BOVES, 31.12.1943

(Cuneo - Piemonte)

BOVES, 31.12.1943

BOVES, 31.12.1943
Descrizione

Località Boves, Boves, Cuneo, Piemonte

Data 31 dicembre 1943 - 3 gennaio 1943

Matrice strage Nazista

Numero vittime 34

Numero vittime uomini 34

Numero vittime uomini adulti 10

Numero vittime uomini anziani 24

Descrizione: Ciclo di rastrellamenti della cerchia della Alpi cuneesi nel tentativo di debellare le “bande” partigiane divenute particolarmente agguerrite come quella di Boves. Il rastrellamento dura 4 giorni: dal 31 dicembre 1943 al 3 gennaio 1944 e mira a fare terra bruciata ai partigiani colpendo in particolare la popolazione.
Fra l’incendio del 19 settembre 1943 e quello del gennaio 1944 sono state distrutte o rese inutilizzabili circa 700 abitazioni. La “banda” di Ignazio Vian è debellata e si sposta in valle Corsaglia e la valle Colla, alle spalle di Boves, tarderà ad avere nuove formazioni partigiane fino alla primavera 1944.

Modalità di uccisione: cannoneggiamento volontario,fucilazione,incendio,uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: furto e-o saccheggio,incendio di abitazione,minamenti e esplosioni

Tipo di massacro: rastrellamento

Scheda compilata da MICHELE CALANDRI
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-12-11 01:07:04

Vittime

Elenco vittime

Baudino Angelo, nato Boves 14/04/1879, residente Boves, contadino;
Baudino Bartolomeo, nato Boves 21/01/1896, residente Boves, operaio;
Baudino Costanzo, nato Boves 17/11/1873, residente Boves, contadino;
Bertaina Angelo, nato Boves 13/05/1888, residente Boves, falegname;
Cappellino Domenico, natoPeveragno (CN), 20/12/1923, residente Peveragno, manovale;
Cavallo Giovanni, nato Boves 30/11/1910, residente Boves, contadino;
Capello Lorenzo, nato Dogliani 10/05/1895, residente, residente Boves, contadino;
Cavallo Giuseppe, nato Boves 24/11/1877, residente Boves, contadino;
Cavallo Pietro, nato Boves 15/04/1864, residente Boves, contadino;
Chirio Giuseppe, nato Robilante 22/03/1881, residente Boves, contadino;
Dalmasso Bartolomeo, nato Boves 16/08/1884, residente Boves, contadino;
Dalmasso Giovanbattista, nato Boves 31/10/1869, residente Boves, contadino;
Dalmasso Giovanbattista, nato Boves 12/03/1883, residente Boves, contadino;
Dotta Felice, nato Levice (CN) 09/09/1884, residente Boves, contadino;
Garro Simone, natoPeveragno 14/09/1923, residente Peveragno, contadino;
Giordano Bartolomeo, nato Boves 11/04/1916, residente Boves, manovale,
Giordano Giuseppe, nato Boves 25/11/1909, residente Boves, manovale;
Giraudo Giovanni, nato Boves 20/06/1890, residente Boves, contadino;
Giuliano Gulio, nato Boves 12/05/1883, residente Boves, contadino;
Giuliano Michele, nato Boves 07/07/1881, residente Boves, contadino;
Maccario Bartolomeo, nato Boves 23/10/1866, residente Boves, contadino;
Marro Annibale, nato Boves 31/03/1914, residente Boves, contadino;
Marro Emilio, nato Boves 01/04/1878, residente Boves, contadino;
Marro Rocco, nato Boves 25/04/1883, residente Boves, contadino;
Martini Giovanbattista, nato Cuneo 20/01/1878, residente Boves, contadino;
Pellegrino Angelo, nato Boves 24/05/1872, residente Boves, contadino;
Pellegrino Bartolomeo, nato Boves 26/11/1867, residente Boves, contadino;
Pellegrino Celestino, nato Boves 18/08/1896, residente Boves, contadino;
Pellegrino Filippo, nato Boves 12/11/1881, residente Boves, contadino;
Pellegrino Giuseppe, nato Boves 28/12/1883, residente Boves, contadino;
Pellegrino Paolo, nato Boves 24/05/1873, residente Boves, contadino;
Pittavino Giovanni, nato Boves 16/09/1871, residente Boves, contadino,
Viale Bartolomeo, nato Boves 16/07/1882, residente Boves, contadino;
Viale Giuseppe, nato Boves 24/02/1886.

