIRO, 29.06.1944
  • (anno imprecisato) Caldarola, Vestignano
    Cippo in ricordo di Nicola Peramezza
    VESTIGNANO CALDAROLA 22.03.1944
  • (anno imprecisato) Caldarola, Vestignano
    Cippo in ricordo di Aldo Buscalferri.
    VESTIGNANO CALDAROLA 22.03.1944
  • (anno imprecisato) Urbania, Ca' Vialetto
    In località Ca’ Vitaletto sono stati posti dei cippi in ricordo delle due vittime. Un’epigrafe dice: “M. Dante m. 8.7.1944 fu ucciso per la libertà della patria”; l’altra: “Qui Luigi Tacchi si immolò eroicamente per la libertà Piobbico 15.1.1900 – Urbania
    CÀ VITALETTO, URBANIA, 08.07.1944
  • (anno imprecisato) Molare, Olbicella, piazza della chiesa

    OLBICELLA MOLARE 10.10.1944
  • (anno imprecisato) Arcevia, via Sarocco
    Cippo in ricordo di partigiani fucilati ad Arcevia
    MURA DI SAN ROCCO ARCEVIA 05.05.1944
  • (anno imprecisato) Arcevia, MOntefortino
    Cippo in memoria dei partigiani caduti a Montefortino
    MONTERFORTINO ARCEVIA 04.05.1944
  • (anno imprecisato)
    Un cippo semi-abbandonato nelle campagne ricorda i partigiani caduti
    FRAZIONE BRAIA, ARAMENGO, 20.11.1944
  • (anno imprecisato) Luogo dell'uccisione
    Cippo in ricordo di Baruffaldi in una valletta sottostante il Castelrosso, nel luogo in cui è stato colpito a morte
    CASTELROSSO, FERRERE, 25.11.1944
  • (anno imprecisato) Variglie, strada per Revigliasco

    VARIGLIE E CORSO ALBA, ASTI, 23.11.1944
  • (anno imprecisato) Belveglio
    Cippo in memoria di Raimondi a Belveglio
    STRADA BRICCO BELVEGLIO 29.03.1945
  • (anno imprecisato) Marino del Tronto, luogo dell'esecuzione

    MARINO DEL TRONTO, ASCOLI PICENO, 06.06.1944
  • (anno imprecisato) Palmiano
    In ricordo di Fausto Simonetti è stato posto a Palmiano un cippo a margine della lapide che ricorda gli eroi della città, caduti in guerra con su l’iscrizione commemorativa che recita "Brigata Partigiana Picena. Per il riscatto della perduta libertà di t
    MARINO DEL TRONTO, ASCOLI PICENO, 06.06.1944
  • (anno imprecisato) Palcano
    A Palcano è stato posto un cippo per Antonio Guglielmi, la cui epigrafe dice: “Alla cara memoria di Antonio Guglielmi vittima innocente della barbarie fascista che lo strappò all’affetto dei suoi cari”.
    PALCANO, CANTIANO, 24.02.1944
  • (anno imprecisato) Fossombrato, via Don Bosco, luogo dell'uccisione
    In via Don Bosco, sul luogo dell’impiccagione, è stato posto un cippo la cui epigrafe dice: “In questo luogo sacro alla nostra memoria la tedesca rabbia finì ignominiosamente il già morente eroico Rinaldo Rinaldi esempio ai vivi di virtù patriottica”.In v
    LA CROCE FOSSOMBRONE 05.07.1944
  • (anno imprecisato) Pennabili, cimitero
    Al cimitero è stata posta una lapide in ricordo della vittima, la cui epigrafe dice: “Antonio Balducci / n. 17.6.1923 – m. 14/07/1944/ fucilato dai nazifascisti / vittima di una assurda faida / in nome di niente / può chiamarsi soltanto / assassinio”.
    RUPE, PENNABILLI, 14.07.1944
  • (anno imprecisato) Urbino, viale Fratelli Rosselli
    In viale Fratelli Rosselli, a Urbino, è stato posto un cippo la cui epigrafe dice: “Liberatori anche di chi li tradiva giudici di chi osò condannarli combattenti indomiti per la pace Mazzacchera Pasquale 1924 Urbino Arcangeli Aldo 1925 Urbino. Il popolo d
    PINETA, URBINO, 01.07.1944
  • (anno imprecisato) Arborio, cimitero
    cippi che ricordano Ugo Antoniazzo e Arturo Tagliabue come militari insieme ai caduti di tutte le guerre
    VIA CATTOLANA, ARBORIO, 13-20.02.1945
  • (anno imprecisato) Vigliano Biellese, via Milano
    Cippo a Vigliano Biellese, via Milano, fabbrica di mattonelle rosse con fotografia e scritta
    VIA MILANO, VIGLIANO BIELLESE 18.04.1945
  • (anno imprecisato) Zimone, San Grato
    Cippo a Zimone San Grato PISTONO MARIO CL.1904; BENEDETTO ENELLINO; N.A SETTIMO ROTTARO 23-8-1922; COMOTTO FIORINO N.A SETTIMO ROTTARO 15-8-1925; PREVOSTO FRANCO N.A SETIMO ROTTARO 7-6-1925 CADUTI PER LA LIBERAZIONE IL 10 FEBBRAIO 1945
    SAN GRATO, ZIMONE, 09.02.1945
  • (anno imprecisato) Biella, Piazza Giovanni Bosco
    cippo in piazza san Giovanni Bosco a Biella
    PIAZZA DEL GALLO (ORA PIAZZA SAN GIOVANNI BOSCO), BIELLA, 21-22.12.1943
  • (anno imprecisato) Borgosesia, piazza Martiri
    Cippo presso Giardini pubblici di Borgosesia, in piazza Martiri
    PIAZZA FRASCOTTI, BORGOSESIA, 11.04.1944
  • (anno imprecisato) Curino, Cimitero

    SANTA MARIA, CURINO,08.05.1944
  • (anno imprecisato) Cossato, Via C. Cervo
    Cippi con ritratto fotografico, date di nascita e di morte di ciascuno dei due situati a Cossato Via Castelletto Cervo
    CASCINA TRUCCO, COSSATO, 16.05.1944
  • (anno imprecisato)
    Cippo con scritta Orsato Angelo -Mosca-* 1-10-1921 Enrico Giovanni-Gancio-* 8-12-1945 Fucilati dai fascisti il 6-5-1944
    STAZIONE FERROVIARIA, MONGRANDO, 06.05.1944
  • (anno imprecisato)
    Cippo dedicato a “Pilastro” presso l’alpe Lanciafrust
    ALPE MORCEI, POSTUA, 12.05.1944
  • (anno imprecisato) Quarona, Ponte della Pietà

    PONTE DELLA PIETÀ, QUARONA, 14.08.1944
  • (anno imprecisato) Vinchio
    Cippi in memoria di Luigi Marino e Davide Roggero a Vinchio
    MONGHISIO, VINCHIO, 21.07.1944
  • (anno imprecisato) Borgosesia, Rozzo
    due cippi nei luoghi delle fucilazioni
    ROZZO, LOVARIO, BASTIA, MARASCO, BORGOSESIA, 19.07.1944
  • (anno imprecisato) Borgosesia, Batia
    cippo sul luogo delle esecuzioni
    ROZZO, LOVARIO, BASTIA, MARASCO, BORGOSESIA, 19.07.1944
  • (anno imprecisato) Borgosesia, Marasco
    cippo sul luogo dell’esecuzione
    ROZZO, LOVARIO, BASTIA, MARASCO, BORGOSESIA, 19.07.1944
  • (anno imprecisato) Crevacuore, luogo dell'esecuzione

    CASERMA DEI CARABINIERI, CREVACUORE, 25.01.1944
  • (anno imprecisato) Vigliano Biellese. municipio
    Cippo sulla via Milano, di fronte al Municipio a Vigliano Biellese A ricordo delle vittime del piombo nazifascista la popolazione di Vigliano Biellese 31-8-1944 CARLO CERINI NATO A CASTELLANZA 15.11.1924 SIFREDO COLOMBO NATO A SALUSSOLA 17.5.1898 GIU
    CHIESA PARROCCHIALE VIGLIANO BIELLESE 31.08.1944
  • (anno imprecisato) Borgosesia, cimitero
    Cippo in angolo del piazzale antistante il cimitero
    CIMITERO DI BORGOSESIA, BORGOSESIA, 18.07.1944
  • (anno imprecisato) Crevacuore, torrente Sessera
    Cippo presso il ponte sul torrente Sessera
    PIAZZA ROMA, CREVACUORE, 22.12.1943
  • (anno imprecisato) Donato
    Cippo su strada per Donato (Bi) “Al garibaldino Antonio Lepori”con data di nascita e morte
    CASCINA BOSCARINA, MONGRANDO, 03.01.1945
  • (anno imprecisato) Boves, frazione San Giacomo
    Un cippo in frazione San Giacomo dedicato ai “caduti per la libertà” con l’elenco dei caduti, (ente pubblico);
    BOVES, 31.12.1943
  • (anno imprecisato) Costigliole Saluzzo, via Savigliano
    cippo in ricordo di Giordanino Francesco e Aimar Giuseppe in via Savigliano n°37 a Costigliole promossa da ente pubblico;
    FRAZIONE CERETTO, COSTIGLIOLE SALUZZO-BUSCA, 05.01.1944
  • (anno imprecisato) Busca, frazione Attissano
    cippo in frazione Attissano di Busca promosso da ente pubblico.
    FRAZIONE CERETTO, COSTIGLIOLE SALUZZO-BUSCA, 05.01.1944
  • (anno imprecisato) Peveragno, frazione Santa Margherita
    cippo in frazione Santa Margherita, promosso da privati;
    PEVERAGNO, 10-11.01.1944
  • (anno imprecisato) Borgo San Dalmazzo, via Cuneo
    cippo in ricordo delle vittime partigiane in via Cuneo 84di Borgo s.D., posta dall’ANPI;
    BORGO SAN DALMAZZO, 05-06.07.1944
  • (anno imprecisato) Borgo San Dalmazzo, via Vecchia di Cuneo
    cippo posto in ricordo di Spada Battista in via Vecchia di Cuneo a Borgo S.D., posta da associazione.
    BORGO SAN DALMAZZO, 05-06.07.1944
  • (anno imprecisato) Torino, Corso Vinzaglio

    CORSO VINZAGLIO E CORSO GIULIO CESARE, TORINO, 22.07.1944
  • (anno imprecisato) Moncalieri, luogo della fucilazione

    MONCALIERI, 27.07.1944
  • (anno imprecisato) Mondovì, piazza d'Armi
    cippo in piazza d’Armi a Mondovì, promossa da associazione.
    MONDOVÌ, 28.04.1945
  • (anno imprecisato) Molini di Triora
    Cippo in pietra lapide in marmo, iscrizione: A.N.P.I. Ai partigiani Caduti per la Libertà 1943-45, committente A.N.P.I. della Valle Argentina – Situata in frazione Agaggio Superiore Molini di Triora
    MOLINI TRIORA, 11.03.1945
  • (anno imprecisato) Baiardo, parco della Rimembranza
    Cippo in pietra: lapidi in bronzo, riferito a combattimento, rastrellamento e fucilazione iscrizione: Baiardo ai Caduti partigiani e civili della guerra di Liberazione 1943-45 (inseriti anche i nomi dei 4 partigiani ) - committenti: A.N.P.I., Comune di Ba
    VILLA JUNIA, SANREMO, 17-24.01.45
  • (anno imprecisato) Diano San Pietro, località Trinità
    Cippo in pietra e cemento: lapide in marmo, riferito a fucilazione – iscrizione: per la libertà del Popolo diedero la vita (elenco vittime Ardissone Adelmo, Bottino Silvio e Abbo Damiano ) barbaramente trucidati dai nazifascisti – committente: Fronte del
    DIANO BORGANZO, DIANO SAN PIETRO, 20.01.1945
  • (anno imprecisato) Diano Castello
    Cippo in marmo: lapide in bronzo riferito a fucilazione - inserito anche nome di Augusto Vignola – situata a Diano Castello presso spianata all'ingresso del centro abitato
    DIANO CASTELLO, 22.01.1945
  • (anno imprecisato) Pietrabruna, frazione di Torre Paponi
    Cippo in laterizio e cemento e lapide riferito a rappresaglia fucilazione, rogo incendio 14-16 dicembre 1944 (con elenco di tutte le vittime) situato nella frazione di Torre Paponi comune di Pietrabruna
    TORRE PAPONI, PIETRABRUNA, 14-16.12.1944
  • (anno imprecisato) Castelvittorio, località Rolando
    Cippo in laterizio: lapide in marmo; riferita a fucilazione del 5.12.1944 – iscrizione: Qui caddero i Martiti Orengo Giovanni e Allavena Emilio trucidati dai nazisti il 5 dicembre 1944 – situato nella località Rolando comune di Castelvittorio.
    GORDALE E PIAZZA DEL PAESE, CASTELVITTORIO, 03-05.12.1944
  • (anno imprecisato) Dolcedo, Monte Faudo
    Cippo in pietra e marmo riferito a rappresaglia del 17 agosto 1944 (dedicata alle vittime con citazione di nomi) situata al Monte Faudo comune di Dolcedo
    MONTE FAUDO DOLCEDO 17.08.1944
  • (anno imprecisato) Monte San Salvatore, passo Follia
    Cippo in pietra: lapide in marmo riferita alla rappresaglia del 17 agosto 1944 (dedicata al civile Muratorio G.B. di anni 29) situato presso il monte San Salvatore, passo della Follia
    MONTE FAUDO DOLCEDO 17.08.1944
  • (anno imprecisato) Altare
    Un cippo in granito sito ad Altare (SV), nei pressi del campo sportivo (il cippo originario rimase coperto dalla cinta muraria del campo stesso).
    ALTARE, 18.01.1945
  • (anno imprecisato) Altare, località Galleria
    Un cippo sul luogo della fucilazione, in località Galleria ad Altare (SV), vicino all’ex casello autostradale e al forte napoleonico.
    LOCALITA GALLERIA ALTARE 23.01.1945
  • (anno imprecisato) Cosseria
    Un cippo in cemento presso il Monumento ai Caduti in Cosseria (SV).
    CASE LIDORA, COSSERIA, 17.04.1945
  • (anno imprecisato) Dego, località Porri
    Un cippo sito a Dego, in località Porri, ricorda tutte e tre le vittime.
    PORRI, DEGO, 21.07.1944
  • (anno imprecisato) Dego, Santa Giulia
    Cippo sul luogo dell’uccisione alla fine degli anni Sessanta ad opera della famiglia
    SANTA GIULIA, DEGO, 28.08.1944
  • (anno imprecisato) Saint-Nicolas, Vens
    A Vens de Saint-Nicolas (1735 m), un cippo in un prato ricorda il 18enne Oreste Junod, ucciso dai nazifascisti il 30 luglio 1944.
    CERLOGNE, VENS, SAINT-NICOLAS, 30.07.1944
  • (anno imprecisato) Villa Santa Maria
    Cippo a Villa Santa Maria (CH) per la memoria dei sei trucidati
    MONTELAPIANO, 15.11.1943
  • (anno imprecisato) Frazione San Bartolomeo del Bosco (SV), al bivio con la strada per Montenotte
    Cippo in memoria delle vittime
    LOCALITÀ MIERA DI SAN BARTOLOMEO DEL BOSCO, SAVONA, 11.10.1944
  • (anno imprecisato) Traona Cercino
    A fine anni novanta è stato eretto un cippo, a cura dell'ANPI provinciale (Presidente Giuseppe Rinaldi), nel prato sopra Cercino, nelle vicinanze della Cappella della Madonna della Neve, dove Athos era stato catturato.
    CERCINO TRAONA 28-30.11.1944
  • (anno imprecisato) Orvieto, Camorena
    sul luogo della fucilazione è stato eretto un cippo in cui sono indicati i nomi dei sette fucilati.
    CAMORENA ORVIETO 06-29.03.1944
  • (anno imprecisato) Arcola, Ressora, via Martiri della Libertà
    Cippo in pietra e marmo a Ressora di Arcola, via Martiri della Libertà, eretto dall'ANPI e dal Comune di Arcola. Presenta i nomi dei fucilati “dall'odio nemico/in foschi tempi/d'oppressione”.
    RESSORA, ARCOLA, 27.09.1944
  • (anno imprecisato) Sarzana, piazza Veneto
    In Piazza Vittorio Veneto, luogo dove avvenne la fucilazione, è presente un cippo in marmo, posto dall'ANPI e dal Comune di Sarzana, in ricordo delle vittime “ostaggi/offerti al martirio/dell'odio nazifascista”.
    PIAZZA VITTORIO VENETO, SARZANA 23.02.1945
  • (anno imprecisato) Rivodutri, Apoleggia
    Colarieti è ricordato anche nel cippo che ad Apoleggia accomuna tutti i 18 Caduti civili e militari delle due guerre mondiali, provenienti da quella frazione.
    APOLEGGIA RIVODUTRI, 20.02.1944
  • (anno imprecisato) Fara in Sabina, Canneto
    Risulta esistere, presumibilmente nelle vicinanze, un altro cippo – più recente – in pietra grezza con una piccola lapide.
    CANNETO FARA IN SABINA 06.06.1944
  • (anno imprecisato) Rieti, Cerchiara
    Cippo in sua memoria sul luogo dell'uccisione (inaugurato in data ignota).
    CERCHIARA RIETI 09.06.1944
  • (anno imprecisato) Rieti, Ripa Sottile
    Cippo in loro memoria sulle rive del lago di Ripa Sottile (inaugurato in data ignota).
    RIPA SOTTILE RIETI 06.06.1944
  • (anno imprecisato) Sesta Godano, Merzò
    A Merzò è presente un cippo con lapide in marmo e sovrastato da una croce con i nomi degli uccisi “vilmente trucidati dai nazifascisti” il 23/1/1945 (e non il 22 gennaio). Il cippo fu collocato dai familiari delle vittime.
    MERZÒ, SESTA GODANO, 22.01.1945
  • (anno imprecisato)
    Un cippo che ricorda l'episodio e le vittime “che il cappio nazi-fascista tolse il 15/2/1945 alla nuova Italia libera” è stato posto dai partigiani di Follo sul luogo delle impiccagioni.
    PIAN DI FOLLO, FOLLO, 14-15.02.1945
  • (anno imprecisato)
    Alla memoria della due vittime è stato eretto un cippo con lapide che ricorda il loro sacrificio che ha consacrato “col sangue” “un ideale di Fratellanza e Libertà.
    PONZANO MADONNETTA, SANTO STEFANO MAGRA, 20.08.1944
  • (anno imprecisato)
    Cippo sul luogo dell'uccisione di Bruno Vaccarezza.
    ROCCARANIERI LONGONE SABINO 06.06.1944
  • (anno imprecisato) Rivodutri, Apoleggia
    Anche in frazione Apoleggia un cippo accomuna tutti i Caduti, militari e civili, nelle due guerre mondiali. Relativamente a questo episodio, vi compaiono i nomi di Domenico Colarieti, Giansante Felici e Gabriele Micheli.
    RIVODUTRI 31.03.1944
  • (anno imprecisato) Malga Lunga
    Un cippo commemorativo (nel prato antistante): “A ricordo dei caduti partigiani”
    MALGA LUNGA E COVALE, SOVERE, 17-21.11.1944
  • (anno imprecisato) Monte San Giovanni in Sabina, Arcucciola
    Sul colle di Sant’Erasmo, in località Arcucciola, nel dopoguerra è stato realizzato un cippo che riporta i nomi dei sette partigiani morti in combattimento il 7 aprile con la seguente dedica: «Qui novelli eroi delle Termopili caddero il 7 aprile 1944 sopr
    MONTE SAN GIOVANNI IN SABINA 07.04.1944
  • (anno imprecisato) Spalto Lago Superiore, Mantova
    Cippo nel luogo dell’uccisione
    SPALTO LAGO SUPERIORE MANTOVA 11-12.09.1943
  • (anno imprecisato) Statale 12, Revere
    Cippo e lapide posti nel luogo dell’uccisione
    STATALE 12 REVERE 29.03.1945
  • (anno imprecisato) Cascina La Motta, Rodigo
    Cippo nel luogo dell’uccisione
    CASCINA LA MOTTA, RODIGO, 27-28.04.1945
  • (anno imprecisato) Cascina La Motta, Serravalle a Po
    Cippo nel luogo dell’uccisione
    CASCINA LA MOTTA, SERRAVALLE A PO, 23.04.1945
  • (anno imprecisato) Bevagna, Castelbuono
    La sezione ANPI “Balbo Morlupo e Martino Lepri” di Bevagna ha promosso l'installazione di un cippo sul luogo dell'uccisione di Campagnoli, da realizzare nel 2015.
    CASTELBUONO BEVAGNA 06.03.1944
  • (anno imprecisato) Magherno, luogo dell'uccisione
    In memoria di Grignani Rosolino - Scorbati Domenico
    STRADA PER LODIVECCHIO E S. GRATO, LODI, 27.04.1945
  • (anno imprecisato) Campo sportivo Mario Giuriati, Milano
    Cippo sul luogo dell’esecuzione all’interno del campo sportivo Mario Giuriati
    CAMPO GIURIATI, MILANO, 14.01.1945
  • (anno imprecisato) Robecchetto con Induino
    Cippo a ricordo dell’eccidio
    ROBECCHETTO CON INDUINO, 13.10.1944
  • (anno imprecisato) Corciano
    Sul luogo dell'uccisione esiste un cippo in pietra grezza con una piccola lapide, non visibile dalla strada per via della conformazione del terreno ma ancora in buone condizioni e ben curato.
    CORCIANO 20.06.1944
  • (anno imprecisato) Piazzale Accursio, Milano
    Poco distante dal luogo dell’esecuzione, in Piazzale Accursio a Milano, è stato eretto un cippo per ricordare l’episodio.
    POLIGONO DELLA CAGNOLA E PIAZZALE ACCURSIO, MILANO, 31.12.1943
  • (anno imprecisato) Pessano con Bornago
    Cippo sul luogo della fucilazione
    PESSANO CON BORNAGO, MILANO, 09.03.1945
  • (anno imprecisato) Gadesco, via Martiri della Libertà

