Carlano, Apecchio, 28.07.1944

(Pesaro e Urbino - Marche)

Carlano, Apecchio, 28.07.1944

Carlano, Apecchio, 28.07.1944
Descrizione

Località Carlano, Apecchio, Pesaro e Urbino, Marche

Data 28 luglio 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: La famiglia Marinelli viveva nel suo podere in località Carlano di Apecchio. A ridosso della ritirata verso nord delle truppe nazifasciste, il capofamiglia, Saturno, organizzò il trasferimento del loro bestiame nei pressi di Città di Castello. Il loro timore era che, come accaduto ad altri loro compaesani, potessero subire razzie e furti. Il 27 luglio 1944, proprio mentre erano in procinto di intraprendere il viaggio, sopraggiunse un reparto tedesco che intimò l’alt ai due uomini. Per paura che il bestiame gli venisse requisito, Saturno non rispettò l’ordine di fermarsi e, una volta catturato, venne fucilato sul posto. Suo figlio Angelo fu invece deportato in Germania.

Modalità di uccisione: fucilazione

Violenze connesse: furto e-o saccheggio

Tipo di massacro: ritirata

Scheda compilata da Chiara Donati
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-08-01 23:55:10

Vittime

Elenco vittime

Marinelli Saturno, cl. 1899, di Apecchio. Il suo nome non è nel Ricompart.

Elenco vittime civili 1

Marinelli Saturno

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Zeno Viggiani, L'incoscienza ... di Zeno. Racconti di un ragazzo in tempo di guerra, S.l., s.n., 2013.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti