Avenale, Cingoli, 06.05.1944

(Macerata - Marche)

Avenale, Cingoli, 06.05.1944

Avenale, Cingoli, 06.05.1944
Descrizione

Località Avenale, Cingoli, Macerata, Marche

Data 6 maggio 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Dopo l’8 settembre, Enea Foltrani insieme al fratello Giuseppe decisero di non arruolarsi nel nuovo esercito repubblichino ma di darsi alla macchia, militando nella Resistenza. Il 21 aprile 1944 Enea fu avvicinato ad Avenale di Cingoli da tre uomini in borghese che si spacciarono per inglesi fuggiti da un campo di concentramento. Si trattava invece con molta probabilità di spie inviate per carpire informazioni utili all’operazione di rastrellamento che il 26 aprile 1944 investì la zona di Cingoli, continuando anche nei giorni successivi. Nel corso dell’azione Enea, che aveva rivelato loro la sua identità, non venne scovato e per questo i nazifascisti fecero girare la notizia fittizia dell’arresto di suo padre, colonnello del regio esercito. Per salvarlo, Enea decise di presentarsi ai tedeschi, ma prima volle avere maggiori informazioni. Il 5 maggio, lungo la strada per il Comando tedesco, bussò alla porta di un colono della sua famiglia e sfortunatamente vi trovò due militari italiani che, sentendo il suo nome e immaginando che si trattasse del ricercato, lo portarono ad Avenale al comando delle SS che lo condannò a morte. Il giorno successivo, il 6 maggio, un triste corteo al seguito del giovane attraversò il paese, fino a giungere davanti alla casa della famiglia di Enea, sul cui uscio erano la madre e la sorella. Venne fatto mettere davanti al muro dell’abitazione, proprio sotto la finestra della sua camera e lì fucilato.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: punitivo

Annotazioni: Stando alle indicazioni del database di Gentile, nei giorni in cui si verificò l’ampia operazione di rastrellamento nella provincia di Macerata, che colpì anche il territorio di Cingoli, erano in zona:
Bandenbekämpfungsstab von Kamptz: I./SS-Polizei-Regiment 20, II./Brandenburg 3, Battaglione “M”, Einsatzkommando Bürger.

Scheda compilata da Chiara Donati
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-07-31 16:53:24

Vittime

Elenco vittime

Foltrani Enea, n. 25/06/1925 a Cingoli, qualifica di Partigiano combattente, distaccamento Nino, studente del Liceo classico di Camerino.

Elenco vittime partigiani 1

Foltrani Enea

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • luogo della memoria a Cingoli

    Tipo di memoria: luogo della memoria

    Ubicazione: Cingoli

    Descrizione: Alla vittima è stata dedicata una via a Cingoli

  • monumento a Cingoli

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Cingoli

    Anno di realizzazione: 1965

    Descrizione: Il nome della vittima è presente nel Sacrario di San Carlo di Cingoli (1965).

Bibliografia


AA.VV., Tolentino e la resistenza nel Maceratese, Accademia Filelfica, Tolentino 1964.
ANPI San Severino Marche (a cura di), Ribelli per amore. I sacerdoti marchigiani nella Resistenza, Tip. Bellabarba, San Severino Marche 2005.
Giacomo Boccanera, Sono passati i tedeschi. Episodi di guerra nel Camerinese, Università degli Studi di Camerino – Centro Interdipartimentale Audiovisivi e Stampa, Camerino 1994 (I ed. 1945).
Giuseppe Campanelli, Antifascismo e Resistenza a Cingoli, Nuove Ricerche, Ancona 1982.
Paoli Ezio, La dominazione nazi-fascista e lotta partigiana a Cingoli dall'8 settembre 1943 al 13 luglio 1944, Bisson & Leopardi, Macerata 1945.
Ruggero Giacomini, Ribelli e partigiani. La Resistenza nelle Marche 1943-1944, Affinità elettive, Ancona 2008.
Pacifico Topa, La cattura e la fucilazione di Enea Foltrani raccontate dal fratello Giuseppe ed altre notizie del movimento partigiano in Cingoli, in La liberazione di Cingoli. 13 luglio 1944 e altre pagine di storia cingolana, a cura di Paolo Appignanesi e Dario Bacelli, Cingoli 1986.
Un patriota: Enea Foltrani, in «Gazzetta delle Marche», 13 settembre 1944.

Sitografia


www.storiamarche900.it/main?p=storia_territorio_cingoli

Fonti archivistiche

Fonti

Archivio Centrale dello Stato, Fondo Ricompart - Ufficio per il servizio riconoscimento qualifiche e per le ricompense ai partigiani, Marche, schedario e pratica n. 203, trasmessa al Distretto militare di Macerata 19/05/1960.
Archivio dell’istituto per la Storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Macerata, Fondo ANPI di Macerata, serie Comuni della Provincia, “Cingoli 1920-1984”, b 1, f. 7.
Archivio dell’istituto per la Storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Macerata, Fondo Fascicoli personali, “Foltrani Enea”, b. 4, f. 52.
Bundesarchiv-Militärarchiv, RH 24-75/22.
GTB, vol. 10, 06.05.44.