    GADESCO PIEVE DELMONA, 26.04.1945
  • (anno imprecisato) Gerno
    Cippo marmoreo sul luogo dell’impiccagione
    GERNO LESMO 25.10.1944
  • (anno imprecisato) San Giovanni di Livenza
    Alle vittime, note come i “Martiri Sfriso”, è stato dedicato un cippo eretto sul luogo dell’eccidio a San Giovanni di Livenza. Le vittime della famiglia sono state celebrate anche a Sacile, dove è loro intitolata una via, mentre lo stadio è intitolato a Ermanno Sfriso, studente e calciatore della Sacilese.
    SAN GIOVANNI DI LIVENZA SACILE 17.04.1945
  • (anno imprecisato) Longòn
    Sul luogo dove è avvenuta la strage, sulla strada tra Sarone e Polcenigo, in località Longòn, è stato eretto un cippo in memoria delle cinque vittime.
    SARONE DI CANEVA SACILE 24.04.1945
  • (anno imprecisato) Polcenigo
    In ricordo dei tre fucilati è stato eretto a Polcenigo, nel luogo della fucilazione, un cippo.
    BROCOMADA DI SAN GIOVANNI POLCENIGO 04.02.1945
  • (anno imprecisato) Caneva, Piazza dei Martiri Garibaldini
    A Caneva, in quella che è stata intitolata “Piazza dei Martiri Garibaldini”, si trova un cippo in ricordo dell’impiccagione di Antonini.
    CANEVA SACILE 08.11.1944
  • (anno imprecisato) Pradaron-Tiere Rosse
    In memoria di Giuseppe Patessio Montagner è stato eretto un cippo in località Pradaron-Tiere Rosse, sopra il santuario della Madonna del Monte.
    COSTA AVIANO 30.12.1944
  • (anno imprecisato) Nimis, Torlano
    Sul luogo dell’uccisione è stato posto un cippo che reca solo la data del loro sacrificio e il segno di due croci. Il cippo è posto sul lato sinistro della strada che passa per Torlano di Nimis.
    TORLANO NIMIS 28.09.1944
  • (anno imprecisato) Matera, presso l’ex palazzo della Milizia

    MATERA, 21.09.1943
  • (anno imprecisato) Pielungo
    A poca distanza dalla piazza di Pielungo, sulla strada per Vito d’Asio, si trova una stele circondata da un giardinetto che ricorda la fucilazione di Giacomo Missana.
    PIELUNGO , VITO D’ASIO, 14.04.1944
  • (anno imprecisato)
    Sul luogo della morte di Elio Gregoris è stato eretto un cippo in sua memoria e il suo nome è ricordato anche nel sacrario dedicato ai Caduti della Resistenza presso il cimitero di San Vito al Tagliamento. Il Comune di San Vito ha inoltre intitolato a Gregoris una via.
    SANTA CATERINA SAN VITO AL TAGLIAMENTO 03-10-1944
  • (anno imprecisato) Gussola, luoghi uccisioni
    10 cippi sui luoghi delle uccisioni
    GUSSOLA, 24-26.04.1945
  • (anno imprecisato)
    Sull’alveo del torrente Cialàta è stato eretto un cippo che ricorda la fucilazione di Antonio Del Tedesco.
    COSTA AVIANO 2-2-1945
  • (anno imprecisato) Pescarolo
    Cippi sui luoghi dove caddero Gosi e Rigoni
    PESCAROLO, 26-27.04.1945
  • (anno imprecisato) Pieve San Giacomo, scuole

    PIEVE SAN GIACOMO, 27.04.1945
  • (anno imprecisato) Soresina
    Cippo per Zambelli e Roncaglio sul luogo della fucilazione
    SORESINA, 27.04.1945
  • (anno imprecisato) Borgo Montenero
    Un cippo ricorda l’episodio sul luogo dell’eccidio
    BORGO MONTENERO, 4 MAGGIO 1944
  • (anno imprecisato) Piedigiaf
    I coniugi Lorenzini vengono ricordati da un cippo posto vicino ai ruderi della Malga di Piedigiaf, dove vennero uccisi.
    PIEDIGIAF TRAMONTI DI SOTTO 4-11-1944
  • (anno imprecisato) Montebello, luogo uccisione

    MONTEBELLO 03.01.1945
  • (anno imprecisato) Montù Beccaria, Fontanone, luogo fucilazione

    FONTANONE, MONTÙ BECCARIA, 24.01.1945
  • (anno imprecisato) Santa Maria della Versa, Soriasco
    Un cippo ricorda le vittime nei luoghi dell’uccisione.
    SORIASCO, SANTA MARIA DELLA VERSA, 26-30.09.1944
  • (anno imprecisato) Rovescala, Molino
    Cippo in memoria della vittima ne luogo dell'uccisione
    MOLINO, ROVESCALA, 27.12.1944
  • (anno imprecisato) Rovescala, Scazzolino
    Cippo in memoria di Francescotti sul luogo dell'uccisione
    SCAZZOLINO, ROVESCALA, 21.07.1944
  • (anno imprecisato)
    E’ stato eretto un cippo monumentale all’interno della caserma “Francescato”, l’ex caserma “Principe di Piemonte”
    FOSSE DEL NATISONE CIVIDALE DATA IMPRECISATA
  • (anno imprecisato)
    E’ stato eretto un cippo monumentale all’interno della caserma “Francescato”, l’ex caserma “Principe di Piemonte”
    FOSSE DEL NATISONE CIVIDALE DATA IMPRECISATA 3
  • (anno imprecisato)
    E’ stato eretto un cippo monumentale all’interno della caserma “Francescato”, l’ex caserma “Principe di Piemonte”
    FOSSE DEL NATISONE CIVIDALE 30-4-1945
  • (anno imprecisato)
    E’ stato eretto un cippo monumentale all’interno della caserma “Francescato”, l’ex caserma “Principe di Piemonte”
    FOSSE DEL NATISONE CIVIDALE DATA IMPRECISATA 4
  • (anno imprecisato)
    E’ stato eretto un cippo monumentale all’interno della caserma “Francescato”, l’ex caserma “Principe di Piemonte”
    FOSSE DEL NATISONE CIVIDALE 10-4-1945
  • (anno imprecisato)
    E’ stato eretto un cippo monumentale all’interno della caserma “Francescato”, l’ex caserma “Principe di Piemonte”
    FOSSE DEL NATISONE CIVIDALE 10-10-1943
  • (anno imprecisato)
    E’ stato eretto un cippo monumentale all’interno della caserma “Francescato”, l’ex caserma “Principe di Piemonte”
    FOSSE DEL NATISONE CIVIDALE 30-7-1944
  • (anno imprecisato)
    E’ stato eretto un cippo monumentale all’interno della caserma “Francescato”, l’ex caserma “Principe di Piemonte”
    FOSSE DEL NATISONE CIVIDALE DATA IMPRECISATA 5
  • (anno imprecisato)
    E’ stato eretto un cippo monumentale all’interno della caserma “Francescato”, l’ex caserma “Principe di Piemonte”
    FOSSE DEL NATISONE CIVIDALE DATA IMPRECISATA 6
  • (anno imprecisato)
    E’ stato eretto un cippo monumentale all’interno della caserma “Francescato”, l’ex caserma “Principe di Piemonte”
    FOSSE DEL NATISONE CIVIDALE DATA IMPRECISATA 7
  • (anno imprecisato)
    E’ stato eretto un cippo monumentale all’interno della caserma “Francescato”, l’ex caserma “Principe di Piemonte”
    FOSSE DEL NATISONE CIVIDALE 25-8-1944
  • (anno imprecisato)
    E’ stato eretto un cippo monumentale all’interno della caserma “Francescato”, l’ex caserma “Principe di Piemonte”
    FOSSE DEL NATISONE CIVIDALE 29-4-1945
  • (anno imprecisato) Cividale del Friuli,
    È stato eretto un cippo monumentale all’interno della caserma “Francescato”, l’ex caserma “Principe di Piemonte”.
    FOSSE DEL NATISONE CIVIDALE DEL FRIULI 01.05.1945
  • (anno imprecisato) Cividale del Friuli
    È stato eretto un cippo monumentale all’interno della caserma “Francescato”, l’ex caserma “Principe di Piemonte”.
    FOSSE DEL NATISONE CIVIDALE DEL FRIULI 02.10.1943
  • (anno imprecisato) Barbianello, strada per Broni
    Una croce è eretta nel luogo della fucilazione di Cazzola a Barbianello, sulla strada per Broni.
    BARBIANELLO 18.11.1944
  • (anno imprecisato) Jesi, frazione Castelrosino
    E’ stato posto in località Castelrosino un cippo a ricordo della vittima: “Zingaretti Dario N. 15.11.1926 – M: 12.6.1944 Ucciso dai tedeschi”.
    FRAZIONE CASTELROSINO, JESI, 12.06.1944
  • (anno imprecisato) Cividale del Friuli
    È stato eretto un cippo monumentale all’interno della caserma “Francescato”, l’ex caserma “Principe di Piemonte”.
    FOSSE DEL NATISONE CIVIDALE DEL FRIULI 11.11.1943
  • (anno imprecisato) Cividale del Friuli
    È stato eretto un cippo monumentale all’interno della caserma “Francescato”, l’ex caserma “Principe di Piemonte”.
    FOSSE DEL NATISONE CIVIDALE DEL FRIULI 12.02.1945
  • (anno imprecisato) Cividale del Friuli
    È stato eretto un cippo monumentale all’interno della caserma “Francescato”, l’ex caserma “Principe di Piemonte”.
    FOSSE DEL NATISONE CIVIDALE DEL FRIULI 15.12.1943
  • (anno imprecisato) Cividale del Friuli
    È stato eretto un cippo monumentale all’interno della caserma “Francescato”, l’ex caserma “Principe di Piemonte”.
    FOSSE DEL NATISONE CIVIDALE DEL FRIULI 30.04.1944
  • (anno imprecisato) Cividale del Friuli
    È stato eretto un cippo monumentale all’interno della caserma “Francescato”, l’ex caserma “Principe di Piemonte”.
    FOSSE DEL NATISONE CIVIDALE DEL FRIULI 30.11.1944
  • (anno imprecisato) Cividale del Friuli
    È stato eretto un cippo monumentale all’interno della caserma “Francescato”, l’ex caserma “Principe di Piemonte”.
    FOSSE DEL NATISONE CIVIDALE DEL FRIULI AGOSTO 1944
  • (anno imprecisato) Cividale del Friuli
    È stato eretto un cippo monumentale all’interno della caserma “Francescato”, l’ex caserma “Principe di Piemonte”.
    FOSSE DEL NATISONE CIVIDALE DEL FRIULI 08.07.1944
  • (anno imprecisato) Cividale del Friuli
    È stato eretto un cippo monumentale all’interno della caserma “Francescato”, l’ex caserma “Principe di Piemonte”.
    FOSSE DEL NATISONE CIVIDALE DEL FRIULI GREGORIS
  • (anno imprecisato) Cividale del Friuli
    È stato eretto un cippo monumentale all’interno della caserma “Francescato”, l’ex caserma “Principe di Piemonte”.
    FOSSE DEL NATISONE CIVIDALE DEL FRIULI ISLOSCHI
  • (anno imprecisato) Cividale del Friuli
    È stato eretto un cippo monumentale all’interno della caserma “Francescato”, l’ex caserma “Principe di Piemonte”.
    FOSSE DEL NATISONE CIVIDALE DEL FRIULI PARTIGIANO SCONOSCIUTO
  • (anno imprecisato) Cividale del Friuli
    È stato eretto un cippo monumentale all’interno della caserma “Francescato”, l’ex caserma “Principe di Piemonte”.
    FOSSE DEL NATISONE CIVIDALE DEL FRIULI POLZIKIN
  • (anno imprecisato) Cremona, poligono di tiro
    Cippo per Zambelli e Roncaglio sul luogo della fucilazione
    POLIGONO DI TIRO, CREMONA, 16.02.1945
  • (anno imprecisato) Nocera Umbra, Collecroce
    Cippo sul luogo dell'uccisione di Tito Tesauri e Angelo Coccia il 17 aprile 1944, frazione Collecroce (ignota la data di inaugurazione).
    NOCERA UMBRA 17-23.04.1944
  • (anno imprecisato) Nocera Umbra, Castiglioni
    Cippo in pietra grezza in memoria dei caduti della frazione Castiglioni durante il rastrellamento, frazione Castiglioni (inaugurato non prima del 2012, per iniziativa dell'Amministrazione comunale e della sezione ANPI “17 aprile” di Nocera Umbra).
    NOCERA UMBRA 17-23.04.1944
  • (anno imprecisato) Nocera Umbra, Boschetto
    Cippo sul luogo dell'uccisione di Angelo Biconne e Nando Tesauri il 23 aprile 1944, frazione Boschetto (ignota la data di inaugurazione, ma sicuramente non recente).
    NOCERA UMBRA 17-23.04.1944
  • (anno imprecisato) Valenza, traghetto sul Po
    Cippo nel luogo della fucilazione
    TRAGHETTO SUL PO VALENZA 25.04.1945
  • (anno imprecisato) Fossato di Vico, Trocchi del Borghetto di Purello
    Sul luogo dell’eccidio i familiari delle tre vittime hanno posto un cippo con lapide, che reca la seguente scritta: «Oggi il 4 – 7 – 1944 / tre innocenti / dalle orde barbare /tedesche furono / trucidati. // il sacrificio dei morti / e dei loro congiunti sia / monito alle genti e voce / propiziatrice di pace / innanzi a dio i loro / cari inconsolabili / per ricordo posero».
    TROCCHI DEL BORGHETTO DI PURELLO FOSSATO DI VICO 04.07.1944
  • (anno imprecisato) Costacciaro, cimitero.
    Nel cimitero di Costacciaro, una lapide in travertino è dedicata alle persone di Costacciaro uccise nel rastrellamento del 27 marzo 1944. Recita: «Ai martiri Lupini Nazzareno, Fiorucci Tommaso, Bugliosi Benedetto, Lupini Antonio uccisi da rabbia tedesca nel rastrellamento della serra il 27 marzo 1944 – a perenne ricordo dei posteri». Delle quattro persone indicate nella lapide, due (Nazzareno Lupini e Bugliosi) furono uccisi nel rastrellamento del 27 marzo nel comune di Scheggia, il terzo (Tommaso Fiorucci) fu ucciso in una frazione del comune di Costacciaro sempre il 27 marzo.
    RANCANA COSTACCIARO 08.07.1944
  • (anno imprecisato) Aicurzio
    Un cippo con due targhe commemorative sotto il traliccio dove Giovanni Bersan fu impiccato.
    AICURZIO, 26.07.1944
  • (anno imprecisato) Vaglia, Bivigliano
    Cippo in pietra sul luogo esatto dove Aglietti fu ucciso, in cui si recita: “In questo punto nella sera del 29.8.1944 fu barbaramente ucciso dai tedeschi GUGLIELMO AGLIETTI di anni 26.”
    BIVIGLIANO VAGLIA 29.08.1944
  • (anno imprecisato)
    Cippo ai caduti di Sommaia.
    CAMPO AGLI OLMI - PODERE LAGHI CALENZANO 04-05.09.1944
  • (anno imprecisato) San Casciano in Val di Pesa, Fabbrica
    Cippo posto dai familiari delle vittime in località Fabbrica nell'immediato dopoguerra. Da notare come la data dell'eccidio qui riportata sia il 23 e non il 24 luglio 1944.
    FABBRICA SAN CASCIANO IN VAL DI PESA 24.07.1944
  • (anno imprecisato) Vaglia, Fontebuona
    In località Fontebuona è stato posto un cippo in memoria di Sante Fedi.
    FONTEBUONA VAGLIA 03.09.1944
  • (anno imprecisato) Rignano sull'Arno, via Bombone n. 37
    Nella frazione Bombone di Rignano sull'Arno, in via Bombone n. 37 è presente un cippo in ricordo di Quinto Stracchini.
    LA MADONNA RIGNANO SULL'ARNO 01.07.1944
  • (anno imprecisato) Greve in Chianti, Panzalla
    In località Panzalla è presente un cippo posto in memoria dei coniugi Stefanini.
    PANZALLA GREVE IN CHIANTI 02.08.1944
  • (anno imprecisato) Firenze, Firenzuola, Bruscoli
    Cippo di Bruscoli - Bruscoli, Firenzuola (Firenze).
    PIAN D’ALBERO FIGLINE E INCISA VALDARNO 20-21.06.1944
  • (anno imprecisato) Greve in Chianti, Querce di Buonasera e Piè Vecchia
    Sul luogo esatto dell'eccidio i parenti delle vittime edificarono un cippo che, senza indicarne il nome, ne ricorda l'uccisione.
    QUERCE DI BUONASERA, PIÈ VECCHIA, LA PANCA, MONTE MOGGIO, GREVE IN CHIANTI 21.07.1944
  • (anno imprecisato) Meina
    Cippo presso la casa Cantoniera dove furono uccise 16 persone
    MEINA, 22-23.09.1943
  • (anno imprecisato) Parco della rimembranza di Celenza sul Trigno
    Celenza sul Trigno, all’interno del Parco della Rimembranza, costruito nei primissimi anni Sessanta (1960-62), in Largo 4 Novembre, è ubicato un cippo ai Caduti di tutte le guerre in ricordo delle vittime civili e militari del secondo conflitto mondiale
    CELENZA SUL TRIGNO, 05.11.1943
  • (anno imprecisato) Parco della rimembranza di Celenza sul Trigno
    Celenza sul Trigno, all’ interno del Parco della Rimembranza, costruito nei primissimi anni Sessanta (1960-62), in Largo 4 Novembre, è ubicato un cippo ai Caduti di tutte le guerre in ricordo delle vittime civili e militari del secondo conflitto mondiale
    CELENZA SUL TRIGNO (DI NOCCO), 05.11.1943
  • (anno imprecisato) Parco della rimembranza di Celenza sul Trigno
    Celenza sul Trigno, all’ interno del Parco della Rimembranza, costruito nei primissimi anni Sessanta (1960-62), in Largo 4 Novembre, è ubicato un cippo ai Caduti di tutte le guerre in ricordo delle vittime civili e militari del secondo conflitto mondiale
    CELENZA SUL TRIGNO, 16.10.1943
  • (anno imprecisato) Parco della rimembranza di Celenza sul Trigno
    Celenza sul Trigno, all’ interno del Parco della Rimembranza, costruito nei primissimi anni Sessanta (1960-62), in Largo 4 Novembre, è ubicato un cippo ai Caduti di tutte le guerre in ricordo delle vittime civili e militari del secondo conflitto mondiale
    CELENZA SUL TRIGNO, 30.10.1943
  • (anno imprecisato) località Santa Barbara, Chieti
    Chieti, in località Santa Barbara, i familiari delle vittime, in occasione del secondo anniversario della morte eressero un cippo, una croce ed una epigrafe sulla quale si legge: “La mattina dell’8 novembre/ dott. Francesco Sciucchi/ e Antonio Aceto/ venduti alla bestiale ferocia germanica/ da esecranda progenie di Caino e di Giuda/ ebbero violentemente spezzata la vita/ nel rigoglio della loro giovinezza/ inzuppando del loro purissimo sangue/ senza processo e cristiano conforto/ queste zolle/ sulle quali si compí il loro martirio/ VIII – XI – MCMXLV”
    S. BARBARA, CHIETI, 8-9.11.1943
  • (anno imprecisato) Collebrincioni
    Collebrincioni, Fonte monumentale: cippo
    L'AQUILA, 23.09.1943
  • (anno imprecisato) Aia della Fonte, Castel di Ieri
    Cippo località Aia della fonte
    CASTEL DI IERI, 09.03.1944
  • (anno imprecisato) Bagnolo, frazione San Rocco

    BAGNOLO, 21.09.1944
  • (anno imprecisato) Somano, frazione Paolozzi
    Cippo in frazione Paolozzi di Somano, promosso da ente pubblico.
    SOMANO, 16.11.1944
  • (anno imprecisato) San Damiano Macra, borgata Chesta
    Cippo in borgata Chesta di S. Daminao Macra, posta da ente pubblico.
    SAN DAMIANO MACRA, 26.08.1944
  • (anno imprecisato) Cuneo, via del Passatore
    Cippo in via del Passatore (Cerialdo) Cuneo, posto da associazione;
    CUNEO, 26-27.11.1944
  • (anno imprecisato) Vicoforte, località Santuario
    Cippo in località Santuario di Vicoforte, posto da ente pubblico e associazione.
    VICOFORTE, 29.04.1945
  • (anno imprecisato) Cuneo, lungostura Kennedy
    Cippo in ricordo di Giacomo Giano in Lungostura Kennedy, posta da associazione;
    CUNEO, 24-30.04.1945
  • (anno imprecisato) Coriano, Cerasolo
    A Cerasolo di Coriano nel luogo della fucilazione è stato posto un cippo commemorativo
    CERASOLO, CORIANO, 03.09.1944
  • (anno imprecisato) Mulazzano, Coriano
    Nella frazione di Mulazzano le vittime sono ricordate in un cippo
    MULAZZANO, CORIANO, 21-27.08.1944
  • (anno imprecisato) Rimini
    Sul luogo della fucilazione e stato posto un cippo.
    OSTERIA DEL BAGNO, RIMINI, 18.09.1944
  • (anno imprecisato) Casteldelci, Gattara
    Nei pressi del luogo della strage i famigliari nel 2004 hanno posto un cippo che ricorda la strage
    GATTARA, CASTELDELCI, 25.07.1944
  • (anno imprecisato) via Giardini, San Venanzio, Maranello
    La famiglia Montorsi ha fatto erigere un cippo lungo la via Giardini, nel luogo in cui Franco e Tonino sono stati fucilati il 3 gennaio 1945.
    SAN VENANZIO, MARANELLO, 03.01.1945
  • (anno imprecisato) Carpi
    Giovanni Benatti e Renzo Jemma sono ricordati da un cippo eretto nei pressi della cascina in cui viveva la loro famiglia allargata.
    CAVEZZO, 03.03.1945
  • (anno imprecisato) Sant'Antonio di Sozzigalli, Soliera
    I quattro partigiani morti in occasione del blitz del 3 marzo 1945 sono ricordati in un cippo eretto nel luogo dello scontro a fuoco e delle fucilazioni.
    SANT'ANTONIO DI SOZZIGALLI, SOLIERA, 03.03.1945
  • (anno imprecisato) Stuffione, Ravarino
    Le tre vittime dell’eccidio sono ricordate nel cippo eretto a Stuffione nei pressi del luogo in cui avvenne la fucilazione
    STUFFIONE, RAVARINO, 09.08.1944
  • (anno imprecisato) Barigazzo
    Il luogo dell’impiccagione è contrassegnato da un cippo commemorativo.
    BARIGAZZO LAMA MOCOGNO 02.08.1944
  • (anno imprecisato) via Valle, Fossoli
    I tre partigiani sono ricordati da un cippo eretto a Fossoli, in via Valle, sul luogo dell’eccidio.
    FOSSOLI, CARPI, 10.03.1945
  • (anno imprecisato) Mulini Nuovi
    Emilio Po è ricordato anche nel cippo dei Mulini Nuovi.
    PIAZZA GRANDE, MODENA, 10.11.1944
  • (anno imprecisato) Madonnina, Modena
    Emilio Bigi e Alfio Ronchetti sono ricordati, rispettivamente, da un cippo e da una lapide nei luoghi in cui sono stati uccisi l’11 aprile 1945.
    MADONNINA, MODENA, 11.04.1945
  • (anno imprecisato) Cureggio, Bergallo

