CEVA, 15.03-06.04.1944

(Cuneo - Piemonte)

Episodio di riferimento: Rastrellamento Valle Tanaro

CEVA, 15.03-06.04.1944

CEVA, 15.03-06.04.1944
Descrizione

Località Ceva, Ceva, Cuneo, Piemonte

Data 15 marzo 1944 - 6 aprile 1944

Matrice strage Nazifascista

Numero vittime 36

Numero vittime uomini 35

Numero vittime uomini adulti 35

Numero vittime donne 1

Numero vittime donne adulte 1

Descrizione: Tra il 13 e il 27 marzo avviene il grande rastrellamento che coinvolge i partigiani, comandati da Enrico Martini “Mauri”, delle formazioni militari autonome delle valli Corsaglia, Maudagna, Casotto, Mongia e Tanaro, ma le fucilazioni dei catturati proseguono a Ceva fino al 5 aprile e alcune centinaia subiranno la deportazione. L’azione è preparata fin dall’11 marzo e coinvolge l’area: Pieve di Teco, Nava, Val Tanaro , valle Mongia, Valle Casotto, Valle Maudagna, Valle Corsaglia e Ellero.
La fucilazione del 5 aprile a Ceva rientra in questa operazione

Modalità di uccisione: fucilazione

Violenze connesse: deportazione della popolazione,furto e-o saccheggio

Tipo di massacro: rastrellamento

Annotazioni: RESPONSABILI
Comando LXXV. Armeekorps/356. Infanterie-Division; colonnello Günther Rohr Truppe 356. Infanterie-Division:Alarmeinheiten; Grenadier-Regiment 871 (parti); Grenadier-Regiment 869 (parti); Panzer-Jäger-Abteilung 356; 1./Pionier-Bataillon 356; Nachrichten-Abteilung 356 (parti); II. Polizei-Freiwilligen-Ersatz-Festungs-Bataillon Italien (mondovì). Dopo il 25 marzo rimasero in azione a Ceva: 3./Panzer-Jäger-Abteilung 356, aliquote del Nachrichten-Abteilung 356; 1. e 5./Granadier-Regiment 870; Division Alarmkompanie 2; Regiment-Radfahrzug 870; 1 plotone 1. Alarmkompanie Acqui.
GNR Imperia, Compagnia OP; reparti del ital. Küsten-Festungs-Bataillon 1 e ital. Küsten-Featungs-Bataillon 2 (bersaglieri RSI)

Scheda compilata da Michele Calandri
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2018-12-31 17:24:01

