Cimitero di Varallo, Varallo, 08.08.1944

(Vercelli - Piemonte)

Cimitero di Varallo, Varallo, 08.08.1944

Cimitero di Varallo, Varallo, 08.08.1944
Descrizione

Località Cimitero di Varallo, Varallo, Vercelli, Piemonte

Data 8 agosto 1944

Matrice strage Nazifascista

Numero vittime 5

Numero vittime uomini 4

Numero vittime uomini adulti 4

Numero vittime donne 1

Numero vittime donne adulte 1

Descrizione: I cinque fucilati provenivano dal carcere mandamentale di Varallo, dove erano detenuti dopo essere stati arrestati in varie operazioni di rastrellamento operate dalla metà di luglio ’44 in Valsesia: Maria Luisa Minardi fu arrestata nei dintorni di Scopello, dopo quattro mesi di attività partigiana come staffetta della brigata “Osella”; Napoleone Fenoglio fu arrestato a Barengo il 19 luglio ’44 dal tenente delle SS Guido Pisoni. La fucilazione avviene intorno alle h. 17: tutto fa pensare ad una rappresaglia.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: rappresaglia

Estremi e note penali: Probabilmente l’ordine è stato dato dal tenente delle SS Guido Pisoni (Guido Pisoni di Gaspare e Codani Giuseppa, n. Milano 26.12.1915, coniugato con Liliana Gabrielli il 9 maggio 1940 in Massa Marittima (Gr); imputato e condannato in contumacia dalla CAS di Vercelli per vari reati, tra cui l’eccidio di Alagna. Di lui non si seppe più nulla dopo la liberazione; il 5 luglio 1950 la moglie e i due figli furono cancellati dai registri dell’anagrafe di Milano perché emigrati a Buenos Aires)
Il fatto non rientra tra i capi di imputazione del processo intentato al Pisoni in CAS VC

Scheda compilata da Enrico Pagano
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-08-11 10:25:29

Vittime

Elenco vittime

Cerutti Maurilio, di Francesco, nato a Borgomanero (No) il 22.05.1926, residente a Ghemme (No), Divisione Pajetta, brigata Volante Loss,;
Fenoglio Napoleone, di Giuseppe, classe 1892, nato e residente a Barengo (No), 6^ brigata “Gramsci-Valsesia”, poi “Nello”,
Minardi Maria Luisa, “Lea”, di Pio, nata a Montecchio (Re) il 20.09.1924, ivi residente, 82^ brigata “Osella”,
Testi Eugenio, di Eugenio, nato a Parigi (F) il 09.05.1926, residente a Cameri (No), 84^ brigata “Strisciante Musati”,
Zegna Dante, di Riccardo, classe 1925, nato a Bioglio (Bi), 6^ brigata “Gramsci-Valsesia”, poi “Nello”,

Elenco vittime partigiani 5

Cerutti Maurilio,
Fenoglio Napoleone,
Minardi Maria Luisa,
Testi Eugenio,
Zegna Dante

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Varallo, cimitero

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Varallo, cimitero

    Descrizione: Lapide sul muro perimetrale del cimitero di Varallo

  • onorificenza alla città a Varallo

    Tipo di memoria: onorificenza alla città

    Ubicazione: Varallo

    Anno di realizzazione: 1973

    Descrizione: Nel 1973 Varallo, per la Valsesia, ha ricevuto la medaglia d’oro al valor militare per tutto il periodo resistenziale

Bibliografia


Enzo Barbano, Il paese in rosso e nero, Città di Varallo, 1985
Brigata degli eroi, in “La Stella Alpina”, n. 4, 21/03/1945

Sitografia


https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=639378449429126&id=146701762030133
http://www.provincia.re.it/page.asp?IDCategoria=701&IDSezione=7833&ID=158327

Fonti archivistiche

Fonti

Isrsc Bi-Vc, banca dati del partigianato piemontese (Valsesia)