    BERGALLO, CUREGGIO, 04.11.1944
  • (anno imprecisato) via Serrasina, Soliera
    Adelmo Dalmari è ricordato da un cippo eretto nel luogo della sua uccisione, nell’attuale via Serrasina a Soliera.
    PONTE BASSO, SOLIERA, 12.10.1944
  • (anno imprecisato) Casale California
    Un cippo che ricorda i fratelli Artioli è stato costruito nel luogo in cui Giuseppe ha subito le percosse e il colpo mortale, di fronte alla borgata di Casale California.
    CASALE CALIFORNIA, SAN CESARIO SUL PANARO, 14.06.1944
  • (anno imprecisato) fiume Panaro
    Sul greto del Panaro è stato innalzato un cippo che indica il luogo di ritrovamento dei cadaveri.
    CA' NOVA, SAN CESARIO SUL PANARO, 14-17.12.1944
  • (anno imprecisato) Ponte Alto, Modena
    Renzo Stancari è commemorato da un cippo eretto nel luogo della sua uccisione. «Nel dopoguerra i fratelli e i compagni del Fronte della Gioventù (FDG) della Madonnina sono i committenti di questo elegante memoriale, che richiama i profili armoniosi e distinti delle colonne classiche. Il Fronte della Gioventù era la più nota ed estesa organizzazione giovanile partigiana: era nato a Milano nel 1944 e raccoglieva giovani comunisti, socialisti e democratici cristiani che si riconoscevano nello spirito e nel programma del fondatore Eugenio Curiel e si proponevano di riunire le generazioni educate dal fascismo per elaborare modelli di società e di civiltà profondamente diversi e innovativi. Nel dopoguerra, l’impegno delle forze più fresche e vitali del PCI lo ha reso una delle avanguardie della memoria della Resistenza». (Da http://www.istitutostorico.com/app-modena900/index.html#/memorial/62).
    FRETO/PONTE ALTO, MODENA, 15.04.1945
  • (anno imprecisato) Fontanazzo, Marano sul Panaro
    Il luogo nel quale sono state trovate le salme dei partigiani è contraddistinto da un cippo: l’epigrafe ricorda sinteticamente l’episodio e le generalità delle vittime, mentre una colonna troncata costituisce la parte artistica del monumento.
    FONTANAZZO, MARANO SUL PANARO, 15-24.06.1944
  • (anno imprecisato) Migliarina, Carpi
    Giuseppe e Virgilio Bianchi sono ricordati da un cippo eretto nel luogo in cui sono stati raggiunti dalle raffiche nemiche.
    MIGLIARINA, CARPI, 17.03.1945
  • (anno imprecisato) Panzano, Campogalliano
    Ferdinando Ori ed Enea Ronzoni sono ricordati da un cippo eretto a Panzano di Campogalliano, nel luogo della fucilazione del 17 novembre 1944.
    PANZANO, CAMPOGALLIANO, 17.11.1944
  • (anno imprecisato) San Donnino, Modena
    Aldo Termanini e Alcide Vientardi sono ricordati con un cippo costruito nel luogo in cui sono stati uccisi.
    SAN DONNINO, MODENA, 19.09.1944
  • (anno imprecisato) Pietransieri
    In tutti i luoghi del Paese dove sono avvenute le esecuzioni sono stati collocati cippi e lapidi a ricordo
    PIETRANSIERI ROCCARASO 21.11.1943
  • (anno imprecisato) Ganaceto, Modena
    Nell’immediato dopoguerra il luogo dell’impiccagione è stato contrassegnato da un cippo; il piccolo monumento è stato innalzato ai piedi del pioppo secolare che il 20 agosto 1944 è diventato il patibolo delle quattro vittime. L’epigrafe esalta i quattro «eroi» secondo lo spirito memorialistico dell’immediato dopoguerra: fedeli fino alla morte per un ideale sublime di giustizia e libertà», «testimoni eterni alle generazioni future». Il monumentale pioppo, albero della memoria, viene abbattuto nell’ottobre del 2010 e una parte dell’enorme tronco viene portata a Fellicarolo da Oberdan Melotti per costruire un parco della memoria. Da questa vicenda è nato il docu-film “Populus Nigra”.
    GANACETO, MODENA, 19-20.08.1944
  • (anno imprecisato) via Chiesa, Cortile (Carpi)
    I tre partigiani morti in seguito all’imboscata fascista del 20 dicembre 1944 sono ricordati da un cippo eretto a Cortile di Carpi, in via Chiesa.
    CORTILE, CARPI, 20.12.1944
  • (anno imprecisato) viale Autodromo e via Formiggina, Modena
    La fucilazione di Luigi Pini e Angelo Valente è ricordata nel cippo che è stato costruito all’incrocio fra viale Autodromo e via Formiggina, originariamente concepito per commemorare l’esecuzione capitale di Quirino Bulgarelli, Vittorio Fornasari e Vittorio Orsini.
    CAMPO DI AVIAZIONE, MODENA, 20.07.1944
  • (anno imprecisato) cimitero di Saliceto Buzzalino
    Fuori dal cimitero di Saliceto Buzzalino si trova un cippo in memoria dei quattro fucilati del 20 settembre 1944.
    SALICETO BUZZALINO, CAMPOGALLIANO, 20.09.1944
  • (anno imprecisato) Cibeno, Carpi
    Alfonso Bruni e Sergio Meschiari sono ricordati da un cippo eretto nel luogo nel quale sono stati uccisi il 21 ottobre 1944.
    CIBENO, CARPI, 21.10.1944
  • (anno imprecisato) via Papazzoni, Medolla
    I sette uomini di San Giovanni in Persiceto uccisi dai tedeschi lungo la strada tra Cavezzo e Medolla il 22 aprile 1945 sono ricordati da un cippo eretto in via Papazzoni, all’incrocio con Statale 12 (località Medolla).
    CAVEZZO, 22.04.1945
  • (anno imprecisato) Fossoli, Carpi
    Nel luogo della fucilazione è stato innalzato un cippo commemorativo.
    FOSSOLI, CARPI, 25.06.1944
  • (anno imprecisato) Rovereto sulla Secchia
    A Rovereto un cippo commemora tutti coloro che sono caduti nel territorio della frazione.
    ROVERETO SULLA SECCHIA, NOVI DI MODENA, 25.03.1945
  • (anno imprecisato) Roccalbegna, Anguillara
    In località Anguillara, nel folto canneto dove trovarono la morte Pio Pierini e Santi Lazzerini, si trova un cippo con una lapide per onorare la loro memoria. Nell’iscrizione si legge: «L’11 giugno 1944 Pierini Pio e Santi Lazzerini invano cercarono rifugio in questo folto canneto dove miseramente caddero raggiunti dalla fucileria tedesca i congiunti inconsolabili Q.M.P.».
    ROCCALBEGNA 11.06.1944
  • (anno imprecisato) Bucine, Badia Ruoti, podere di Tugliano di Sopra
    Cippo del podere di Tugliano di Sopra a Badia a Ruoti.
    BADIA A RUOTI BUCINE 04.07.1944
  • (anno imprecisato) Montevarchi, Borro al Quercio
    Cippo sul luogo dell’uccisione.
    BORRO AL QUERCIO MONTEVARCHI 19.07.1944
  • (anno imprecisato) Bucine, via di Perelli
    Cippo di Perelli (via di Perelli) del Comune di Bucine, relativamente ai seguenti nominativi: Ceccherini Oreste, Dell’Amico Giorgio, Dell’Amico Ugo, Fantini Attilio, Romanelli Plinio.
    BUCINE 07-11.07.1944
  • (anno imprecisato) Talla
    Cippo con lapide riportante i nomi dei caduti per la liberazione dal nazifascismo a Talla.
    CASINA DELLA FONTE TALLA 01.05.1944
  • (anno imprecisato) Cavriglia, Meleto
    Cippo ai civili caduti a Meleto.
    CAVRIGLIA 04.07.1944
  • (anno imprecisato) Subbiano, Chiaveretto
    Cippo con lapide riportante i nomi sul luogo dell’uccisione.
    CHIAVERETTO SUBBIANO 26.05.1944
  • (anno imprecisato) Civitella in Val di Chiana, Cornia
    Cippo in località Cornia con nomi di alcune vittime
    CIVITELLA IN VAL DI CHIANA 29.06.1944
  • (anno imprecisato) Cortona, Falzano.
    Cippo con lapide e croce.
    FALZANO CORTONA 26-27.06.1944
  • (anno imprecisato) Curva Cattania, Strada nazionale per Carpi, Quartirolo di Carpi
    Le trentadue vittime della strage della Curva Cattania sono ricordate da un cippo eretto nel luogo della fucilazione e del ritrovamento dei cadaveri.
    QUARTIROLO, CARPI, 26-27.01.1945
  • (anno imprecisato) Cavriglia, Le Matole
    Cippi sul luogo delle strage.
    LE MATOLE CAVRIGLIA 11.07.1944
  • (anno imprecisato) Cavezzo
    Un cippo eretto nella piazza di Cavezzo commemora l’impiccagione di Enzo Pavan ed Elio Sommacal e l’uccisione di Ermes Saltini.
    CAVEZZO, 27.01.1945
  • (anno imprecisato) Miceno, Pavullo nel Frignano
    Oreste Mezzacqui e Giuseppe Zambelli sono ricordati con cippi personali nei luoghi delle impiccagioni.
    MICENO E FRASSINETI, PAVULLO NEL FRIGNANO, 27.06.1944
  • (anno imprecisato) Frassineti
    Oreste Mezzacqui e Giuseppe Zambelli sono ricordati con cippi personali nei luoghi delle impiccagioni.
    MICENO E FRASSINETI, PAVULLO NEL FRIGNANO, 27.06.1944
  • (anno imprecisato) via per Guastalla, Migliarina, Carpi
    Il luogo dell’eccidio è contrassegnato da un cippo commemorativo.
    MIGLIARINA, CARPI, 17.03.1945
  • (anno imprecisato) Loro Ciuffenna
    Cippo riportante i nomi dei partigiani uccisi.
    LORO CIUFFENNA 11-12.07.1944
  • (anno imprecisato) Loro Ciuffenna, piazza Garibaldi
    Lapide su cippo in piazza Garibaldi riportante i nomi dei tre impiccati.
    LORO CIUFFENNA 15.07.1944
  • (anno imprecisato) viale Autodromo e via Formiggina, Modena
    La fucilazione di Quirino Bulgarelli, Vittorio Fornasari e Vittorio Orsini è ricordata nel cippo che è stato costruito all’incrocio fra viale Autodromo e via Formiggina.
    CAMPO DI AVIAZIONE, MODENA, 29.09.1944
  • (anno imprecisato) Piazzale Risorgimento, Modena
    Il monumento di Piazzale Risorgimento a Modena ricorda Arrigo Benedetti
    MODENA 30.07.1944
  • (anno imprecisato) Navicello
    Il memoriale di Navicello ricorda Ennio Parmeggiani.
    MODENA 30.07.1944
  • (anno imprecisato) Loro Ciuffenna, Modine
    Cippo sul luogo dell’esecuzione.
    MODINE LORO CIUFFENNA 27.07.1944
  • (anno imprecisato) Codebelli di Vallalta
    Angelo Sala è ricordato da un cippo nella località Codebelli di Vallalta.
    CONCORDIA SULLA SECCHIA, 31.03.1945-03.04.1945
  • (anno imprecisato) Albareto
    Virginio Benedetti è ricordato con la costruzione di un cippo personale nel luogo in cui è stato ucciso il 30 settembre 1944.
    ALBARETO, MODENA, 30.09.1944
  • (anno imprecisato) Albareto
    Lelio Luppi è ricordato con la costruzione di un cippo personale nei luogo in cui è stato ucciso il 30 settembre 1944.
    ALBARETO, MODENA, 30.09.1944
  • (anno imprecisato) Castelluccio Moscheta
    Jacques Lapeyrie è ricordato nel cippo di Castelluccio Moscheta, che sorge nel luogo in cui avvenne l’impiccagione. Nel 1984 al monumento è stata aggiunta una lapide che commemora Luigi Gentilini e Mauro Tamarri.
    CASTELLUCCIO MOSCHEDA, MONTESE, 30.09.1944-01.10.1944
  • (anno imprecisato) Cavriglia, Montegonzi
    Cippo con lapide nel luogo dell’uccisione.
    MONTEGONZI CAVRIGLIA 11.04.1944
  • (anno imprecisato)
    Cippo in pietra eretto sul luogo del duplice omicidio. Reca le seguenti parole: “A perenne / memoria dei / fratelli / Gerardo e Aldo / Tagliaferro / assassinati / barbaramente / dai traditori / fascisti la sera / del 5 maggio 1944 / i patrioti 31-5-1945”.
    CAMPIGLIA DEI BERICI 05-05-1944
  • (anno imprecisato) Caseificio Omomorto, Limidi, Soliera
    Le vittime del rastrellamento del 25 marzo 1945 – uccise o nel giorno stesso dell’operazione, o il 29 successivo – sono ricordate da un cippo eretto nei pressi del caseificio “Omomorto”, a Limidi di Soliera.
    LIMIDI, SOLIERA, 25.03.1945
  • (anno imprecisato) Caseificio Omomorto, Limidi, Soliera
    Le vittime del rastrellamento del 25 marzo 1945 – uccise o nel giorno stesso dell’operazione, o il 29 successivo – sono ricordate da un cippo eretto nei pressi del caseificio “Omomorto”, a Limidi di Soliera.
    NOVI DI MODENA, 29.03.1945
  • (anno imprecisato) Caseificio Omomorto, Limidi, Soliera
    Le vittime del rastrellamento del 25 marzo 1945 – uccise o nel giorno stesso dell’operazione, o il 29 successivo – sono ricordate da un cippo eretto nei pressi del caseificio “Omomorto”, a Limidi di Soliera.
    SAN GIOVANNI DI CONCORDIA, CONCORDIA SULLA SECCHIA, 29.03.1945
  • (anno imprecisato) Caseificio Omomorto, Limidi, Soliera
    Le vittime del rastrellamento del 25 marzo 1945 – uccise o nel giorno stesso dell’operazione, o il 29 successivo – sono ricordate da un cippo eretto nei pressi del caseificio “Omomorto”, a Limidi di Soliera.
    CARPI, 29.03.1945
  • (anno imprecisato) Caseificio Omomorto, Limidi, Soliera
    Le vittime del rastrellamento del 25 marzo 1945 – uccise o nel giorno stesso dell’operazione, o il 29 successivo – sono ricordate da un cippo eretto nei pressi del caseificio “Omomorto”, a Limidi di Soliera.
    PANZANO, CAMPOGALLIANO, 29.03.1945
  • (anno imprecisato) via Cavi, Carpi
    I fucilati di San Marino di Carpi sono commemorati da un cippo in via Cavi.
    SAN MARINO, CARPI, 02.12.1944
  • (anno imprecisato) Cibeno, Carpi
    Enzo Neri è stato aggiunto al memoriale dei fratelli Bellelli (che sono ricordati da un cippo eretto davanti alla loro abitazione) nel 2010, poiché il suo monumento originario si trovava a soli duecento metri dalla casa della famiglia Bellelli, in una posizione sfavorevole: l’ANPI di Carpi ha raggiunto un accordo con tutti i soggetti interessati alla difesa della memoria e ha riunito la memoria dei due episodi nel monumento che era stato originariamente concepito per i fratelli Bellelli (cfr http://www.voce.it/edicola/index.html?section=articolo&id=452&artid=17013).
    CORTILE, CARPI, 1-2.12.1944
  • (anno imprecisato) Cibeno, Carpi
    I fratelli Bellelli sono ricordati da un cippo eretto davanti alla loro abitazione; dal 2010 il loro memoriale ricorda anche Enzo Neri e Taddeo Sala poiché il monumento originario di questi ultimi si trovava a soli duecento metri dalla casa della famiglia Bellelli, in una posizione sfavorevole: l’ANPI di Carpi ha raggiunto un accordo con tutti i soggetti interessati alla difesa della memoria e ha riunito la memoria dei due episodi nel monumento che era stato originariamente concepito per i fratelli Bellelli (cfr http://www.voce.it/edicola/index.html?section=articolo&id=452&artid=17013).
    CIBENO, CARPI, 02.12.1944
  • (anno imprecisato) Verona, via Lanificio
    In via Lanificio, angolo via Segheria è presente un cippo in pietra con l'elenco dei nominativi dei civili uccisi.
    MONTORIO VERONESE, VERONA, 06.04.1945
  • (anno imprecisato)
    Cippo con nome e data di morte eretto sul luogo della morte.
    MARANO VICENTINO 29-8-1944
  • (anno imprecisato) Loro Ciuffenna, San Giustino Valdarno
    Cippo con lapide riportante i nomi.
    SAN GIUSTINO VALDARNO LORO CIUFFENNA 03-04.07.1944
  • (anno imprecisato) Cavriglia, San Pancrazio
    Cippo sul luogo delle morte
    SAN PANCRAZIO CAVRIGLIA 08.07.1944
  • (anno imprecisato) Ortignano Raggiolo, San Piero
    Cippo con croce sul luogo dell’esecuzione.
    SAN PIERO IN FRASSINO E MACCHIE ORTIGNANO RAGGIOLO 11-13.07.1944
  • (anno imprecisato) Massanzago (Padova)

    MASSANZAGO, 17.6.1944
  • (anno imprecisato) Talla
    Cippo a Talla in ricordo dei caduti partigiani. il primo nome è quello di Licio Nencetti
    TALLA 24-26.05.1944
  • (anno imprecisato) Civitella in Val di Chiana, Cornia
    Cippo dell’eccidio di Cornia (per i nominativi residenti a Civitella in Val di Chiana).
    VALLE DI SOPRA BUCINE 29.06.1944
  • (anno imprecisato) Portogruaro, Levada
    Un cippo di pietra in località Levada, sul luogo dell’uccisione, accoglie le lapidi commemorative di Luigi Gobesso e del partigiano Olivo Bravin, nato il 12.06.1915, morto in combattimento il 23.04.1945.
    LEVADA, PORTOGRUARO, 07.09.1944
  • (anno imprecisato) Pistoia, Bottegone, Castel Capecchi
    Cippo sul luogo della fucilazione.
    CASTEL CAPECCHI PISTOIA 02.05.1944
  • (anno imprecisato) Pistoia, Bottegone, scuola media statale Martin Luther King
    Cippo con lapide vicino alla scuola media statale Martin Luther King di Bottegone.
    CASTEL CAPECCHI PISTOIA 02.05.1944
  • (anno imprecisato) Località Capitelbello di Campo San Martino (Padova)
    In località Capitelbello di Campo San Martino (Padova), un cippo ricorda i patrioti caduti il 28 aprile 1945.
    PIEVE DI CURTAROLO, 28.4.1945
  • (anno imprecisato) Montecatini Terme, cava Maona
    Cippo commemorativo posto sul luogo dell’uccisione.
    CAVA MAONA MONTECATINI TERME 19.06.1944
  • (anno imprecisato) Chioggia, Cavanella
    Esiste un cippo con lapide su cui sono incisi i nomi delle vittime, sul luogo esatto dell’uccisione di Ortensia Boscarato e Mariano “Pierino” Baldin, lungo l’argine dell’Adige. Il cippo si trova proprio dov’era posta una mitragliatrice tedesca e dov’è ancora visibile il cemento di un fortino tedesco di postazione, parzialmente interrato
    CAVANELLA D’ADIGE, CHIOGGIA, 05.07.1944
  • (anno imprecisato) Baggiovara, Modena
    Athos Iori è ricordato nella lapide affissa al muro esterno della Casa del Popolo di Baggiovara e nel cippo che si trovava lungo la ferrovia, nel luogo in cui il 1 settembre 1944 i fascisti hanno ucciso «il partigiano caposquadra», ed è stato spostato per consentire la costruzione dello stabilimento della Terim.
    BAGGIOVARA, MODENA, 01.09.1944
  • (anno imprecisato)
    L’episodio è ricordato da un cippo posto vicino al ponte dove sono avvenute le esecuzioni.
    SALBORO, 30.9.1944
  • (anno imprecisato) Tra Campagnalta (Padova) e Cacciatora (Treviso)
    Un cippo tra Campagnalta (Padova) e Cacciatora (Treviso) ricorda 4 ostaggi.
    SAN MARTINO DI LUPARI, 29.4.1945
  • (anno imprecisato) Zenson del Piave
    Cippo dedicato alla memoria di Gustavo Badini.
    SAN DONÀ DI PIAVE 10.12.1944
  • (anno imprecisato) San Donà di Piave
    Cippo dedicato alla memoria di Gustavo Badini.
    SAN DONÀ DI PIAVE 10.12.1944
  • (anno imprecisato) Sant’Angelo di Piove (Padova)
    L’episodio è ricordato da un cippo eretto sul luogo dell’uccisione, a Sant’Angelo di Piove (Padova).
    SANT’ANGELO DI PIOVE, 29.4.1945
  • (anno imprecisato) Montecatini Terme, Grotta Maona
    Cippo presente sul luogo della fucilazione.
    GROTTA MAONA MONTECATINI TERME 11.08.1944
  • (anno imprecisato) Quarto d'Altino, viale della Resistenza
    Un cippo è posto al di sopra del Monumento ai Caduti della Resistenza situato in viale della Resistenza a Quarto d’Altino; su esso sotto la foto è incisa la scritta: “Abbate Tommaso, Tom partigiano serenamente caduto sotto il piombo del plotone d’esecuzione dei criminali fascisti per un ideale di giustizia, per l’amore della sua Patria. I tuoi compagni Gobbo Angelo, Longato Adorno, Pomiato Luciano, Manzuoli Elio che al tuo fianco hanno miracolosamente potuto fuggire ti ricordano. I tuoi compagni di lotta”.
    LE CRETE, SAN MICHELE DEL QUARTO, 30.11-01.12.1944
  • (anno imprecisato) Montecatini Terme, Nievole, Le Vigne
    Cippo sul luogo dell’esecuzione.
    NIEVOLE MONTECATINI TERME 08.08.1944
  • (anno imprecisato) via Griduzza, Cortile, Carpi
    Enzo Pivetti è ricordato da un cippo personale eretto in via Griduzza, a Cortile di Carpi, nel luogo dove è stato ucciso.
    CORTILE, CARPI, 03.03.1945
  • (anno imprecisato) Concordia sulla Secchia
    Ermete Diazzi è ricordato da un cippo eretto nel luogo della fucilazione.
    CONCORDIA SULLA SECCHIA, 08.11.1944
  • (anno imprecisato) San Marcello Pistoiese, passo della Maceglia
    Piccolo cippo con croce sul luogo dello scontro.
    PASSO DELLA MACEGLIA SAN MARCELLO PISTOIESE 14.07.1944
  • (anno imprecisato) Ganaceto, Modena
    Remo Fornaciari è commemorato da un cippo eretto nel luogo della sua uccisione, fra Ganaceto e Appalto di Soliera.
    GANACETO, MODENA, 10.10.1944
  • (anno imprecisato) Cutigliano, Pianosinatico, cimitero
    Cippo con croce nel luogo della fucilazione.
    PIANOSINATICO CUTIGLIANO 28.09.1944
  • (anno imprecisato) Pistoia, Piteccio Bertocci
    Cippo sul luogo della strage.
    PITECCIO BERTOCCI PISTOIA 21.09.1944
  • (anno imprecisato) via Vignolese, San Damaso, Modena
    Secondo Ilva Vaccari, Antonio Rosselli è ricordato da un cippo personale eretto in via Vignolese, all’inizio della strada che conduce a Collegara.
    SAN DAMASO, MODENA, 13.10.1944
  • (anno imprecisato) Sambuca Pistoiese, Acquerino, SS 24 Ponte a Rigoli
    Cippo in ricordo di Ubaldo Fantacci in località Acquerino strada statale 24 Ponte a Rigoli (Sambuca Pistoiese) posto dai cittadini di Santomato negli anni sessanta.
    PONTE A RIGOLI DELL’ACQUERINO SAMBUCA PISTOIESE 15.04.1944
  • (anno imprecisato) Mulino di Mezzo, Concordia
    Soave Capelli è ricordata da un cippo eretto in località Mulino di Mezzo, nel luogo dove è stata uccisa, e in altri memoriali collettivi nel territorio di Concordia.
    MULINO DI MEZZO, CONCORDIA SULLA SECCHIA, 14.03.1945
  • (anno imprecisato) Serramazzoni
    Walter Venturelli è ricordato nel cippo che commemora i caduti partigiani di Serramazzoni, nella via lungo la quale è stato ucciso.
    MONFESTINO, SERRAMAZZONI, 15.12.1944
  • (anno imprecisato) Abetone, San Antonio
    Cippo a Mucci sul luogo dell’uccisione.
    SAN ANTONIO ABETONE 26-29.09.1944
  • (anno imprecisato) Albareto
    Mauro Capitani è ricordato da un cippo che è stato eretto su commissione del CLN di Albareto nel luogo in cui la raffica della Polizia sussidiaria fascista lo ha ucciso. Il monumento dedicato a Mauro Capitani ha subito una modifica nel corso del restauro; nella versione originaria, il CLN di Albareto aggiungeva alla “firma” sulla lapide una frase evocativa: «e qua mostrando verran le madri ai parvoli le belle orme del tuo sangue».
    ALBARETO MODENA 16.07.1944
  • (anno imprecisato) Pescia, San Quirico in Valleriana
    Cippo presente sul luogo della fucilazione.
    SAN QUIRICO IN VALLERIANA PESCIA 19.08.1944
  • (anno imprecisato) Cortile, Carpi
    Quirino Artioli è ricordato insieme ad altri caduti della zona di Cortile in un cippo che è stato eretto nella frazione di Carpi.
    LIMIDI SOLIERA 16.09.1944
  • (anno imprecisato) via XI febbraio a Villatora (Padova)