Vittime

Elenco vittime

Balbo Luigi, nato Garessio (CN) 28/03/1894, residente Garessio, contadino, fucilato Ceva (CN) 15/03/1944, Formazioni Autonome, “FAM Valcasotto”;
Biglietti Luigi, nato Sciolze (TO) 01/11/1905, residente Marentino (TO), contadino, fucilato Ceva (CN) 22/03/1944, Formazioni Autonome, “FAM Valcasotto”;
Carrara Pietro, nato Garessio (CN) 12/04/1912, residente Garessio, contadino, fucilato Ceva (CN) 18/03/1944, Formazioni Autonome, “FAM Valcasotto”;
Carrara Pio, nato Garessio (CN) 22/10/1910, residente Garessio, tipografo, fucilato Ceva (CN) 18/03/1944, Formazioni Autonome, “FAM Valcasotto”;
Doglio Settimio, nato Borghetto d’Arroscia (IM) 15/11/1915, residente Pieve di Teco (IM), fucilato Ceva (CN) 15/03/1944, Formazioni Autonome, FAM Valcasotto”;
Giacobini Cesare, nato Torino 28/11/1917, residente Torino, fucilato Ceva (CN) 15/03/1944, Formazioni Autonome, “FAM Valcasotto”;
Ferrero Eraldo, nato La Morra (CN) 31/03/1924, residente La Morra, manovale FF.SS., fucilato Ceva (CN) 22/03/1944, VI Divisione Garibaldi, 16ª brigata “Perotti”;
Gottlieb Isidoro, nato Vienna (A) 09/06/1918, residente Nizza (F.), ebreo, fucilato Ceva 18/03/1944, Formazioni Autonome, “FAM Valcasotto”;
Luserna Luciano, nato Torino 28/03/1924, residente Torino, ragioniere, fucilato Ceva (CN) 05/04/1944, Formazioni Autonome, “FAM Valcasotto”;
Madella Luigi, nato Savona 05/03/1915, residente Mondovì (CN), ceramista, fucilato Ceva 05/04/1944, Formazioni Autonome, “FAM Valcasotto”;
Magnino Giovanni, nato Mondovì (CN) 25/09/1900, residente Mondovì, Muratore, fucilato Ceva (CN) 05/04/1944, Formazioni Autonome, “FAM Valcasotto”;
Maletti Luigi, nato Niella Tanaro (CN) 25/08/1924, residente Mondovì (CN), contadino, fucilato Ceva (CN) 15/03/1944, Formazioni Autonome, “FAM Valcasotto”;
Maritano Nicola, nato Calizzano (SV) 27/07/1922, residente Calizzano, contadino. fucilato Ceva (CN) 05/04/1944;
Maritano Romolo, nato Calizzano (SV) 27/01/1924, residente Calizzano, contadino, fucilato Ceva (CN) 05/04/1944;
Marsilio Giusto, nato Priola (CN) 14/05/1924, residente Priola, contadino, fucilato Ceva (CN) 05/04/1944, Formazioni Autonome, “FAM Valcasotto”;
Pagani Renato, nato Genova 08/12/1925, residente Genova, Tornitore, fucilato Ceva (CN) 05/04/1944, Formazioni Autonome, “FAM Valcasotto”;
Paolillo Cleto, nato Ruvo di Puglia (BA) 31/01/1924, residente Genova, tornitore, fucilato Ceva (CN) 15/03/1944, Formazioni Autonome, “FAM Valcasotto”;
Paradisi Giuliano, nato Torino 04/01/1925, residente Torino, fucilato Ceva (CN) 15/03/1944, Formazioni Autonome, “FAM Valcasotto”;
Peirano Giovanni, nato S. Michele Mondovì (CN) 22/01/1925, residente Monasterolo Casotto (CN), contadino, fucilato Ceva (CN)18/03/1944, Formazioni Autonome, “FAM Valcasotto”;
Poggio Paolo, nato Monastero Bormida (AT) 06/04/1918, residente Ponti (AL), contadino, fucilato Ceva 05/04/1944, Formazioni Autonome, “FAM Valcasotto”;
Prette Pietro, nato Monasterolo Casotto (CN) 12/04/1925, residente S. Michele Mondovì (CN), contadino, fucilato Ceva (CN) 18/03/1944, Formazioni Autonome, “FAM Valcasotto”;
Prigione Beccaria Wolfango, nato Genova 06/05/1921, residente Vicoforte (CN), impiegato, fucilato Ceva (CN) 17/03/1944, Formazioni Autonome, “FAM Valcasotto”;
Re Natale, nato Cavour (TO) 26/09/1914, residente Torino, medico, fucilato Ceva (CN) 17/03/1944, Formazioni Autonome, “FAM Valcasotto”;
Revetria Antonio, nato Calizzano (SV) 17/01/1923, residente Calizzano, contadino, fucilato Ceva (CN) 05/04/1944, Divisione Garibaldi Bevilacqua , 5ª brigata “Figuccio”;
Revetria Pietro, nato Calizzano (SV) 08/07/1922, residente Calizzano, contadino, fucilato Ceva (CN) 05/04/1944, Divisione Garibaldi Bevilacqua, 5ª brigata “Figuccio”;
Rinaldi Dino, nato Calizzano (SV) 27/03/1922, residente Calizzano, contadino, fucilato Ceva (CN) 05/04/1944, Divisione Garibaldi Bevilacqua, 5ª brigata “Figuccio”;
Salvatico Oreste, nato Priola (CN) 03/07/1922, residente Garessio (CN), meccanico, fucilato Ceva (CN) 05/04/1944, Formazioni Autonome, “FAM Valcasotto”
Sciandra Carlo, nato Ceva (CN) 21/08/1910, residente Ceva, operaio, fucilato Ceva 17/03/1944, Formazioni Autonome, “FAM Valcasotto”;
Stanchi Dario, nato Concordia sulla Secchia (MC) 21/08/1923, residente Sestri Levante (GE), fucilato Ceva (CN) 17/03/1944, Formazioni Autonome, “FAM Valcasotto”;
Toseri Bruno, nato Genova 17/07/1922, residente Genova, meccanico, fucilato Ceva(CN) 17/03/1944, Formazioni Autonome, “FAM Valcasotto”;
Vai Remo, nato Albugnano (AT) 29/07/1924, residente Torino, operaio, fucilato Ceva (CN) 17/03/1944, Formazioni Autonome, “FAM Valcasotto”;
Valvassura Enrico, nato Roma 07/11/1919, residente Roma, impiegato, fucilato Ceva (CN) 17/03/1944, Formazioni Autonome, “FAM Valcasotto”;
Viora Angela, nata Battifollo (CN) 19/09/1899, residente Nucetto (CN), casalinga, morta per ferite a Ceva (CN) 06/04/1944;
Zambetti Fermo, nato Pamparato (CN) 03/02/1917, residente Mondovì (CN), operaio, fucilato Ceva (CN) 17/03/1944, Formazioni Autonome, “FAM Valcasotto”;
Zanotti Mario, nato Genova 30/05/1913, residente Genova, meccanico, fucilato Ceva (CN) 17/03/1944, Formazioni Autonome, “FAM Valcasotto”;
Zuccollo Francesco, nato Cogollo del Cengio (VI) 19/05/1905, residente Cogollo del Cengio, autista, fucilato Ceva 22/03/1944, Formazioni Autonome, “FAM Valcasotto”;

