Cascina Stra, Stroppiana. 21.04.1945

(Vercelli - Piemonte)

Cascina Stra, Stroppiana. 21.04.1945

Cascina Stra, Stroppiana. 21.04.1945
Descrizione

Località Cascina Stra, Stroppiana, Vercelli, Piemonte

Data 21 aprile 1945

Matrice strage Fascista

Numero vittime 2

Numero vittime uomini 2

Numero vittime uomini adulti 2

Descrizione: La notte del 21 aprile 1945 durante un’azione di pattugliamento tre partigiani (le due vittime più un terzo partigiano anch’egli di cognome Carenzo, non meglio identificato) sono catturati da un reparto Gnr, avendo scambiato la camionetta dei fascisti, che arrivava da Caresana, per un automezzo partigiano. Avviati verso Vercelli, all’altezza di Pezzana, uno dei tre veniva buttato fuori dalla macchina o riusciva a liberarsi; i fascisti gli sparavano alla schiena, veniva ferito, ma riusciva a mettersi in salvo. I due partigiani catturati erano interrogati a Vercelli e poi nella notte tra il 23 e il 24 aprile portati presso cascine Stra, tra Vercelli e San Germano, dove venivano crivellati di colpi e abbandonati.
[Enrico Pagano]

Nella tarda serata del 21 aprile 1945 elementi della Gnr e delle Brigate Nere giungono nel paese di Stroppiana dove arrestano cinque sappisti. Condotti a Vercelli, vengono rinchiusi nelle celle del comando provinciale della Gnr e minacciati di morte. Dopo qualche giorno due di loro sono condotti appena fuori Vercelli, torturati e uccisi. Gli altri tre non vengono uccisi probabilmente perché nel frattempo avviene la liberazione della città
[Bruno Maida]

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: rastrellamento

Estremi e note penali: Giovanni Testa, nato a Camagna Monferrato (Al), classe 1900, capitano BN; rientra tra le vittime dell’eccidio dell’ex ospedale psichiatrico, perpetrato da partigiani della 182^ brigata nei confronti di 51 prigionieri fascisti tra il 12 e il 13 maggio 1945.

Annotazioni: Uno dei tre arrestati anziché Michele Vicari potrebbe essere Michele Novella, nato a Stroppiana il 06.08.1920, partigiano della sap “Boero”.

Note sulla memoria (per maggiori informazioni vedi la sezione apposita): Episodio poco conosciuto, la memoria della comunità è piuttosto debole

Scheda compilata da Enrico Pagano e Bruno Maida
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-08-12 00:11:49

Vittime

Elenco vittime

Carenzo Domenico, nato a Stroppiana il 14.06.1922, ivi residente in via Vercelli 61, contadino, morto ucciso alle h 04.00 del 24 aprile 1945 in casa posta sulla strada per Torino (cascina Stra, Vercelli), partigiano
Roncarolo Pier Michele “Forte”, di Carlo e Manachino Teresa, nato a Stroppiana (Vc) lo 01.11.1925, ivi residente in via Zucca 3, falegname, morto ucciso alle h 04.00 del 24 aprile 1945 in casa posta sulla strada per Torino (cascina Stra, Vercelli), partigiano

Elenco vittime partigiani 2

Carenzo Domenico
Roncarolo Pier Michele

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Brigata nera reparto imprecisato

Tipo di reparto: Brigata Nera

Reparto GNR non precisato

Tipo di reparto: Guardia Nazionale Repubblicana

Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Giovanni Testa

    Nome Giovanni

    Cognome Testa

    Ruolo nella strage Autore

    Stato imputato in procedimento

    Note responsabile Giovanni Testa, nato a Camagna Monferrato (Al), classe 1900, capitano BN; rientra tra le vittime dell’eccidio dell’ex ospedale psichiatrico, perpetrato da partigiani della 182^ brigata nei confronti di 51 prigionieri fascisti tra il 12 e il 13 maggio 1945.