    SAONARA-VILLATORA, 28.4.1945
  • (anno imprecisato) Via per San Vito, Spilamberto
    Il luogo dell’uccisione di Alberto Bonetti è contrassegnato da un cippo.
    VIA PER SAN VITO, SPILAMBERTO, 17.07.1944
  • (anno imprecisato) Prati di Riolunato
    Francesco Rovina è ricordato da un cippo eretto nel luogo in cui è stato ucciso dai tedeschi. Il piccolo monumento ha subito due atti vandalici e non versa in buone condizioni strutturali.
    PRATI DI RIOLUNATO, RIOLUNATO, 18.11.1944
  • (anno imprecisato) via Concordia, Cavezzo
    Giacomino Gavioli è ricordato da un cippo eretto a Cavezzo, sul lato destro di via Concordia.
    VIA CONCORDIA, CAVEZZO, 19.12.1944
  • (anno imprecisato) Mortizzuolo, Mirandola
    Sperindio Barbi è ricordato da un cippo personale eretto nel luogo dove è stato ucciso.
    MORTIZZUOLO, MIRANDOLA, 19.03.1945
  • (anno imprecisato) Palaveggio, Polinago
    Emilio Mazzi è ricordato da un cippo eretto nel luogo in cui è stato ritrovato il suo cadavere, nel territorio di Palaveggio.
    PALAVEGGIO POLIGNANO 19.09.1944
  • (anno imprecisato) Cantone di Gargallo, Carpi
    Mileno Bellotti è ricordato da un cippo che è stato eretto a Cantone di Gargallo, nel luogo della sua uccisione.
    CANTONE DI GARGALLO, CARPI, 20.08.1944
  • (anno imprecisato) Pistoia, Spedaletto
    Cippo sul luogo dell’uccisione.
    SPEDALETTO PISTOIA 26.09.1944
  • (anno imprecisato)
    Cippo posto sul luogo della fucilazione posto negli anni novanta.
    VALDIBURE PISTOIA 22.06.1944
  • (anno imprecisato) Inizio del paese di Arsiè (Belluno)
    L’unica vittima di questo episodio celebrata in una lapide è Edoardo De Bortoli, il cui nome compare, insieme ad altri, su un cippo posto all’inizio del paese di Arsiè (Belluno), inaugurato il 1° maggio 1983.
    ARSIÈ, 1.5.1945
  • (anno imprecisato) Radda in Chianti, Albola.
    Cippo sul luogo dell’esecuzione.
    ALBOLA RADDA IN CHIANTI 17.07.1944
  • (anno imprecisato) Montepulciano, Ascianello, nei pressi di via Torrita.
    Cippo con lapide in località Ascianello, nei pressi di via Torrita.
    ASCIANELLO MONTEPULCIANO 30.06.1944
  • (anno imprecisato) Botteghino, Vignola
    Dino Raimondi è ricordato da un cippo eretto nella località Botteghino di Vignola, dove è stato ferito a morte il 21 aprile 1945.
    BOTTEGHINO, VIGNOLA, 21.04.1945
  • (anno imprecisato) Fossoli, Carpi
    Un cippo eretto nel luogo dell’uccisione di Leopoldo Gasparotto ricorda la figura dell’antifascista e gli eventi del 21 giugno 1944.
    FOSSOLI CARPI, 21.06.1944
  • (anno imprecisato) Angolo tra le vie Paolucci e Cesari, Modena
    Un cippo ricorda Alessandro Cabassi nel luogo in cui, il 26 ottobre 1944, è stato ucciso dai fascisti. I committenti esaltano «la sacra fiamma della Libertà» che ha animato l’impegno partigiano del principale organizzatore del Fronte della Gioventù modenese: la vitalità di Cabassi non è stata soffocata dal plotone d’esecuzione e continua a risplendere nella memoria del giovane militante comunista. La sobria struttura del monumento ricorda una stele funeraria: la foto di Cabassi sormonta la lapide e collega il ricordo a una dimensione corporea, le date di nascita e di morte – espresse in numeri romani – completano la base del memoriale e una corona scolpita nella pietra onora il coraggio di un diciannovenne che ha sopportato in silenzio le torture per non tradire in compagni.
    VIA PAOLUCCI E VIA CESARI MODENA 26.10.1944
  • (anno imprecisato) Fossoli, Carpi
    Ferdinando Fornasari è ricordato da un cippo eretto nel luogo della sua uccisione.
    FOSSOLI, CARPI, 26.09.1944
  • (anno imprecisato) Vallalta, Concordia sulla Secchia
    Giuseppe Bordini è ricordato da un cippo nella frazione di Vallalta.
    VALLALTA, CONCORDIA SULLA SECCHIA, 26.09.1944
  • (anno imprecisato)
    Cippo che ricorda Cicchellero e Lovato sul luogo dell’uccisione
    VAL LEOGRA VALLI DEL PASUBIO 17-6-1944
  • (anno imprecisato) Sozzigalli, Soliera
    Ersilio Orlandi è commemorato da un cippo eretto nel territorio di Sozzigalli di Soliera, nel luogo in cui è stato falciato dai tedeschi.
    SOZZIGALLI, SOLIERA, 29.09.1944
  • (anno imprecisato) via Beghetto, Gargallo, Carpi
    Ones Chiletti è ricordato da un cippo eretto nel luogo della fucilazione, in via Beghetto a Gargallo.
    GARGALLO, CARPI, 29.01.1945
  • (anno imprecisato) Chiusdino, Casino
    Nel bosco in località Casino, dove è stato ucciso, è presente un cippo.
    CASINO CHIUSDINO 17.05.1944
  • (anno imprecisato) Cantone di Mugnano, Modena
    Ezechiello Gibellini è ricordato insieme a Ermanno Bruschi in un cippo che è stato eretto nei pressi del luogo della sua uccisione, in località Cantone di Mugnano.
    CANTONE DI MUGNANO, MODENA, 31.07.1944
  • (anno imprecisato)
    Croce di ferro e lamina metallica di Siro Loser “Silvio”;
    ALTOPIANO SETTE COMUNI ASIAGO 20-06-1944
  • (anno imprecisato)
    Croce di ferro e lamina metallica di Ferruccio Piccioni
    ALTOPIANO SETTE COMUNI ASIAGO 20-06-1944
  • (anno imprecisato)
    Colonna mozza su base cubica con foto in loc. Boscon di Cesuna.
    KABERLABA DI ASIAGO 22 E 27-06-1944
  • (anno imprecisato)
    Cippo con colonna mozza e foto in loc. Igna, Via Fossalunga di Sarcedo.
    VIA FOSSALUNGA SARCEDO 10-07-1944
  • (anno imprecisato)
    Cippo mozzo con croce incisa, nei pressi di Malga Fiara.
    MALGA FIARA GALLIO 24-07-1944
  • (anno imprecisato)
    Cippo a croce con foto, in Contrà Gasparini, Via Costa di Fara Vicentino.
    CONTRÀ GASPARINI FARA VICENTINO 20-11-1944
  • (anno imprecisato)
    Cippo sul luogo dell’esecuzione
    GAVIGNANO POGGIBONSI 13.07.1944
  • (anno imprecisato) Montalcino, La Prata
    Cippo sul luogo dell’esecuzione.
    LA PRATA MONTALCINO 22.06.1944
  • (anno imprecisato) Tra Fiammoi e Safforze (Belluno).
    Esistono 5 piccoli monumenti o cippi che ricordano 9 delle 10 vittime (quello in memoria di Agostini è andato distrutto) nei punti dove sono state catturate o fucilate, quindi tra Fiammoi e Safforze (Belluno).
    FIAMMOI, 14.9.1944
  • (anno imprecisato) Radda in Chianti, Molino San Casciano
    Cippo posto sul luogo dell’esecuzione.
    MOLINO SAN CASCIANO RADDA IN CHIANTI 30.06.1944
  • (anno imprecisato)
    Cippo a “Casa Giubilei” di Enzo Busini.
    MONTEMAGGIO MONTERIGGIONI 28.03.1944
  • (anno imprecisato) Monteriggioni, via tra Strove e Scarna
    Dove è morto, tra Strove e Scarna (Monteriggioni), si trova un piccolo cippo.
    MONTERIGGIONI 04.07.1944
  • (anno imprecisato) Pienza, Monticchiello
    Cippo sul luogo dell’esecuzione ai piedi di un cipresso.
    MONTICCHIELLO PIENZA 06.04.1944
  • (anno imprecisato) Radicofani, Pian del Re
    Cippo a Tassi e Magi sul luogo dell’esecuzione.
    PIAN DEL RE RADICOFANI 15-17.06.1944
  • (anno imprecisato) Rodiano
    A Rodiano un cippo familiare ricorda Marino e Leonidio Vandelli.
    OSPITALETTO MARANO SUL PANARO 12.08.1944
  • (anno imprecisato) Radda in Chianti, SR 429
    Cippo ai coniugi Panti nel luogo dell’uccisione sulla strada regionale 429.
    RADDA IN CHIANTI 15-16.06.1944
  • (anno imprecisato) Radda in Chianti, strada per Selvole
    Cippo a Gagliardi sulla strada per Selvole.
    RADDA IN CHIANTI 15-16.06.1944
  • (anno imprecisato) Sovicille
    Cippo a Romanelli sul luogo della morte
    SOVICILLE 24.06.1944
  • (anno imprecisato) Sovicille
    Cippo a Chesi e Perugini sul luogo dell’esecuzione
    SOVICILLE 24.06.1944
  • (anno imprecisato) Montepulcinao, Tre Berte
    Cippo sul luogo dell’esecuzione.
    TRE BERTE MONTEPULCIANO 20.06.1944
  • (anno imprecisato) San Gimignano, Villa Montese
    Cippo sul luogo dell’esecuzione.
    VILLA MONTESE SAN GIMIGNANO 15-17.06.1944
  • (anno imprecisato) Castiglione d'Orcia, Vivo d'Orcia, viale 4 Novembre
    Cippo sul luogo dell’uccisione, viale 4 novembre.
    VIVO D’ORCIA CASTIGLIONE D’ORCIA 23.04.1944
  • (anno imprecisato) Castelnuovo Val di Cecina
    Cippo dei martiri di Niccioleta, Castelnuovo Val di Cecina.
    NICCIOLETA MASSA MARITTIMA 13.06.1944
  • (anno imprecisato) Castelnuovo Val di Cecina
    Cippo dei martiri di Niccioleta, Castelnuovo Val di Cecina.
    CASTELNUOVO DI VAL DI CECINA 13-14.06.1944
  • (anno imprecisato)
    Cippo mozzo sul ciglio della strada e targa murale con foto su muro di sostegno strada, in località Piovega, strada per Primolano, tornante n. 5.
    ENEGO 23-03-1945
  • (anno imprecisato)
    Nel luogo dove è avvenuto l’eccidio dei Comandanti della “M. Ortigara”, in via Roma, a destra dal centro verso Marostica, in prossimità del ponte sul fiume Tesina, si trova il monumento - cippo.
    SANDRIGO 27.04.1945
  • (anno imprecisato)
    Cippo sul luogo del ferimento di Mariano Bonato in Via Europa di Sarcedo.
    BARCON SARCEDO 28-04-1945
  • (anno imprecisato) S.S. 16, Alfonsine
    Cippo posto a Taglio Corelli, nel Comune di Alfonsine, sulla s.s. n. 16.
    TAGLIO CORELLI ALFONSINE 27.12.1943
  • (anno imprecisato) via D’Alaggio, Ravenna
    Cippo posto a Ravenna in via D’Alaggio, presso il muro di recinzione dello stabilimento SAROM.
    RAVENNA 27.05.1944
  • (anno imprecisato) Argine nord fiume Senio, Passogatto, Lugo di Romagna
    Cippo posto a Passo Gatto presso l'argine nord del fiume Senio.
    PASSOGATTO, LUGO DI ROMAGNA, 01.06.1944
  • (anno imprecisato) via Conversa 17, San Bartolo, Ravenna
    Cippo posto a Ravenna, San Bartolo, via Conversa 17.
    RAVENNA, 10.06.1944
  • (anno imprecisato) via Corona, Solarolo
    Cippo posto a Solarolo in via Corona.
    SOLAROLO 17.06.1944
  • (anno imprecisato) via Fiume Abbandonato 441, Ravenna
    Croce posta a Ravenna in via Fiume Abbandonato 441, nel cortile della casa.
    BOSCO BARONIO, RAVENNA, 21.06.1944
  • (anno imprecisato) vicolo Amadori, S. Pietro in Vincoli, Ravenna
    Cippo posto a S. Pietro in Vincoli, vicolo Amadori, nei campi oltre l'ultima casa al n. 16.
    GAMBELLARA, RAVENNA, 23.06.1944
  • (anno imprecisato) Romitorio di S. Apollinare, Casola Valsenio
    Cippo posto presso il Romitorio di S. Apollinare a Casola Valsenio.
    CASOLA VALSENIO, 28.06.1944
  • (anno imprecisato) Ponte della ferrovia a Cornuda
    A Villanova Giuseppe è dedicato un cippo posto sotto il ponte della ferrovia a Cornuda.
    CORNUDA, 30.4.1945
  • (anno imprecisato) via Romea Nord 233, Ravenna
    Cippo posto a Ravenna in via Romea Nord 233.
    RAVENNA, 18.07.1944
  • (anno imprecisato) Cimitero di Conselice
    Cippo posto a Conselice vicino alle mura del cimitero.
    CONSELICE, 22.07.1944
  • (anno imprecisato) fondo Vigne, via di Prugno, Casola Valsenio
    Cippo posto a Casola Valsenio, nel fondo Vigne, in via di Prugno.
    CASOLA VALSENIO 08.08.1944
  • (anno imprecisato) argine sinistro dei Fiumi Uniti, Ravenna
    Cippo posto a Ravenna presso argine sinistro Fiumi Uniti, tra la via Ravegnana e la via Romea Sud all’altezza della piscina comunale.
    RAVENNA, 02.09.1944
  • (anno imprecisato) via della Ciolmata 2, Mezzano, Ravenna
    Cippo posto a Mezzano in via della Ciolmata 2
    MEZZANO, RAVENNA, 09.09.1944
  • (anno imprecisato) via Vignole 4, Massa Lombarda
    Cippo posto a Massa Lombarda in via Vignole 4.
    MASSA LOMBARDA, 15.09.1944
  • (anno imprecisato) via Madonna della Salute, Solarolo
    Cippo posto a Solarolo in via Madonna della Salute, sull'incrocio con viale Pascoli.
    SOLAROLO 29.09.1944
  • (anno imprecisato) via Stradone, San Bernardino, Lugo di Romagna
    Cippo posto a San Bernardino in via Stradone.
    SAN BERNARDINO LUGO DI ROMAGNA 09.10.1944
  • (anno imprecisato)
    Un cippo con foto dei caduti e lapidi è stato posto sul luogo dell’eccidio. Si segnala che sul fronte della base in pietra una prima lapide commemora i due uomini, sul lato sinistro un’altra lapide, molto più asciutta, la donna. Ecco i testi: Qui/liberi e sereni nella fortezza/il 26 aprile 1945/furono immolati/vittime innocenti/ della barbaria nazi-fascista/ITALO BALZARIN/e/ANGELO FASOLO/per una nuova Italia/i loro spiriti godono Iddio/tutelino libera l’Italia. MARIA OIANI MENON/vittima innocente/delle orde nazi-fasciste/26-4-1945
    VO’ DI BRENDOLA 26-4-1945
  • (anno imprecisato)
    Frigo, Paganin e Bortoli sono ricordati da una colonna mozza su base cubica con le tre foto, epigrafe e croce incisa il località Malga Granezzetta, luogo dove furono trucidati.
    BOSCO NERO DI GRANEZZA 06-08.09.1944
  • (anno imprecisato)
    Guoli, con una colonna mozza e base cubica in località Pria dell’Acqua;
    BOSCO NERO DI GRANEZZA 06-08.09.1944
  • (anno imprecisato)
    Ronzani, con un cippo mozzo con croce in località Pria dell’Acqua;
    BOSCO NERO DI GRANEZZA 06-08.09.1944
  • (anno imprecisato)
    Costenaro è ricordato da un cippo mozzo con croce incisa, epigrafe e foto in località Bocchetta di Camporossignolo.
    BOSCO NERO DI GRANEZZA 06-08.09.1944
  • (anno imprecisato)
    cippo in capo al ponte di Tezze di Valsugana, sulla riva destra del fiume Brenta.
    PONTE SUL BRENTA, TEZZE VALSUGANA, 9.09.1944
  • (anno imprecisato) via Superiore, Villanova di Bagnacavallo
    Cippo posto a Villanova di Bagnacavallo in via Superiore.
    VILLANOVA DI BAGNACAVALLO, 02.11.1944
  • (anno imprecisato) via di Roma, Ravenna
    Cippo posto a Ravenna, presso Porta Nuova in via di Roma.
    RAVENNA 03.11.1944
  • (anno imprecisato) vicolo Canaletta, San Pancrazio, Russi
    Cippo posto a San Pancrazio nel vicolo Canaletta
    S. PANCRAZIO, RUSSI, 07.11.1944
  • (anno imprecisato) Vicolo Naldi, Chiesuola, Russi
    Cippo posto a Chiesuola, nel podere Samoré, sul Vicolo Naldi.
    CHIESUOLA, RUSSI, 08.11.1944
  • (anno imprecisato) via Stradone, Ravenna
    Cippo posto a Ravenna su via Stradone vicino a Porto Fuori.
    LIDO ADRIANO, RAVENNA, 11.11.1944
  • (anno imprecisato) Pisa, San Rossore, Cascine Vecchie
    Cippo all’ippodromo di San Rossore alle Cascine Vecchie.
    SAN ROSSORE PISA 13.06.1944
  • (anno imprecisato) Cascina, Pettori
    A Pettori è presente anche un cippo che ricorda le 11 vittime della zona, che riporta la data del 19 agosto 1944 e che recita: “Alla Memoria/Dei Cittadini/Trucidati Dalla Barbarie Nazista/1944/Per Non Dimenticare/Pettori”.
    PETTORI CASCINA 09.08.1944
  • (anno imprecisato) Bibbiano, via Fratelli Corradini
    In via Fratelli Corradini: cippo in pietra su base in cemento che consta di una epigrafe sormontata dalla fotografia smaltata dei tre caduti. Nell'immediato dopoguerra il marmista Oliveti riadatto? la pietra del monumento eretto nel periodo fascista nei giardini pubblici di Bibbiano e ne fece il monumento alla memoria dei tre caduti partigiani.
    BIBBIANO, 13.04.1945
  • (anno imprecisato)
    Cippo commemorativo
    VIA COLOMBANO 3 BADIA POLESINE 25-4-1945
  • (anno imprecisato) via Resistenza 16, Massa Lombarda
    Cippo in via Resistenza 16 a Massa Lombarda
    MASSA LOMBARDA 19.05.1944
  • (anno imprecisato) via Cavamento, Giovecca
    Cippo in via Cavamento nelle "Alture" a Giovecca per Picci.
    CONSELICE, 10.06.1944
  • (anno imprecisato) via Tagliata, Piangipane, Ravenna
    Cippo in via Tagliata, in prossimità del n. c. 46, a Piangipane.
    PIANGIPANE, RAVENNA, 22.06.1944
  • (anno imprecisato) via della Chiesa, Villanova di Bagnacavallo
    Il cippo è posto a Villanova di Bagnacavallo in via della Chiesa presso le mura del cimitero
    VILLANOVA DI BAGNACAVALLO 19.07.1944
  • (anno imprecisato) Campagnola Emilia, via Garfagnana
    A Campagnola in via Garfagnana è presente un monumento commemorativo per Pietro Battini. L'iconografia del cippo è quella della colonna spezzata. Costruito in pietra e cemento, esso presenta nel basamento una targa marmorea in cui compaiono l'epigrafe e la fotografia del caduto. L'inaugurazione risale all'immediato dopoguerra.
    CAMPAGNOLA, 07.10.1944
  • (anno imprecisato)
    A Caselle di Pressana, in via Braggio, dove morì Chapman c’è un cippo commemorativo.
    CASELLE PRESSANA 6-1-1945
  • (anno imprecisato) via Selice, Conselice
    Cippo posto a Conselice in via Selice.
    CONSELICE, 10.08.1944
  • (anno imprecisato)
    Nella frazione di Caniezza c’è un cippo dedicato a Ballestin.
    CAVASO DEL TOMBA 23-25.9.1944
  • (anno imprecisato)
    A Pieve di Cavaso, presso il Capitello dell’Angelo, si trovano due cippi in memoria rispettivamente di Metti e del marinaio ignoto.
    CAVASO DEL TOMBA 23-25.9.1944
  • (anno imprecisato)
    Un cippo sotto il ponte della ferrovia (Giuseppe Villanova)
    CORNUDA 25-9-1944
  • (anno imprecisato)
    un cippo in Piazza Giovanni XXIII, all’’incrocio con Via Zilio (Giocando Zilio)
    CORNUDA 25-9-1944
  • (anno imprecisato)
    alla memoria di Andreatta, Prevedello e Vicini c’è invece un cippo in via Covolo.
    CRESPANO DEL GRAPPA 24-9-1944
  • (anno imprecisato) Camerlona
    Il cippo che ricorda la parte dell’episodio compiuta a Camerlona si trova a Camerlona a lato della statale Adriatica, ai piedi del vecchio argine del Lamone, nel punto in cui è sovrastato da una villetta, a sinistra in direzione di Ravenna.
    SAVARNA E CAMERLONA, RAVENNA, 26.08.1944
  • (anno imprecisato) via Rossetta 31, Rossetta, Bagnacavallo
    Cippo posto a Rossetta, in via Rossetta 31, presso i giardini dell’ex scuola elementare.
    RASSETTA BAGNACAVALLO 27.08.1944
  • (anno imprecisato) strada provinciale Felisio a Solarolo
    Cippo posto sulla strada provinciale Felisio a Solarolo
    PONTE FELISIO, SOLAROLO, 02.09.1944
  • (anno imprecisato) via Martiri, Russi
    Cippo in memoria dei cinque uomini, posto in via Martiri, incrocio con via Brunette a Russi.
    RUSSI, 05.09.1944
  • (anno imprecisato) Levada di Pederobba, in Via d’Annunzio
    cippo in memoria di Giuseppe Mascotto;
    PEDEROBBA 19-25.9.1944
  • (anno imprecisato) Onigo di Pederobba, in Piazza Monte Grappa
    cippo in memoria di Giovanni Mocellin
    PEDEROBBA 19-25.9.1944
  • (anno imprecisato) strada provinciale Cervese e il Dismano, Casemurate, Ravenna
    Cippo posto sull'incrocio tra la strada provinciale Cervese e il Dismano in località Casemurate.
    CASEMURATE, RAVENNA, 08.09.1944
  • (anno imprecisato) Pederobba
    in Via Roma – area verde – cippo in memoria di Secondo Tonellato (dicitura esatta: Tonnellato)
    PEDEROBBA 19-25.9.1944
  • (anno imprecisato) via Borse, Alfonsine
    Cippo dedicato a Francesco Tarroni posto in via Borse ad Alfonsine.
    FUSIGNANO (E ALFONSINE), 9-10 SETTEMBRE 1944
  • (anno imprecisato) via Placci, S. Savino, Fusignano
    Cippo dedicato ad Antonio Tarroni posto in via Placci, località S. Savino, nel comune di Fusignano.
    FUSIGNANO (E ALFONSINE), 9-10 SETTEMBRE 1944
  • (anno imprecisato) argine del fiume Santerno
    Cippo posto sull’argine del fiume Santerno, in località Ca’ di Lugo.
    CA' DI LUGO, LUGO DI ROMAGNA, 15.09.1944
  • (anno imprecisato) via S. Ruffillo, Casola Valsenio
    Cippo posto in via S. Ruffillo a Casola Valsenio
    CASOLA VALSENIO, 28.09.1944
  • (anno imprecisato) via Cella, Pergola, Faenza
    Cippo posto in via Cella a Pergola, frazione di Faenza
    PERGOLA, FAENZA, 06.10.1944
  • (anno imprecisato) Cervia
    Cippo sito lungo una carraia tra i campi, nel comune di Cervia.
    CERVIA, 21.10.1944
  • (anno imprecisato) bivio tra via Savio e la SS 16, a Savio di Cervia
    Cippo sito sul bivio tra via Savio e la SS 16, a Savio di Cervia. Il cippo è dedicato a Focaccia Libero, Pietro e alla madre Livia. Balestra Livia, invece, figura nell'elenco delle vittime civili del comune di Cervia.
    SAVIO, CERVIA, 23.10.1944
  • (anno imprecisato) argine del fiume Senio, Lugo di Romagna
    Cippo sull'argine del fiume Senio, a Lugo di Romagna.
    LUGO DI ROMAGNA 25-26.10.1944
  • (anno imprecisato) argine sinistro del fiume Montone, Chiesuola, Russi
    Cippo sito in località Chiesuola, sotto l’argine sinistro del fiume Montone
    CHIESUOLA, RUSSI, 30.10.1944
  • (anno imprecisato) fondo Peschiera, Riolo Terme
    Cippo posto sul fondo Peschiera, all'incrocio tra via Schiavio e la s. p. Monticino Limisano, nel comune di Riolo Terme.
    RIOLO TERME, 03.11.1944
  • (anno imprecisato) argine destro Montone 158, Roncalceci, Ravenna
    Cippo posto in via argine destro Montone 158, Roncalceci.
    RONCALCECI, RAVENNA, 14.11.1944
  • (anno imprecisato) argine del fiume Lamone, Villanova, Bagnacavallo
    Cippo posto sull'argine del fiume Lamone, presso Villanova
    VILLANOVA DI BAGNACAVALLO, 16 O 17.11.1944
  • (anno imprecisato) via Barlete, Roncalceci, Ravenna
    Cippo posto in via Barlete nei pressi del n. c. 151, Roncalceci.
    RONCALCECI, RAVENNA, 17.11.1944
  • (anno imprecisato) angolo tra vicolo dei Francesi e via Narsete, Ravenna
    Cippo posto all'angolo vicolo dei Francesi, via Narsete a Ravenna.
    QUARTIERE ANIC RAVENNA 20.11.1944
  • (anno imprecisato) via Puraforio, Scolo Tratturo, Voltana
    Cippo posto in via Puraforio, Scolo Tratturo a Voltana.
    BIZZUNO, LUGO DI ROMAGNA, 02.12.1944
  • (anno imprecisato) via Basilica, Mezzano, Ravenna
    Cippo posto in via Basilica a Mezzano.
    MEZZANO RAVENNA 07.12.1944
  • (anno imprecisato) via Chiavica Fenaria, Mezzano
    Cippo posto in via Chiavica Fenaria a Mezzano.
    GRATTACOPPA, RAVENNA, 03.01.1945
  • (anno imprecisato) Berra, cimitero
    Un cippo appena fuori il cimitero ricorda uno dei caduti: «QUI, / CADUTO / PER / LA LIBERTA’ / IAURES / FINOTTI / 3.12.1944 / FU FUCILATO / INNOCENTEMENTE / SARA’ VENDICATO / DALLA GIUSTIZIA / DI DIO».
    BERRA, 03.12.1944
  • (anno imprecisato) Copparo
