Frazione Monterolo, Pergola, 25-27.06.1944

(Pesaro e Urbino - Marche)

Frazione Monterolo, Pergola, 25-27.06.1944

Frazione Monterolo, Pergola, 25-27.06.1944
Descrizione

Località Frazione Monterolo, Pergola, Pesaro e Urbino, Marche

Data 25 giugno 1944 - 27 giugno 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 3

Numero vittime uomini 3

Numero vittime uomini adulti 2

Numero vittime uomini senza informazioni 1

Descrizione: Nella frazione Monterolo, presso la casa degli Stefanelli, il 25 giugno 1944 furono colpiti due partigiani della Brigata Bruno Lugli: Mario Caprini e Mario Minnucci.
Tre soldati tedeschi si trovavano casualmente nella casa di Stefanelli per portare via un vitello. I due giovani, ignari della loro presenza, si stavano tranquillamente avvicinando all’abitazione armati di tutto punto. Una donna della famiglia, quando li vide, con cenni allarmanti cercò di farli allontanare, ma i due stavano chiacchierando tra loro e non si accorsero dei cenni oppure non si resero conto del pericolo. Un tedesco, che aveva notato gli strani gesti della donna, si insospettì, saltò fuori improvvisamente dalla stalle e con una raffica di mitra falciò letteralmente i ragazzi. Caprini morì sul colpo mentre Minnucci, gravemente ferito, venne ricoverato nell’ospedale di Pergola dove morì il pomeriggio dopo.
Il giorno successivo nella stessa frazione venne rastrellato un altro giovane, probabilmente di nazionalità slovena, a oggi non meglio identificato, che venne ucciso il giorno seguente, il 27 giugno 1944 in località Ponte del Giardino di Pergola.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: furto e-o saccheggio

Tipo di massacro: legato al controllo del territorio

Scheda compilata da Chiara Donati
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-05-16 19:10:43

Vittime

Elenco vittime

Caprini Mario, n. a Pergola, di anni 19, muratore, figlio di Bernardino e Maria Alcini, fratello di Primo. Qualifica Partigiano caduto, Brigata Bruno Lugli – Metaurense (15/04/1944 – 25/06/1944), riconosciutagli il 21/02/1946 ad Ancona.

Minnucci Mario, n. a Corinaldo il 03/09/1925, figlio di Giuseppe e di Santa Pierangeli, qualifica Partigiano caduto, Brigata Bruno Lugli – Metaurense (15/04/1944 – 25/06/1944), grado Capo nucleo – Sergente, riconosciutagli il 16/04/1946 ad Ancona. Ricoverato nell’ospedale di Pergola gravemente ferito, moriva il giorno successivo.

Petrovic Marco, non meglio identificato. Rastrellato il 26 giugno, venne ucciso il giorno successivo in località Ponte del Giardino di Pergola.

Elenco vittime partigiani 2

Caprini Mario
Minnucci Mario

Elenco vittime prigionieri di guerra 1

Petrovic Marco

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Gebirgs-Feldersatz-Bataillon 95/5. Gebirgs-Division

Tipo di reparto: Wehrmacht
Appartenenza: Heer Wehrmacht

Memorie
Bibliografia


Mario Beci, Pergola e i suoi dintorni 1943-1944. Ricordi, testimonianze, ricerche, Pergola s.d.
Andrea Martocchia, I partigiani jugoslavi nella Resistenza italiana: storie e memorie di una vicenda ignorata, Odradek, Roma 2011.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

Archivio Centrale dello Stato, Fondo Ricompart - Ufficio per il servizio riconoscimento qualifiche e per le ricompense ai partigiani, Marche, schedario e pratica:
n. 1185 (Minnucci Mario), trasmessa al Distretto militare di Ancona 13/02/1960;
n. 19375 (Caprini Mario).
Bundesarchiv-Militärarchiv, RH 19 X/106 K-9; RH 24-73/11, Bandenlage, 10.7.44.
Archivio dell’Ufficio Storico dello Stato Maggiore dell’Esercito, N 1/11, b. 2132.
Procura Militare Territoriale La Spezia, CPI, f. 49/15.