ACQUAIOLI CITTÀ DELLA PIEVE 16.06.1944

(Perugia - Umbria)

ACQUAIOLI CITTÀ DELLA PIEVE 16.06.1944

ACQUAIOLI CITTÀ DELLA PIEVE 16.06.1944
Descrizione

Località Acquaioli, Città della Pieve, Perugia, Umbria

Data 16 giugno 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 2

Numero vittime uomini 2

Numero vittime uomini anziani 2

Descrizione: Nel pomeriggio del 16 giugno un militare tedesco si introduce in casa dei fratelli Scricciolo, obbligandoli insieme ai familiari a consegnare tutti i loro averi. Dopodiché li uccide entrambi con un colpo alla testa, accusandoli di essere «grandi capitalisti».

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: furto e-o saccheggio

Tipo di massacro: ritirata

Scheda compilata da Tommaso Rossi
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-09-05 20:52:51

Vittime

Elenco vittime

Scricciolo Giovanni, nato a Città della Pieve il 12/05/1876 e ivi residente in vocabolo Acquaioli.
Scricciolo Giulio, nato a Città della Pieve il 28/06/1873 e ivi residente in vocabolo Acquaioli.

Elenco vittime civili 2

Scricciolo Giovanni.
Scricciolo Giulio.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Angelo Bitti, La guerra ai civili in Umbria (1943-1944). Per un Atlante delle stragi nazifasciste, Isuc, Perugia; Editoriale Umbra, Foligno, 2007, pp. 126, 182.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

AUSSME, b. 2132, f. Documentazione atti di barbarie commessi dai nazifascisti in Italia centrale (Toscana, Umbria). Relazioni dei Carabinieri, Dichiarazione di Rosa Scricciolo ai Carabinieri di Città della Pieve, 26 settembre 1944.
SC Città della Pieve, RAM 1944.