    Lapide con foto ovali in ceramica di Silvano Alberti e Idris Ricci con nomi, anno di nascita e morte e da un cippo su cui sono state poste queste parole: “TU CHE PASSI RICORDA / PER LA GIUSTIZIA E LA LIBERTA’ / PER LA CAUSA DEL POPOLO / GENEROSI, / DUE GIOVANI EROI QUI S’IMMOLARONO / IL 25.9.1944 / COL PETTO SQUARCIATO / DAL PIOMBO NAZISTA / DISSERO: “NON MORIREMO.” / VIVRANNO / AD ONTA PERENNE / DEI FASCISTI ASSASSINI”.
    COPPARO, 25.09.1944
  • (anno imprecisato) Argenta, Filo
    E' presente un cippo, nella strada che da Filo conduce al Ponte della Bastia sul fiume Reno, su cui sono incise queste parole: «Mazzanti Federico / N 28.10.1913 M 3.11.1944 / Maugeri Domenico / M 3.11.1944 di anni 21 / QUI / FURONO TRUCIDATI / DAI NAZIFASISTI».
    FILO, ARGENTA, 03.11.1944
  • (anno imprecisato) Canevara, via Bassa tambura
    Cippo marmoreo in ricordo di Mario Paolini e caduti di Canevara in via Bassa tambura prima del paese di Canevara.
    MASSA 02.12.1944
  • (anno imprecisato) Pariana, via dei Colli
    Cippo a Ornato Mussi a Pariana lungo la Via dei Colli eretto su commissione dei familiari.
    MASSA 02.12.1944
  • (anno imprecisato) Pontremoli, Fontana Gilente di Guinadi
    Sul luogo della fucilazione dei due civili c’è un piccolo cippo, ai margini di un sentiero tra i prati nella località montana.
    FONTANA GILENTE DI GUINADI PONTREMOLI 25.08.1944
  • (anno imprecisato) Massa, Forno, Pizzo Acuto
    Cippo in onore di Marcello Garosi, eretto dal PCI nei pressi di località Pizzo Acuto, Forno, luogo della morte.
    FORNO MASSA 13.06.1944
  • (anno imprecisato) cimitero di Conselice
    Cippo presso le mura del cimitero di Conselice.
    CONSELICE 01.06.1944
  • (anno imprecisato) argine nord del fiume Senio
    Cippo sull'argine nord del fiume Senio vicino a Passo Gatto.
    CONSELICE 01.06.1944
  • (anno imprecisato) via Lombardina, San Bernardino
    Cippo in via Lombardina di San Bernardino.
    CONSELICE 01.06.1944
  • (anno imprecisato)
    Il cippo dedicato alla memoria di Lino Cagarelli non si trova lungo una strada poiché è stato costruito non lontano dall’argine del fiume Secchia, nel luogo in cui il 24 settembre 1944 è morto il giovane cartaio. Nei primi anni del dopoguerra il Comitato di Liberazione Nazionale di Albareto ha custodito la memoria dei suoi caduti attraverso una serie di monumenti che ripropongono ovunque lo stesso stile: se si fa eccezione per la lapide di Francesco Spaggiari, che è stata collocata all’esterno del Tempio Monumentale, i cippi che ricordano i partigiani di Albareto citano la struttura delle edicole cristiane, sostituiscono alle immagini sacre uno spazio per gli omaggi floreali e sorreggono epigrafi dominate dalle fotografie dei commemorati. L’espressione «caduto per un’Italia libera» si ripete in tutti i luoghi. La posizione assegnata al cippo potrebbe non corrispondere a quella reale poiché è stato costruito nei pressi dell'argine del Secchia: vista la posizione particolarmente precaria, non si esclude che sia stato spostato o rimosso. Lino Cagarelli è commemorato anche nel monumento che ricorda le vittime dell’eccidio di San Matteo.
    MODENA, 24.09.1944
  • (anno imprecisato) Vallalta, Concordia sulla Secchia
    Il luogo dell’uccisione di Marino Vincenzi è contrassegnato da un cippo.
    VALLALTA, CONCORDIA SULLA SECCHIA, 27.11.1944
  • (anno imprecisato) Valmozzola, stazione
    Cippo in marmo e pietra posto nel “campo delle fiere” in località Stazione.
    VALMOZZOLA, 17.03.1944
  • (anno imprecisato) Pontremoli, passo della Cisa
    Sul luogo della fucilazione dei tre civili c’è un piccolo cippo collocato pochi metri a valle della strada, proprio nei pressi del cartello che indica il cambio di provincia. Il cippo, in precarie condizioni di conservazione, riporta due lapidi entrambe con i nomi delle tre vittime e la data dell’uccisione.
    PASSO DELLA CISA PONTREMOLI 02.07.1944
  • (anno imprecisato)
    Cippo commemorativo in località Bressane
    VILLAMARZANA 15-10-1944
  • (anno imprecisato)
    Cippo commemorativo in località Precona
    VILLAMARZANA 15-10-1944
  • (anno imprecisato) via Vittorio Veneto 95, Massa Lombarda
    Cippo posto a Massa Lombarda in via Vittorio Veneto 95.
    MASSA LOMBARDA, 24.10.1943
  • (anno imprecisato) via Siemens, Bolzano
    Nel 1946, si scoprì, all'interno dell'ex Distilleria federale, un cippo dedicato agli operai Virgilio Lorenzetto e Romolo Re: oggi il monumento si trova in via Siemens sempre a Bolzano.
    BOLZANO, 3.05.1945
  • (anno imprecisato)
    colonna di cemento mozza che imita un albero
    STONER ENEGO 21-11-1944
  • (anno imprecisato) Salsomaggiore, Pietraspaccata
    Un cippo in marmo posto a Pietraspaccata ricorda Bonassera, Restori e Massera.
    PIETRASPACCATA, PELLEGRINO PARMENSE, 25.06.1944
  • (anno imprecisato) Varano Melegari, Riva di Viazzano
    Un cippo in marmo posto in località Riva di Viazzano ricorda Cei e Gherardi.
    VIAZZANO, VARANO MELEGARI, 29.06.1944
  • (anno imprecisato) Corniglio, Piana Sorana
    Un cippo in marmo e pietra in località Piana Sorana ricorda i 5 fucilati.
    BALLONE, CORNIGLIO, 01.07.1944
  • (anno imprecisato) Sdruzzinà di Ala
    A Sdruzzinà di Ala, nel dopoguerra è stato posto un cippo commemorativo sul luogo dell’uccisione.
    SDRUZZINÀ, 29.04.1945
  • (anno imprecisato) Cadine, nei pressi del forte del Buco di Vela
    A Cadine, nei pressi del forte del Buco di Vela, è stato posto un cippo a ricordo del partigiano Giuseppe Tasin.
    CADINE, 29.4.1945
  • (anno imprecisato) Località Valditacca
    Cippo in marmo e pietra posto in località Valditacca.
    MONCHIO DELLE CORTI, 02.07.1944
  • (anno imprecisato)
    Sul luogo dell’uccisione, fu posto un cippo a ricordo dell’avvocato e poeta.
    SIROR, 8.4.1945
  • (anno imprecisato) Parma, via Montanara
    Cippo in marmo posto in via Montanara
    PARMA, 30.08.1944
  • (anno imprecisato) Cassio, piazza della Libertà
    Cippo in pietra posto in Piazza della Libertà a Cassio.
    FAGIANO, TERENZO, 16.09.1944
  • (anno imprecisato) Salsomaggiore, San Nicomede
    Cippo in marmo posto a San Nicomede in memoria di Bruno Benaglia
    CASE PASSERI, SAN NICOMEDE, 24.09.1944
  • (anno imprecisato) Noceto, località San Lazzaro
    Cippo in marmo posto in località San Lazzaro di Noceto.
    SAN LAZZARO DI NOCETO, 30.10.1944
  • (anno imprecisato) Terenzo, parco "Massimo Ferretti"
    Cippo in pietra e granito posto nel parco “Massimo Ferretti” a Terenzo.
    TERENZO, 16.11.1944
  • (anno imprecisato) Monchio delle Corti, Ceda
    Cippo in marmo e pietra posto in località Ceda.
    CEDA, MONCHIO DELLE CORTI, 22.11.1944
  • (anno imprecisato) Monchio delle Corti, ponte di Lugagnano
    Cippo in marmo e pietra posto in località Ponte di Lugagnano in memoria di Ricci e Guatelli.
    MONTE CAIO, MONCHIO DELLE CORTI, 20-21.11.1944
  • (anno imprecisato) Corniglio
    Cippo in marmo e pietra inizialmente posto in località Lama di Corniglio, ora trasferito in località Frugnoli.
    LAMA, CORNIGLIO, 22.11.1944
  • (anno imprecisato) Tizzano Val Parma, Caprigliol, cimitero
    http://www.eccidinazifascisti.parma.it/
    CAPRIGLIO, TIZZANO VAL PARMA, 24.11.1944
  • (anno imprecisato) Medesano, Varano, località Gorgone
    Cippo in marmo e pietra posto in località Gorgone di Varano Marchesi.
    VARANO MARCHESI, MEDESANO, 06-08.01.1945
  • (anno imprecisato) Medesano, Varano, località Parola
    Cippo in marmo posto in località Parola di Varano Marchesi.
    VARANO MARCHESI, MEDESANO, 06-08.01.1945
  • (anno imprecisato) Medesano, Varano, cimitero
    Cippo in marmo e pietra posto nei pressi del cimitero di Varano Marchesi.
    VARANO MARCHESI, MEDESANO, 06-08.01.1945
  • (anno imprecisato) Langhirano, strada per Castrignano
    Cippo in marmo posto sulla strada per Castrignano.
    LANGHIRANO, 02-03.02.1944
  • (anno imprecisato) Fivizzano, Vinca, piazza dei Martiri
    Cippo ai morti di Vinca, piazza dei Martiri.
    GRAGNOLA FIVIZZANO 24.08.1944
  • (anno imprecisato) Fivizzano, Vinca, piazza dei Martiri
    Cippo ai morti di Vinca, piazza dei Martiri.
    VINCA FIVIZZANO 24-27.08.1944
  • (anno imprecisato) Parma, Alberi di Vigato
    Cippo in marmo e pietra posto in via Martinella in località Alberi di Vigatto. Dopo essere stato distrutto il cippo fu ricostruito in bronzo nel 1964.
    ALBERI DI VIGATTO, PARMA, 20.01.1945
  • (anno imprecisato) Fidenza, via Barocca
    Cippo in marmo posto in via Baracca a Fidenza.
    FIDENZA, 10.03.1945
  • (anno imprecisato) Fidenza, località Carzole
    Cippo in marmo e pietra posto in località Carzole.
    CODURO, FIDENZA, 10.03.1945
  • (anno imprecisato) Soragna, strada per Busseto
    Cippo in marmo e ferro posto ai bordi della strada provinciale per Busseto.
    SORAGNA, 25.04.1945
  • (anno imprecisato) Torrile, San Polo, parco
    Cippo in marmo posto nel parco “Attilio Gombia” a San Polo di Torrile.
    TORRILE, 25.04.1945
  • (anno imprecisato) San Secondo, La Valle
    Cippo in pietra posto sull’argine destro del canale Rigoso, località La Valle di San Secondo.
    FONTANELLE, ROCCABIANCA, 25.04.1945
  • (anno imprecisato) Collecchio, Troletto
    Cippo in marmo posto a Troletto, in località Valli di Collecchio.
    TROLETTO, COLLECCHIO, 25.04.1945
  • (anno imprecisato) Oarma, Alberi di Vigatto
    Cippo in pietra parte del monumento ai caduti posto in località Alberi di Vigatto.
    PARMA, 25.04.1945
  • (anno imprecisato) Fidenza, località Chiusa Ferrando
    Cippo in marmo e pietra posto nei pressi del caseificio Ranieri in località Chiusa Ferranda
    FIDENZA, 24.04.1944
  • (anno imprecisato) Felino, via Venturini
    Cippo in marmo e pietra posto a Felino in via Venturini dall’ANPI locale.
    FELINO, 14.03.1945
  • (anno imprecisato) Noceto, località Cantonazzo
    Cippo in marmo posto in località Cantonazzo.
    CANTONAZZO, NOCETO, 19.03.1945
  • (anno imprecisato) Colorno, Mezzano
    Cippo in marmo posto a ridosso dell’argine del fiume Po in località Mezzano Rondani
    MEZZANO RONDANI, COLORNO, 28.03.1945
  • (anno imprecisato) Vernasca
    Alla periferia di Vernasca (in direzione Bore) sorge un cippo commemorativo dedicato a Cesare Guglielmetti sul quale si legge la scritta: «Ricorda passante un martire della criminalità nazifascista - il primo di una lunga serie CESARE GUGLIELMETTI seviziato prima e dopo mortenei giorni 4-5-6-7 luglio 1944 - Sprone di indomita Resistenza e fiaccola di vera libertà 1924-1944».
    VERNASCA, 05.07.1944
  • (anno imprecisato) Forlì, Bagnile, via Rovescio 1201
    Bagnile (Forlì Cesena), via Rovescio 1201, nel terreno della casa abitata nel 1944 dal bracciante Pietro Manuzzi: cippo con iscrizione che ricorda l’uccisione di Torello Latini.
    BAGNILE CESENA 20.07.1944
  • (anno imprecisato)
    Fontanelle: cippo recante i nomi degli uccisi (Papini, Papini, Meglini, Giusti, Margheri e Montuschi) e la seguente iscrizione: «Nell’aprile dell’anno di terrore durando la guerra civile e di liberazione sopraffatti in combattimento disperato sei ragazzi caddero su questo crinale perché gli uomini tornassero agli uomini fratelli – 13 aprile 1944».
    FONTANELLE SANTA SOFIA 13.04.1944
  • (anno imprecisato) Forlì, Ronco di Forlì, via Seganti
    Ronco di Forlì, via Seganti: cippo (colonna spezzata) con incisi i nomi delle vittime e l’iscrizione: «29.6.1944 Vittime della ferocia nazifascista caddero per la libertà e la giustizia. Questo cippo consacra nel tempo il loro sacrificio».
    RONCO DI FORLÌ 29.06.1944
  • (anno imprecisato)
    Sulla strada che da Contrà Mare va a Mortisa, sopra Contrà Vezene, pietra mozza con croce incisa e foto nel luogo del martirio dei tre partigiani padovani.
    CONTRÀ MARE DI LUGO VICENTINO, 3-4-1945
  • (anno imprecisato) località Palazzone, Fusignano
    Cippi a Fusignano, località Palazzone e ad Alfonsine in via Nuova.
    PALAZZONE E ZANCHETTA, FUSIGNANO, 23.04.1944
  • (anno imprecisato) via Nuova, Alfonsine
    Cippi a Fusignano, località Palazzone e ad Alfonsine in via Nuova.
    PALAZZONE E ZANCHETTA, FUSIGNANO, 23.04.1944
  • (anno imprecisato) Meldola, San Francesco, strada Masottini
    San Francesco di Meldola, strada Masottini: cippo e pietra con iscrizione «Ai caduti per la libertà Fabbri Paolo, Focaccia Bruno, Fontanoni Lazzaro».
    SAN FRANCESCO MELDOLA 01.04.1944
  • (anno imprecisato) Meldola, San Francesco, strada Masottini
    San Francesco di Meldola, strada Masottini: cippo e pietra con iscrizione «Ai caduti per la libertà Fabbri Paolo, Focaccia Bruno, Fontanoni Lazzaro».
    MELDOLA 02.04.1944
  • (anno imprecisato) Meldola, Ricò, via Ricò Centro
    Ricò di Meldola, via Ricò Centro, pressi del vecchio ponte sul Bidente: cippo eretto sul luogo dell’uccisione che reca la seguente iscrizione: «Qui il 20 febbraio 1944 i fascisti assassinarono massimo Mengozzi combattente per la libertà».
    RICÒ DI MELDOLA 20.02.1944
  • (anno imprecisato) località Palazzone, Fusignano
    Cippi a Fusignano, località Palazzone e ad Alfonsine in via Nuova.
    RAVENNA, 24.04.1944
  • (anno imprecisato) via Nuova, Alfonsine
    Cippi a Fusignano, località Palazzone e ad Alfonsine in via Nuova.
    RAVENNA, 24.04.1944
  • (anno imprecisato) Cesena, San Giorgio, strada per Bagnile, angolo via Cerchia San Martino
    San Giorgio di Cesena , strada per Bagnile, angolo via Cerchia San Martino: cippo con croce e iscrizione che ricorda l’uccisione di Agapito Latini.
    SAN GIORGIO CESENA 20.07.1944
  • (anno imprecisato) Forlì, Vecchiazzano
    Vecchiazzano, strada privata (podere Cimatti) laterale alla provinciale Vecchiazzano-Ladino: cippo con lapide sul luogo dell’uccisione di Fantini che reca l’iscrizione: «Qui cadde eroicamente / fucilato dai sicari / fascisti / il gappista / Fantini Sergio / di anni 26 / combattente della libertà / i compagni di lotta posero»
    VECCHIAZZANO FORLÌ 04.05.1944
  • (anno imprecisato) Barzio
    Al partigiano Remo Sordo, fucilato a Barzio il 31 dicembre 1944, è dedicato il viale che congiunge Canzo ad Asso, dove è posto un piccolo cippo con l’iscrizione “Martire della libertà”; tomba nella parte bassa del cimitero di Canzo, la cui iscrizione recita: “Il piombo vile l’abbatté sul duro gelo e l’ala immensa della libertà nascente lo portò lontano dove si rivive. Sull’ultima lagrima di disperazione s’apri la luce che mai si spense”
    BAITONE DELLA PIANCA, BARZIO E MAGGIO, 30-31.12.1944
  • (anno imprecisato) Menaggio, cimitero
    Cippo al Cimitero di Menaggio: “Caronti Enrico Romolo Martire della Libertà”;
    MENAGGIO 23.12.1944
  • (anno imprecisato) Pieve a Nievole
    Cippo con targa a Pieve a Nievole (Pistoia) in prossimità del cimitero comunale.
    FIRENZE 14-17.07.1944
  • (anno imprecisato) Sesto Fiorentino, Cercina, via delle Portacce
    Cippo ai caduti di Radio Cora, Sesto Fiorentino, Cercina, via delle Portacce.
    CERCINA SESTO FIORENTINO 12.06.1944
  • (anno imprecisato) Casalfiumanese, via Viara
    Casalfiumanese, via Viara: cippo e lapide con la seguente iscrizione: «A perenne ricordo dei gloriosi partigiani caduti per la libertà d’Italia 1940-1945».
    SAN MARTINO IN PEDRIOLO CASALFIUMANESE 01.07.1944
  • (anno imprecisato) Imola, San Prospero
    San Prospero, via Umido: cippo sul luogo dell’uccisione che reca la seguente iscrizione: «Il giorno 16.9.1944 / fu qui ucciso / Rino Geminiani / che preferì / virilmente / il supremo sacrificio / all’onta del servire / la barbaria nazifascista».
    SAN PROSPERO IMOLA 15-16.09.1944
  • (anno imprecisato) Tolè, Vergato
    Nel luogo dove sono stati fucilati è stato eretto un cippo in pietra che riporta i loro nomi.
    TOLÈ, VERGATO, 05.08.1944
  • (anno imprecisato) Casalecchio di Reno, piazza Matteotti
    Casalecchio di Reno (BO), piazza Matteotti: cippo in ricordo della strage del 10 ottobre 1944; sul lato del cippo in cui è collocata la lapide con i nomi delle vittime civili di rappresaglia uccise nel territorio comunale figura il nome di Manzini.
    CASALECCHIO DI RENO 03.11.1944
  • (anno imprecisato) Casalecchio di Reno, piazza Matteotti
    Casalecchio di Reno (BO), piazza Matteotti: cippo in ricordo della strage; su tre dei quattro lati sono poste lapidi con scritti i nomi degli uomini uccisi sulla piazza il 10 ottobre 1944; i nomi dei partigiani di Casalecchio caduti; delle vittime civili di rappresaglia uccise nel territorio comunale: tra queste ultime figura Clemente Cocchi.
    CASALECCHIO DI RENO 08.11.1944
  • (anno imprecisato) Casalecchio di Reno (BO), piazza Matteotti
    Cippo in ricordo della strage; su tre dei quattro lati sono poste lapidi con scritti i nomi degli uomini uccisi sulla piazza il 10 ottobre 1944; i nomi dei partigiani di Casalecchio caduti; delle vittime civili di rappresaglia uccise nel territorio comunale.
    PIAZZA MATTEOTTI CASALECCHIO DI RENO 10.10.1944
  • (anno imprecisato) Casalecchio di Reno (BO), piazza Matteotti
    Casalecchio di Reno (BO), piazza Matteotti: cippo in ricordo della strage; su tre dei quattro lati sono poste lapidi con scritti i nomi degli uomini uccisi sulla piazza il 10 ottobre 1944; i nomi dei partigiani di Casalecchio caduti; delle vittime civili di rappresaglia uccise nel territorio comunale: tra queste ultime figura Celso Nascè.
    CERETOLO CASALECCHIO DI RENO 08.10.1944
  • (anno imprecisato) Vizzano, Sasso Marconi
    Cippo di arenaria nel luogo della fucilazione
    VIZZANO, SASSO MARCONI, 08.09.1944
  • (anno imprecisato) Molinaccio
    Cippo/lapide al Molinaccio che ricorda le vittime
    SILLA, GAGGIO MONTANO, 02.10.1944
  • (anno imprecisato) Montemaggiore (Monte San Pietro)
    A Montemaggiore (Monte San Pietro) è dedicato un cippo ai due partigiani caduti
    MONTEMAGGIORE, MONTE SAN PIETRO, 18.11.1944
  • (anno imprecisato) Casa Suore di Mongardino
    A Casa Suore di Mongardino è presente un cippo che ricorda le otto vittime, in più è stato collocato un cartello che ricorda brevemente i fatti.
    CASA SUORE DI MONGARDINO SASSO MARCONI 23.10.1944
  • (anno imprecisato) Casa Suore di Mongardino
    A Casa Suore di Mongardino è presente un cippo che ricorda le otto vittime, in più è stato collocato un cartello che ricorda brevemente i fatti.
    CASA SUORE DI MONGARDINO SASSO MARCONI 05.11.1944
  • (anno imprecisato) Casa Suore di Mongardino
    A Casa Suore di Mongardino è presente un cippo che ricorda le otto vittime, in più è stato collocato un cartello che ricorda brevemente i fatti.
    CASA SUORE DI MONGARDINO SASSO MARCONI 10.11.1944
  • (anno imprecisato) Casa Suore di Mongardino
    A Casa Suore di Mongardino è presente un cippo che ricorda le otto vittime, in più è stato collocato un cartello che ricorda brevemente i fatti.
    CASA SUORE DI MONGARIDNO SASSO MARCONI 01.12.1944
  • (anno imprecisato) Casa Suore di Mongardino
    A Casa Suore di Mongardino è presente un cippo che ricorda le otto vittime, in più è stato collocato un cartello che ricorda brevemente i fatti.
    CASA SUORE DI MONGARDINO SASSO MARCONI 10.12.1944
  • (anno imprecisato) Bologna, via Luigi Longo 10-12
    Cippo alla memoria di Alceste Giovannini [restaurato 1996], via Luigi Longo 10-12
    VIA DELLA BATTAGLIA BOLOGNA 24.09.1944
  • (anno imprecisato) Bologna, via Brigata Bolero
    cippo nei pressi del fiume Reno che ricorda i partigiani morti nella battaglia.
    CASTELDEBOLE BOLOGNA 30-31.10.1944
  • (anno imprecisato) Bologna, via Vittorio Veneto
    cippo con lapide per le vittime di Pozzo Becca che riporta i nomi delle vittime e l’iscrizione «La notte del 12 aprile 1945 sono stati massacrati dai fascisti».
    POZZO BECCA IMOLA 12-13.04.1945
  • (anno imprecisato) Cairo Montenotte, Via Medaglie d'Oro
    Cippo in pietra con bassorilievi in bronzo, lapidi e croci in marmo alla memoria dei quattro ufficiali.
    CASA BATTAGLIERI CAIRO MONTENOTTE 16.04.1944
  • (anno imprecisato) Fanano, Lago di Pratignano
    Fanano, Lago di Pratignano, cippo con croce a ricordo di Farinati
    FANANO E SESTOLA, 11-12.08.1944
  • (anno imprecisato) Civitella di Romagna, Seggio
    Cippo che ricorda Bassini, Biserni, Masini, i due Mengozzi, Versari e i fratelli Prati uccisi a Montevecchio (FC) (v. Episodio di Montevecchio (FC), 3 ottobre 1944).
    SEGGIO CIVITELLA DI ROMAGNA 03.10.1944
  • (anno imprecisato) Civitella di Romagna, Seggio
    Cippo che ricorda Bassini, Biserni, Masini, i due Mengozzi, Versari e i fratelli Prati uccisi a Montevecchio (FC) (v. Episodio di Montevecchio (FC), 3 ottobre 1944).
    MONTEVECCHIO CIVITELLA DI ROMAGNA 03.10.1944
  • (anno imprecisato) Sorbano Ca’ di Martino
    Cippo che ricorda i dieci uomini uccisi sul luogo della strage.
    CA DI MARTINO DI SORBANO SARSINA 28.09.1944
  • (anno imprecisato) Sorbano Ca’ di Martino
    Cippo che ricorda i dieci uomini uccisi sul luogo della strage.
    SARSINA 26-28.09.1944
  • (anno imprecisato) San Giovanni in Galilea
    Cippo sul luogo dell’uccisione ricorda la morte di Lucia Ambrogiani.
    SAN GIOVANNI IN GALILEA BORGHI 27.09.1944
  • (anno imprecisato) La Morra, piazza Martiri
    Cippo e lapide in Piazza Martiri a La Morra promossi da enti pubblico;
    CEREQUIO LA MORRA 29.08.1944
  • (anno imprecisato) viale S. Eufemia, Brescia
    Cippo collocato in viale S. Eufemia.
    CIMITERO DI S. EUFEMIA BRESCIA 18.03.1944
  • (anno imprecisato) Strada del Carnaio
    cippo che ricorda l’uccisione di Ilario Lazzeroni.
    PASSO DEL CARNAIO BAGNO DI ROMAGNA 25.07.1944
  • (anno imprecisato) Bellaria - Igea Marina, cimitero