    Note procedimento Procura militare Torino n°: 895, 22/115 Imputati: TESTA GIOVANNI Com. brig. nere PARENTI Tenente BERTOLONE ROMEO Brig. VIERI Magg. Tutti appartenenti alla g.n.r. di Vercelli Titolo del reato: Omicidio aggravato art. 575 c.p. e aiuto al nemico art. 51 c.p.m.g. Parte lesa: RONCAROLO PIER MICHELE CARENZO DOMENICO Ente denunziante: Com. di gruppo dei CC.RR. di Vercelli Tribunale di riferimento: Uff. P.M. - Vercelli 25/2/46. Data restituzione atti: Note: Definito. Non luogo provvedere 21/11/94.

  • Romeo Bertolone

    Nome Romeo

    Cognome Bertolone

    Ruolo nella strage Autore

    Stato imputato in procedimento

    Note responsabile Tenente

    Note procedimento Procura militare Torino n°: 895, 22/115 Imputati: TESTA GIOVANNI Com. brig. nere PARENTI Tenente BERTOLONE ROMEO Brig. VIERI Magg. Tutti appartenenti alla g.n.r. di Vercelli Titolo del reato: Omicidio aggravato art. 575 c.p. e aiuto al nemico art. 51 c.p.m.g. Parte lesa: RONCAROLO PIER MICHELE CARENZO DOMENICO Ente denunziante: Com. di gruppo dei CC.RR. di Vercelli Tribunale di riferimento: Uff. P.M. - Vercelli 25/2/46. Data restituzione atti: Note: Definito. Non luogo provvedere 21/11/94.

    Tipo di reparto fascista Guardia Nazionale Repubblicana

    Nome del reparto GNR di Vercelli

  • Sconosciuto Parenti

    Nome Sconosciuto

    Cognome Parenti

    Ruolo nella strage Autore

    Stato imputato in procedimento

    Note procedimento Procura militare Torino n°: 895, 22/115 Imputati: TESTA GIOVANNI Com. brig. nere PARENTI Tenente BERTOLONE ROMEO Brig. VIERI Magg. Tutti appartenenti alla g.n.r. di Vercelli Titolo del reato: Omicidio aggravato art. 575 c.p. e aiuto al nemico art. 51 c.p.m.g. Parte lesa: RONCAROLO PIER MICHELE CARENZO DOMENICO Ente denunziante: Com. di gruppo dei CC.RR. di Vercelli Tribunale di riferimento: Uff. P.M. - Vercelli 25/2/46. Data restituzione atti: Note: Definito. Non luogo provvedere 21/11/94.

    Tipo di reparto fascista Guardia Nazionale Repubblicana

    Nome del reparto GNR di Vercelli

  • Sconosciuto Vieri

    Nome Sconosciuto

    Cognome Vieri

    Ruolo nella strage Autore

    Stato imputato in procedimento

    Note responsabile maggiore

    Note procedimento Procura militare Torino n°: 895, 22/115 Imputati: TESTA GIOVANNI Com. brig. nere PARENTI Tenente BERTOLONE ROMEO Brig. VIERI Magg. Tutti appartenenti alla g.n.r. di Vercelli Titolo del reato: Omicidio aggravato art. 575 c.p. e aiuto al nemico art. 51 c.p.m.g. Parte lesa: RONCAROLO PIER MICHELE CARENZO DOMENICO Ente denunziante: Com. di gruppo dei CC.RR. di Vercelli Tribunale di riferimento: Uff. P.M. - Vercelli 25/2/46. Data restituzione atti: Note: Definito. Non luogo provvedere 21/11/94.

    Tipo di reparto fascista Guardia Nazionale Repubblicana

    Nome del reparto GNR di Vercelli

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Vercelli

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Vercelli

  • lapide a Stroppiana, Municipio, piazza della Libertà 10

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Stroppiana, Municipio, piazza della Libertà 10

Bibliografia


Gianni Zandano, La lotta di liberazione nella Provincia di Vercelli. 1943-1945,Vercelli, Sete, 1957
L’amico del popolo, 5 aprile 1946

Sitografia


file:///C:/Documents%20and%20Settings/Utente/Documenti/Downloads/1237810199360_Elenco_dei_criminali_nazistifascisti_in_Italia%20(1).pdf

Fonti archivistiche

Fonti

Archivio dell’Ufficio Storico dello Stato Maggiore dell’Esercito, N 1/11, b. 2131
Archivio comunale di Stroppiana
Archivio Anpi Vercelli
Banca dati del partigianato piemontese (anche on line http://intranet.istoreto.it/partigianato/)