SAN PIETRO RAGOGNA 01.09.1944

(Udine - Friuli-Venezia Giulia)

SAN PIETRO RAGOGNA 01.09.1944

SAN PIETRO RAGOGNA 01.09.1944
Descrizione

Località San Pietro, Ragogna, Udine, Friuli-Venezia Giulia

Data 1 settembre 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime donne 1

Numero vittime donne adulte 1

Descrizione: Maria Tissino venne uccisa da alcuni soldati tedeschi il 1 settembre 1944 alle 22.30 circa, mentre rientrava presso la propria abitazione. Secondo la denuncia formulata al Comando dei Carabinieri e pervenuta alla Procura Militare di Padova, la donna fu uccisa «con brutale malvagità» mentre rincasava dopo aver assistito una partoriente. Le cause dell’uccisone rimangono sconosciute; si può ipotizzare che la donna fu uccisa perché sorpresa per strada dopo l’ora del coprifuoco; allo tempo stesso si può valutare che la violenza possa essere messa in relazione con le operazioni svolte da reparti tedeschi nella stessa zona pochi giorni prima; il 27 agosto 1944 infatti alcune abitazioni di Muris di Ragogna vennero saccheggiate e date alle fiamme nel corso di un rastrellamento.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: legato al controllo del territorio

Estremi e note penali: Procura Militare di Padova, procedimento n. 260/1996
Tribunale competente:
Procura Militare di Padova

Annotazioni: Sull’episodio sono state reperite poche fonti ed informazioni

Scheda compilata da FABIO VERARDO
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-06-02 09:44:06

Vittime

Elenco vittime

Tessino Maria, di Domenico e Marcuzzi Rosa. Nata il 26/7/1907. Nata e residente a Ragogna, coniugata. Professione casalinga. Civile. Tumulata a Ragogna

Elenco vittime civili 1

Tessino Maria

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Alberto Buvoli - Franco Cecotti - Luciano Patat (a cura di), Atlante storico della lotta di liberazione italiana nel Friuli Venezia Giulia: una Resistenza di confine, 1943-1945, Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione - Centro Isontino di ricerca e documentazione storica e sociale L. Gasparini - Istituto Regionale per la Storia del Movimento di Liberazione nel Friuli Venezia Giulia - Istituto Provinciale per la Storia del Movimento di Liberazione e dell’età contemporanea, Udine-Gradisca d’Isonzo-Trieste-Pordenone 2006.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

Procura Militare di Padova, procedimento n. 260/1996