    CAGNONA, BELLARIA – IGEA MARINA, 26.09.1944
  • (anno imprecisato) Borgo Priolo
    Un cippo nel luogo di fucilazione di Bergognoni a Borgo Priolo
    BORGO PRIOLO 30.12.1944
  • (anno imprecisato) Monte Sole
    Il cippo in memoria della brigata partigiana Stella Rossa, sulla cima di Monte Sole
    MONTE SOLE (SCHEDA GENERALE)
  • (anno imprecisato) Cassinino, Montù Beccaria
    Lapide posta nel luogo dell'uccisione in località Cassinino nel comune di Montù Beccaria.
    CASSININO, MONTÙ BECCARIA, 29.03.1945
  • (anno imprecisato) Crespellano (BO), via Cassoletta
    cippo in memoria di Amedeo Luppi e Alfonso Guizzardi.
    VIA CASSOLETTA E VIA LUNGA CRESPELLANO, 1-2.07.1944
  • (anno imprecisato) Crespellano (BO), via Lunga
    cippo in memoria di Lionello Zini.
    VIA CASSOLETTA E VIA LUNGA CRESPELLANO, 1-2.07.1944
  • (anno imprecisato) Vigorso di Budrio
    podere Mazzacavallo: cippo con lapide che ricorda le vittime civili della strage e i partigiani caduti in combattimento e uccisi a Fiesso e Vigorso il 21 ottobre 1944; vi compaiono anche Bruno Collina, Guerrino Negrini e Paolo Tassoni che furono fucilati a Medicina.
    MEDICINA 22.10.1944
  • (anno imprecisato) Fiesso di Castenaso (BO), possione Corazzina
    cippo con lapide che ricorda gli ultimi scontri del 21 ottobre 1944 e la cattura dei partigiani poi fucilati a Medicina.
    MEDICINA 22.10.1944
  • (anno imprecisato) Vigorso di Budrio (BO), podere Mazzacavallo
    cippo con lapide che ricorda le vittime civili della strage e i partigiani caduti in combattimento e uccisi a Fiesso e Vigorso il 21 ottobre 1944; vi compaiono anche Bruno Collina, Guerrino Negrini e Paolo Tassoni che furono fucilati a Medicina.
    MEDICINA 22.10.1944
  • (anno imprecisato) Ortonovo
    I caduti partigiani e civili del rastrellamento del 29 novembre 1944 sono genericamente ricordati in un cippo con lapide posta ad Ortonovo, in località Sarticola.
    LA RENA CASTELNUOVO MAGRA 29.11.1944
  • (anno imprecisato) Ameglia, via della pace
    Un cippo è stato eretto in Via della Pace, nel luogo del seppellimento dei militari fucilati.
    PUNTA BIANCA AMEGLIA 26.03.1944
  • (anno imprecisato) Osteria Nuova, Ozzano dell’Emilia
    cippo con lapide su cui si legge: «In memoria di Grandi Ottavio di anni 56 che i fascisti assassinarono in questo luogo il 13 luglio 1944 per spegnere in lui il grande ideale di libertà che lo animava».
    OSTERIA NUOVA OZZANO DELL’EMILIA 13.07.1944
  • (anno imprecisato) Malalbergo (BO), via Scalone
    cippo commemorativo di Gotti e Guidetti.
    MALALBERGO 02.10.1944
  • (anno imprecisato) Fiesso di Castenaso (BO), possione Corazzina
    cippo con lapide che ricorda gli ultimi scontri del 21 ottobre 1944 e la cattura dei partigiani poi fucilati a Medicina.
    VIGORSO PODERE MAZZACAVALLO BUDRIO 21.10.1944
  • (anno imprecisato) Vigorso di Budrio (BO), podere Mazzacavallo
    cippo con lapide che ricorda le vittime civili della strage e i partigiani caduti in combattimento e uccisi (non compaiono Medardo Bottonelli e Carlo Casarini; sono indicati qui anche Bruno Collina, Guerrino Negrini e Paolo Tassoni che furono fucilati a Medicina il 22 ottobre 1944).
    VIGORSO PODERE MAZZACAVALLO BUDRIO 21.10.1944
  • (anno imprecisato) Civitella di Romagna (FC), strada lungo il rio San Filippo in direzione Collina
    cippo nei pressi del luogo dell’uccisione.
    CIVITELLA DI ROMAGNA 23.08.1944
  • (anno imprecisato) Gualdo di Meldola (FC), cimitero
    cippo con lapide che ricorda Grassi, Lippi e Galeotti.
    VALDONETTO PREMILCUORE 16.04.1944
  • (anno imprecisato) Palazzuolo sul Senio (FI), passo della Sambuca
    cippo che ricorda i partigiani della 36ª brigata Garibaldi morti sull’Appennino al confine fra Toscana ed Emilia-Romagna; vi è ricordato anche Ivo Lambruschi.
    MOSCHETA, FIRENZUOLA, 27.08.1944
  • (anno imprecisato) Ca' di Guzzo Castel del Rio
    cippo che ricorda gli avvenimenti del 27-28/09/1944 e riporta i nomi dei morti partigiani e la cifra di 8 civili uccisi.
    CA DI GUZZO CASTEL DEL RIO 28.09.1944
  • (anno imprecisato) Ca' di Guzzo Castel del Rio
    cippo che ricorda gli avvenimenti del 27-28/09/1944 e riporta i nomi dei morti partigiani e la cifra di 8 civili uccisi.
    LE PIANE CASTEL DEL RIO 29 O 30.09.1944
  • (anno imprecisato) Le Piane, Castel del Rio
    cippo in memoria di Gianni Palmieri.
    LE PIANE CASTEL DEL RIO 29 O 30.09.1944
  • (anno imprecisato) cimitero di Carignano
    Cippo commemorativo dell'episodio del 7 settembre 1944.
    CARIGNANO, 07.09.1944
  • (anno imprecisato) Montefosco, Sutri
    Cippo di Montefosco (località nel comune di Sutri in cui avvenne l'eccidio)
    SUTRI, 17 NOVEMBRE 1943
  • (anno imprecisato) Montefosco, Sutri
    Cippo di Montefosco (località nel comune di Sutri in cui avvenne l'altro eccidio legato a questo)
    BRACCIANO, 18 NOVEMBRE 1943
  • (anno imprecisato) Casalmaggiore, luogo uccisione