Elenco vittime civili 3

Maritano Nicola
Maritano Romolo
Viora Angela

Elenco vittime partigiani 32

Balbo Luigi,
Biglietti Luigi,
Carrara Pietro,
Carrara Pio
Doglio Settimio,
Ferrero Eraldo,
Giacobini Cesare,
Luserna Luciano
Madella Luigi
Maletti Luigi,
Magnino Giovanni,
Marsilio Giusto,
Pagani Renato,
Paolillo Cleto,
Paradisi Giuliano,
Peirano Giovanni
Poggio Paolo,
Prette Pietro,
Prigione Beccaria Wolfango,
Re Natale,
Revetria Antonio,
Revetria Pietro,
Rinaldi Dino,
Salvatico Oreste
Sciandra Carlo,
Stanchi Dario,
Toseri Bruno,
Vai Remo,
Valvassura Enrico,
Zambetti Fermo,
Zanotti Mario,
Zuccollo Francesco

Elenco vittime ebree 1

Gottlieb Isidoro

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Wehrmacht reparto non precisato

Tipo di reparto: Wehrmacht
Appartenenza: Heer Wehrmacht

Polizei reparto non precisato

Tipo di reparto: Polizei

Compagnia Ordine Pubblico/GNR, distaccamento di Imperia

Tipo di reparto: Guardia Nazionale Repubblicana

Reparto di bersaglieri non precisato

Tipo di reparto: Esercito

Memorie
Bibliografia


Guido Argenta, Nicola Rolla, Le due guerre 1940-1943, 1943-1945. Censimento “cippi e lapidi” in provincia di Cuneo, Istituto storico della Resistenza in provincia di Cuneo, Cuneo, 1985,
Michele Calandri (a cura di), Vite spezzate. I 15510 morti nella guerra 1940-45. Un censimento in provincia di Cuneo, Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Cuneo, Cuneo, 2007 (seconda edizione),
Carlo Gentile, L’offensiva antipartigiana della primavera 1944 e Piermario Bologna-Marco Ruzzi, La battaglia di Val Casotto (13-17 marzo 1944), in “Il presente e la storia”, n°60, dicembre 2001, pp. 149-186.

Sitografia


• Wolfang Prigione Beccaria (Tenente Wolf), in Ultime lettere di condannati a morte e di deportati della Resistenza italiana [http://www.ultimelettere.it/?page_id=35&ricerca=741], url consultata il 28 settembre 2018

Fonti archivistiche

Fonti

Registro Atti di Morte di Ceva