Palcano, Cantiano, 24.02.1944

(Pesaro e Urbino - Marche)

Palcano, Cantiano, 24.02.1944

Palcano, Cantiano, 24.02.1944
Descrizione

Località Palcano, Cantiano, Pesaro e Urbino, Marche

Data 24 febbraio 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Nella piccola frazione di Palcano, alle pendici del monte Petrano, il 24 febbraio 1944 si consumò un tragico episodio di violenza che rimarrà per sempre radicato nella memoria della comunità.
Oltre un centinaio di guardie repubblichine provenienti da Pesaro giunse all'improvviso, sul far dell'alba, nell'abitato innevato di Pontedazzo, destando il vivo allarme della gente del luogo che si riversò in strada o che venne a poco a poco rastrellata e condotta in una stalla in cima al paese. A scopo terroristico sparavano all’impazzata verso le finestre delle case e in ogni dove, così fu colpito mortalmente il giovane Antonio Guglielmi.
Nel frattempo alcune pattuglie si diressero verso la zona più boschiva, dove era solito operare il distaccamento Picelli ma i partigiani, avvertiti dagli spari, attesero sulle posizioni di combattimento. La nebbia occultò ogni cosa favorendo i partigiani che aprirono subito il fuoco non appena il vento la spazzò via. Un piccolo gruppo composto da italiani e slavi, attestato sulla cima di una altura chiamata "Il Cappone", aveva in consegna l'unica mitragliatrice di cui in quel momento disponeva il distaccamento. L'intervento di questa squadra fu di molta efficacia per falcidiare e scompaginare le colonne nemiche. Il combattimento si concluse nel giro di un'ora, alcuni fascisti caddero e il resto tentò di ritirarsi per non subire ulteriori perdite.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: rastrellamento

Scheda compilata da Chiara Donati
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-06-23 14:38:13

Vittime

Elenco vittime

Guglielmi Antonio, n. a Cantiano, cl. 1921, paternità Giulio, qualifica Partigiano caduto, Brg. Gap Pesaro (01/01/1944- 24/02/1944), grado Ispettore organizzativo – Sotto tenente, riconosciutagli il 21/02/1946 ad Ancona.

Elenco vittime civili 1

Guglielmi Antonio

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


GNR di Pesaro

Tipo di reparto: Guardia Nazionale Repubblicana

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • cippo a Palcano

    Tipo di memoria: cippo

    Ubicazione: Palcano

    Descrizione: A Palcano è stato posto un cippo per Antonio Guglielmi, la cui epigrafe dice: “Alla cara memoria di Antonio Guglielmi vittima innocente della barbarie fascista che lo strappò all’affetto dei suoi cari”.

Bibliografia


Comitato provinciale dell'ANPI Pesaro (a cura di), Secondo risorgimento: Albo d'oro dei caduti nella lotta di liberazione della provincia di Pesaro e Urbino, 1943-1944, Societa Tipografica modenese, Modena s.d.
Silvia Cuppini, Giacomo De Marzi, Paola Desideri, La memoria storica tra parola e immagine. I monumenti celebrativi nella provincia di Pesaro e Urbino dal Risorgimento alla liberazione, catalogo a cura di Marcello Tenti, QuattroVenti, Urbino 1995.
La 5° Brigata Garibaldi "Pesaro", Centro stampa Provincia di Pesaro e Urbino, Pesaro stampa 1980.
Lotta partigiana e antifascismo nel comune di Cantiano, Comune di Cantiano, ANPI Pesaro e Urbino, Cantiano-Pesaro 1998.
Francesco Lupatelli, Cronache partigiane (luglio 1943 luglio 1944), Grafica Jolly, Cagli 2000.
G. Mari, La Resistenza in Provincia di Pesaro e la partecipazione degli Jugoslavi, Comune - Amministrazione provinciale, Pesaro 1964.

Sitografia


www.storiamarche900.it/main?p=storia_territorio_cantiano

Fonti archivistiche

Fonti

Archivio Centrale dello Stato, Fondo Ricompart - Ufficio per il servizio riconoscimento qualifiche e per le ricompense ai partigiani, Marche, schedario e pratica n. 19571.