    CA BRUCIATA PIEVE D OLMI 26-27.04.1945
  • (anno imprecisato) Bivio Sant'Antonio Isola Dovarese
    Cippo marmoreo sul luogo dell’uccisione
    BIVIO S ANTONIO ISOLA DOVARESE 26.04.1945
  • (anno imprecisato) Cingia de Botti
    Cippo sul luogo dove è caduto Gerelli
    CINGIA DE BOTTI 24-28.04.1945
  • (anno imprecisato) Pugnolo, Cella Dati
    Cippo in marmo sul luogo dell’uccisione
    PUGNOLO CELLA DATI 27.04.1945
  • (anno imprecisato) San Giorgio di Piano (BO), via Cinquanta
    cippo con lapide che ricorda Belluzzi, Brunetti, Gamberini, Culatina e Colombari.
    SAN GIORGIO DI PIANO 12.12.1944
  • (anno imprecisato) Cassine, km 23 della strada provinciale 30
    Lungo la strada provinciale 30 al km 23 c’è un cippo commemorativo.
    STRADA PROVINCIALE 30, CASSINE, 21.09.1944
  • (anno imprecisato) Giardinetto (AL), lungo la Strada Provinciale 25
    Cippo in memoria di Renato Cavallotto, lungo la Strada Provinciale 25, 16, a Giardinetto (AL)
    BISTAGNO, 01.02.1945
  • (anno imprecisato) Verona, via Sommacampagna
    Un cippo a ricordo dei tre assassinati era stato posto in via Sommacampagna, alla «Dogana», dove oggi sorgono gli edifici dell'interporto e del Quadrante Europa. Il cippo, di cui si possiedono fotografie, è stato rimosso durante i lavori di urbanizzazione dell'area.
    CASELLE DI SOMMACAMPAGNA, 25.04.1945
  • (anno imprecisato) Castelletto Monferrato
    A Castelletto un cippo commemora insieme Benzi, Aceto, Bisoglio e Suanno
    CASTELLETTO MONFERRATO, 26.04.1945
  • (anno imprecisato) Verrucchio
    Nel luogo esatto della strage, oggi parco intitolato proprio 9 martiri, è un presente un cippo commemorativo con targa.
    VERUCCHIO, 21.09.1944
  • (anno imprecisato) San Tomè (frazione di Forlì), in via Minarda
    Cippo di via Minarda, a San Tomè, eretto nel luogo della strage
    SAN TOMÈ (FORLÌ), 09.09.1944
  • (anno imprecisato) Branzolino (frazione di Forlì), in via Minarda
    Cippo di via Minarda, a Branzolino, eretto nel luogo della strage
    BRANZOLINO (FORLÌ), 28.08.1944
  • (anno imprecisato) Rio della Valletta (Sestri Levante)
    Sul luogo dell’esecuzione è stato posto un cippo per commemorare la loro uccisione.
    RIO DELLA VALLETTA (SESTRI LEVANTE), 19.08.1944
  • (anno imprecisato) Torino, via San Donato
    In via San Donato a Torino vi è un cippo che ricorda Domenico Luciano nel giardino a lui intitolato
    GIVOLETTO, 23 FEBBRAIO 1945
  • (anno imprecisato) Prarostino
    Lapide a Prarostino (al Bric) con i nomi delle 9 vittime più quello di Stefano Peraldo, ucciso sempre nei paraggi il 12 dicembre 1944.
    BRIC, PRAROSTINO, 17.11.1944
  • (anno imprecisato) Prarostino
    Lapide a Prarostino (al Bric) con i nomi delle 9 vittime della strage del 17 novembre 1944 più quello di Stefano Peraldo, ucciso sempre nei paraggi il 12 dicembre 1944.
    BRIC, PRAROSTINO, 12.12.1944
  • (anno imprecisato) Colle San Bernardo, Garessio
    cippo sul Colle San Bernardo nel comune di Garessio, promossa dal comune;
    GARESSIO, 25-28.07.1944