SAN GOTTARDO, PRADAMANO, 30.04.1945

(Udine - Friuli-Venezia Giulia)

SAN GOTTARDO, PRADAMANO, 30.04.1945

SAN GOTTARDO, PRADAMANO, 30.04.1945
Descrizione

Località San Gottardo, Pradamano, Udine, Friuli-Venezia Giulia

Data 30 aprile 1945

Matrice strage Nazista

Numero vittime 3

Numero vittime uomini 3

Numero vittime uomini adulti 3

Descrizione: Secondo quanto riportato dal parroco di Pradamano il 29 aprile 1945 una colonna di SS in ritirata catturò due giovani partigiani garibaldini del luogo, Ennio Vidussi e Eliseo Modotto rispettivamente di 17 e 19 anni, e un uomo sulla cinquantina, in casa del quale i tedeschi avevano rinvenuto alcune armi. Il parroco e il podestà del paese si recarono dal comandante del reparto per ottenere la liberazione degli arrestati; l’uomo venne rilasciato mentre i due giovani partigiani vennero trattenuti per accompagnare la colonna in ritirata. Nei giorni successivi i parenti dei partigiani seguirono la colonna a distanza e trovarono i cadaveri dei due giovani presso la chiesa di San Gottardo, dove alcuni paesani li avevano trasportati; uno era stato pugnalato alla schiena, l’altro portava i segni di forti percosse alla testa. Sin dal primo momento si suppose che le uccisioni andassero poste in relazione all’attacco partigiano portato ai reparti tedeschi presso i paesi di Bevars e San Gottardo; tra il 30 aprile e il 1 maggio 1945 infatti uomini dell’Ersatz Kompanie e della Panzer Kompanie della Karstjäger Division der SS (circa 450 uomini delle SS) si asserragliarono all’interno della caserma contumaciale di San Gottardo resistendo agli attacchi partigiani per arrendersi il giorno seguente alle truppe Alleate. Secondo le fonti parrocchiali una terza persona venne ferita nelle medesime circostanze di tempo e luogo; si trattava di Giovanni Zucco, che morì per le ferite riportate il 2 maggio 1945.

Modalità di uccisione: arma da taglio,tortura a morte

Tipo di massacro: ritirata

Estremi e note penali: Nessun procedimento noto. I reparti segnalati sono quelli presenti in zona, ma non è stata accertata la loro responsabilità

Scheda compilata da FABIO VERARDO
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-10-26 15:27:58

Vittime

Elenco vittime

Modotto Eliseo, di Umberto e Nestuzzi Libera. Nato il 26/5/1926. Nato e residente a Pradamano, celibe. Professione operaio. Partigiano della divisione Garibaldi Friuli, battaglione “Zorzini”, nome di battaglia “Singer”. Tumulato a Pradamano.
Vidussi Ennio, di Giovanni e Deganutti Agnese. Nato il 12/3/1927. Nato e residente a Pradamano, celibe. Professione operaio. Partigiano della divisione Garibaldi Friuli, battaglione “Zorzini”, nome di battaglia “Nini”. Tumulato a Pradamano.
Zucco Giovanni, di Luigi e di Zucchiatti Cecilia. Nato il 21/8/1924. Nato e residente a Pradamano, celibe. Professione tipografo. Partigiano della divisione Garibaldi Friuli, battaglione “Zorzini”. Tumulato a Pradamano.

Elenco vittime civili 1

Zucco Giovanni

Elenco vittime partigiani 2

Modotto Eliseo
Vidussi Ennio

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Ersatz-Kompanie/Karstjäger-Division

Tipo di reparto: Waffen-SS

Memorie
Bibliografia


Alberto Buvoli - Franco Cecotti - Luciano Patat (a cura di), Atlante storico della lotta di liberazione italiana nel Friuli Venezia Giulia: una Resistenza di confine, 1943-1945, Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione - Centro Isontino di ricerca e documentazione storica e sociale L. Gasparini - Istituto Regionale per la Storia del Movimento di Liberazione nel Friuli Venezia Giulia - Istituto Provinciale per la Storia del Movimento di Liberazione e dell’età contemporanea, Udine-Gradisca d’Isonzo-Trieste-Pordenone 2006.
Girolamo G. Corbanese – Aldo Mansutti, Zona di Operazioni del Litorale Adriatico. Udine – Gorizia – Trieste – Fiume – Pola – Lubiana. Settembre 1943 – maggio 1945. I Protagonisti, Aviani & Aviani, Udine 2009.
Giovanni Aldo Colonnello, Guerra di liberazione, Friuli, Udine 1965.
Stefano Di Giusto, Operationszone Adriatisches Küsterland. Udine, Gorizia, Trieste, Pola, Fiume e Lubiana durante l’occupazione tedesca 1943-1945, Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione, Udine 2005.
Marco Pirina, 1943-1945. Guerra civile nelle montagne, volume 2, Centro Studi Silentes Loquimur, Pordenone 2002.

Sitografia


www.anpiudine.org

Fonti archivistiche

Fonti

Archivio Osoppo della Resistenza in Friuli, busta P2, fascicolo 48 Pradamano