Morra Capponitto, Vallepietra, 03.02.1944

(Roma - Lazio)

Morra Capponitto, Vallepietra, 03.02.1944

Morra Capponitto, Vallepietra, 03.02.1944
Descrizione

Località Morra Capponitto, Vallepietra, Roma, Lazio

Data 3 febbraio 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Nell’area del Monte Autore e nel territorio comunale di Vallepietra, un cospicuo gruppo di ex prigionieri di guerra alleati ha trovato rifugio dopo l’8 settembre 1943 grazie all’appoggio della popolazione locale. Il 3 febbraio 1944 i tedeschi lanciano un rastrellamento dell’area, accerchiano l’abitato di Vallepietra e perquisiscono casa per casa in cerca dei prigionieri. L’azione è particolarmente violenta e gli occupanti, per intimorire la popolazione, procedono sparando e lanciando bombe. In questo contesto perde la vita il quarantaseienne Benedetto Rotondi, il quale, mentre cercava di allontanarsi dal paese in direzione dei monti, appena giunto fuori dall’abitato in località Morra Capponitto venne ucciso con colpi d’arma da fuoco dai tedeschi.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: rastrellamento

Scheda compilata da Francesco Fusi
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2019-08-06 15:03:23

Vittime

Elenco vittime

Rotondi Benedetto, 46 anni, civile.

Elenco vittime civili 1

Rotondi Benedetto

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


- Giuseppe Panimolle, La Resistenza nell’alta Val d’Aniene, Tipografia Garroni, Roma 1966, pp. 114-115.
- Alessandro Scafetta, Storia Sublacense 1943-1945. Resistenza: bande clandestine, convivenza con la guerra, Edizioni Iter, Subiaco, s.a., p. 130.

Sitografia


http://www.memoriedipaese.it/roma-27/

Fonti archivistiche

Fonti