Elenco vittime civili 34

Baudino Angelo,
Baudino Bartolomeo,
Baudino Costanzo,
Bertaina Angelo,
Cappellino Domenico,
Cavallo Giovanni,
Capello Lorenzo,
Cavallo Giuseppe,
Cavallo Pietro,
Chirio Giuseppe,
Dalmasso Bartolomeo,
Dalmasso Giovanbattista,
Dalmasso Giovanbattista,
Dotta Felice,
Garro Simone,
Giordano Bartolomeo,
Giordano Giuseppe,
Giraudo Giovanni,
Giuliano Gulio,
Giuliano Michele,
Maccario Bartolomeo,
Marro Annibale,
Marro Emilio
Marro Rocco,
Martini Giovanbattista,
Pellegrino Angelo,
Pellegrino Bartolomeo,
Pellegrino Celestino,
Pellegrino Filippo,
Pellegrino Giuseppe,
Pellegrino Paolo,
Pittavino Giovanni,
Viale Bartolomeo,
Viale Giuseppe.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Luftwaffen Jaegbataillon z.b. V 7

Tipo di reparto: Wehrmacht
Appartenenza: Luftwaffe

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Boves, frazione Rivoira

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Boves, frazione Rivoira

    Descrizione: una lapide in frazione Rivoira dedicato alle vittime civili 1943-1945 con l’elenco (ente pubblico).

  • cippo a Boves, frazione San Giacomo

    Tipo di memoria: cippo

    Ubicazione: Boves, frazione San Giacomo

    Descrizione: Un cippo in frazione San Giacomo dedicato ai “caduti per la libertà” con l’elenco dei caduti, (ente pubblico);

  • monumento a Boves, via Cuneo

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Boves, via Cuneo

    Descrizione: un monumento, opera di Nardo Dunchi, dedicato genericamente ai partigiani di boves, in via Cuneo n° 2, (ente pubblico);

  • monumento a Boves, strada provinciale di Castellar

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Boves, strada provinciale di Castellar

    Descrizione: una stele sulla strada per la frazione Castellar dedicata a Ignazio Vian e ai suoi “volontari” nelle 4 giornate di fine 1943 e inizio 1944 (ente pubblic);)

  • monumento a Boves, municipio

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Boves, municipio

    Descrizione: Monumento nell’ala del municipio di Boves che contiene grande lapide dei caduti sui fronti di guerra e delle vittime durante la guerra partigiana, promosso da ente pubblico

  • lapide a

    Tipo di memoria: lapide

    Descrizione: due lapidi con le motivazioni delle medaglie d’oro alla città, sia quella al valor civile che quella al valor militare;

  • lapide a

    Tipo di memoria: lapide

    Descrizione: una lapide in ricordo di Ignazio Vian il capo dei “ribelli”;

  • lapide a

    Tipo di memoria: lapide

    Descrizione: una lapide del comune e dell’ANPI genericamente in ricordo di tutte le vittime della guerra partigiana in Boves

  • luogo della memoria a Boves

    Tipo di memoria: luogo della memoria

    Ubicazione: Boves

    Descrizione: Presso la “scuola di pace” di Boves esiste una mostra permanente dei quadri di Adriana Filippi, maestra tra i partigiani a San Giacomo di Boves, con i ritratti dei maggiori protagonisti della lotta partigiana, ripresi durante la lotta.

  • onorificenza alla città a Boves

    Tipo di memoria: onorificenza alla città

    Ubicazione: Boves

    Anno di realizzazione: 1961

    Descrizione: Il 23 settembre 1961 il presidente del Consiglio, Amintore Fanfani, consegna a Boves la Medaglia d’oro al valor civile;

  • lapide a Boves

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Boves

    Anno di realizzazione: 1963

    Descrizione: il 29 settembre 1963 il presidente della Repubblica, Antonio Segni, consegnala Medaglia d’oro al valor militare.

  • commemorazione a

    Tipo di memoria: commemorazione

    Descrizione: Tutti gli anni, in coincidenza del 19 settembre (1943) Boves celebra la sua epopea nella lotta di Liberazione con intergenti di autorità pubbliche o grandi personalità.

Bibliografia


Michele Calandri (a cura di), Vite spezzate. I 15510 morti nella guerra 1940-45. Un censimento in provincia di Cuneo, Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Cuneo, Cuneo, 2007 (seconda edizione);
Michele Calandri (a cura di), Boves. Storie di guerra e di pace, Primalpe editore, Cuneo, 2002,
Marco Ruzzi, Partigiani in Bisalta 1943-1945, in In Michele Calandri (a cura di), Boves. Storie di guerra e di pace, Primalpe editore, Cuneo, 2002, pp. 122-125;
Mario Cordero, Il percorso di una memoria pubblica (1945-1987),in In Michele Calandri (a cura di), Boves. Storie di guerra e di pace, Primalpe editore, Cuneo, 2002, pp.247-250;
Caduti bovesani della 2ª guerra mondiale. Celebrazioni per il 30° anniversario del 19 settembre 1943, Comune di Boves, Istituto grafico Bertello Borgo S. Dalmazzo, 1973

Sitografia


http://www.raistoria.rai.it/articoli/boves-leccidio/5378/default.aspx
http://www.bovesonline.it/engine.aspx?qsPage=75&qsPadre=4
http://anpi-lissone.over-blog.com/article-17616484.html
http://www.lavocedeltempo.it/Chiesa2/Diocesi2/Dossier-70-Resistenza-Boves-dalla-strage-alla-terra-di-pace
http://www.storia900bivc.it/pagine/boves.html
http://www.anpi.it/strage-di-boves/

Fonti archivistiche

Fonti

Registro di atti di Morte di Boves
Vari “fondi” versati all’Istituto Resistenza Cuneo