Cascina Balca, Sala Biellese, 11.10.1944

(Biella - Piemonte)

Cascina Balca, Sala Biellese, 11.10.1944

Cascina Balca, Sala Biellese, 11.10.1944
Descrizione

Località Cascina Balca, Sala Biellese, Biella, Piemonte

Data 11 ottobre 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Secondo il rapporto dei Carabinieri, l’11 ottobre 1944 Vito Rugge viene sorpreso in un rastrellamento da militi della Muti nei pressi di un torrente in località Balea, e ucciso a colpi di pugnale. Questa invece la motivazione della medaglia di bronzo: “Dava una bella prova di ardimento e di iniziativa nel sabotare una centrale elettrica con un'azione di minamento nel corso della quale, per lo scoppio prematuro di una carica, rimaneva ferito in modo grave alla gamba destra che doveva essergli amputata. Durante un successivo periodo di convalescenza, veniva catturato e, condannato a morte, immolava generosamente la sua esistenza alla causa della libertà”

Modalità di uccisione: arma da taglio

Tipo di massacro: rastrellamento

Scheda compilata da Enrico Pagano e Bruno Maida
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-08-12 00:42:47

Vittime

Elenco vittime

Vito Rugge, “Trimoncino”, di Ernesto e Nina Guerra, nato a Strudà, frazione di Vernole (Le) l’11.11.1915, ivi residente, carabiniere nella Gnr fino al 14.06.1944, poi nella VII divisione Garibaldi, 183^ brigata.

Elenco vittime carabinieri 1

Vito Rugge

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Legione Autonoma mobile “Ettore Muti”

Tipo di reparto: Reparto speciale

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a

    Tipo di memoria: lapide

    Descrizione: Lapide “Ai carabinieri caduti nel Corpo Volontari per la Libertà”

  • luogo della memoria a Vernole, frazione Acaja

    Tipo di memoria: luogo della memoria

    Ubicazione: Vernole, frazione Acaja

    Descrizione: Via intitolata a Vito Rugge, frazione Acaja di Vernole (Le)

  • onorificenza alla persona a

    Tipo di memoria: onorificenza alla persona

    Descrizione: medaglia di bronzo al valor militare con la seguente motivazione: “Vito Rugge Nato a Strudà Acaia (Le) l\'11 novembre 1915. Dava una bella prova di ardimento e di iniziativa nel sabotare una centrale elettrica con un\'azione di minamento nel corso della

Bibliografia


Sitografia


https://picasaweb.google.com/gualaluciano/BIELLESERIBELLE
http://www.metarchivi.it/dett_documento.asp?id=7704&tipo=fascicoli_documenti
www.storia900bivc.it

Fonti archivistiche

Fonti

Commissione Parlamentare di Inchiesta , f. 23/137
Archivio Ufficio Storico dello Stato Maggiore dell’Esercito, N 1/11, b. 2123 bis
Banca dati del partigianato piemontese