CHIESA PARROCCHIALE VIGLIANO BIELLESE 31.08.1944

(Biella - Piemonte)

CHIESA PARROCCHIALE VIGLIANO BIELLESE 31.08.1944

CHIESA PARROCCHIALE VIGLIANO BIELLESE 31.08.1944
Descrizione

Località Chiesa parrocchiale, Vigliano Biellese, Biella, Piemonte

Data 31 agosto 1944

Matrice strage Nazifascista

Numero vittime 9

Numero vittime uomini 9

Numero vittime uomini adulti 9

Descrizione: Il 18 agosto, verso le 18, un contingente di nazifascisti raggiunse il centro del paese di Vigliano, fece uscire gli operai dal Lanificio Cerruti e Perolo e li fece schierare davanti alla fabbrica, obbligandoli ad assistere all’impiccagione del partigiano Guido Freguglia. Nei giorni successivi i partigiani prelevarono tre persone filofasciste; i comandi nazifascisti risposero il 31 agosto 1944 con la fucilazione di nove persone, tradotte da Biella e arrestate (soltanto per uno di loro, il Gavasso, non c’è riscontro nel registro carcerario) dalle SS nei giorni precedenti, messe in fila a ridosso del muro della chiesa parrocchiale. Uno di essi, il Colombo, dopo essere stato fucilato riuscì a trascinarsi, benché ferito, fino a Candelo, a due km di distanza, e secondo una testimonianza orale fu arrestato e fucilato successivamente a Biella, secondo altre fu portato all’ospedale di Biella e successivamente arrestato e fucilato; la salma fu tumulata nel cimitero di Biella e trasferita nel dopoguerra al cimitero di Vergnasco.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: rappresaglia
--> Per saperne di più sulle tipologie

Scheda compilata da Enrico Pagano
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2020-05-08 13:12:15

Vittime

Elenco vittime

Cerini Carlo Angelo, di Antonio, nato a Castellanza (Va) il 15.11.1924, ivi residente, fonditore; proveniente dal carcere di Biella dove era stato rinchiuso dal 24.08.1944, indefinito (compare su siti neofascisti negli elenchi dei caduti della Rsi)
Colombo Sifredo, di Celestino e Francesca Perazzone, nato a Salussola (Bi) il 17.05.1898, residente a Cerrione (Bi), frazione Zanga, muratore, proveniente dal carcere di Biella dove era stato rinchiuso dal 15.08.1944,
Fenini Giuseppe, nato a Lodi il 01.05.1901, residente a Verrone (Bi), contadino; proveniente dal carcere di Biella dove era stato rinchiuso dal 15.08.1944,
Gavasso Tullio, “Ido”, nato a Valdagno (Vi) il 07.07. 1910, residente a Pettinengo (Bi), V divisione Garibaldi “Maffei”, 2^ brigata “Ermanno Angiono Pensiero”,
Guglielmati Dario, “Nasio”, di Matteo e Maddalena Corno, nato a Biella il 18.10.1923, residente a Ponderano, sellaio; proveniente dal carcere di Biella dove era stato rinchiuso dal 15.08.1944; XII divisione Garibaldi “Nedo”, 50^ brigata “Edis Valle”,
Maroino Edio, “Pipa”, di Firmino e Odilia Motto, nato a Mottalciata (Bi) il 21.03.1927, residente a Sandigliano (Bi), contadino; proveniente dal carcere di Biella dove era stato rinchiuso dal 15.08.1944; V divisione Garibaldi “Maffei”, 75^ brigata “Giuseppe Boggiani Alpino”,
Mosca Severo, di Giovanni e Maria Frascati, nato a Occhieppo Superiore (Bi) il 14.10.1893, ivi residente, decoratore; proveniente dal carcere di Biella dove era stato rinchiuso dal 21.08.1944;
Piraino Franco, “Lince”, di Salvatore e Caterina Triolo, nato a Campofiorito (Pa) il 11.07.1917, ivi residente, contadino; proveniente dal carcere di Biella dove era stato rinchiuso dal 26.08.1944 (nel registro del carcere risulta uscito il 09.09.1944); XII divisione Garibaldi “Nedo”, 50^ brigata “Edis Valle”,
Zamuner Aurelio, di Vittorio e Teresa Pinerol, nato a Roncade, frazione Biancade (Tv) il 25.04.1927, residente a Vigliano Biellese (Bi), carrettiere; proveniente dal carcere di Biella dove era stato rinchiuso dal 17.08.1944; XII divisione Garibaldi “Nedo”, 50^ brigata “Edis Valle”

Elenco vittime civili 3

Colombo Sifredo,
Fenini Giuseppe
Mosca Severo

Elenco vittime partigiani 5

Gavasso Tullio
Guglielmati Dario
Maroino Edio
Piraino Franco
Zamuner Aurelio

Elenco vittime indefinite 1

Cerini Carlo Angelo

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Reparto Non precisato

Tipo di reparto: Non identificati

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • cippo a Vigliano Biellese. municipio

    Tipo di memoria: cippo

    Ubicazione: Vigliano Biellese. municipio

    Descrizione: Cippo sulla via Milano, di fronte al Municipio a Vigliano Biellese A ricordo delle vittime del piombo nazifascista la popolazione di Vigliano Biellese 31-8-1944 CARLO CERINI NATO A CASTELLANZA 15.11.1924 SIFREDO COLOMBO NATO A SALUSSOLA 17.5.1898 GIU

Bibliografia


Aldo Sola - Carlo Banfo, Il pregio della libertà. Antifascismo e Resistenza a Vigliano, Vigliano Biellese, Gariazzo, 1999
Claudio Dellavalle, Operai, industriali e partito comunista nel Biellese 1940/1945, Milano, Feltrinelli, 1978
Anello Poma – Gianni Perona, La Resistenza nel Biellese, Parma, Guanda, 1972; Biella, Giovannacci, 1978

Sitografia


https://picasaweb.google.com/gualaluciano/BIELLESERIBELLE#5313143104813978018

Fonti archivistiche

Fonti

Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia, banca dati del partigianato piemontese
Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia, banca dati del carcere di Biella Piazzo