Cuneo, viale Angeli 142, 17.01.1945

(Cuneo - Piemonte)

Cuneo, viale Angeli 142, 17.01.1945

Cuneo, viale Angeli 142, 17.01.1945
Descrizione

Località viale Angeli 142, Cuneo, Cuneo, Piemonte

Data 17 gennaio 1945

Matrice strage Nazifascista

Numero vittime 2

Numero vittime uomini 2

Numero vittime uomini adulti 1

Numero vittime uomini senza informazioni 1

Descrizione: Settimio Vassallo e il suo compagno di lotta "Rudi" (di nazionalità ceca) vengono catturati dai tedeschi e condotti a Cuneo. Il 17 gennaio 1945 vengono condotti in viale Angeli e fucilati davanti al civico numero 142 ad opera di un plotone d’esecuzione composto da militi della R.S.I. (Repubblica sociale italiana).

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: punitivo
--> Per saperne di più sulle tipologie

Scheda compilata da Igor Pizzirusso
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2019-01-02 17:35:22

Vittime

Elenco vittime

1. Vassallo Settimio, nato il 4 aprile 1923 a Saluzzo (CN) ed ivi residente. Di professione operaio. Entrato a far parte della 15ª brigata Garibaldi Saluzzo. Nome di battaglia: Bill.
2. “Rudi”, ignoto di nazionalità ceca.

Elenco vittime partigiani 1

Vassallo Settimio,
“Rudi”, ignoto di nazionalità ceca

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Cuneo, viale Angeli 142

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Cuneo, viale Angeli 142

    Descrizione: Sul luogo dell’esecuzione una lapide ricorda Settimio Vassallo: “QUI E\' CADUTO IL 17 GENNAIO 1945 | VITTIMA DELLA FEROCIA NAZIFASCISTA | IL PARTIGIANO GARIBALDINO | VASSALLO SETTIMIO DI SALUZZO | DI ANNI 23”

Bibliografia


• Guido Argenta - Nicola Rolla Le due guerre 1940-1943 1943-1945, Cuneo, Istituto storico della Resistenza, 1985, p. 220
• Giuseppe Barbero Ventimesi: la guerra partigiana di Liberazione in valle Po: settembre 1943 - aprile 1945, Isca, 2007, p. 490
• Michele Calandri (a cura di) Vite spezzate. I 15.430 morti nella guerra 1940-1945. Un censimento in provincia di Cuneo, Cuneo, Istituto storico della Resistenza in Cuneo e provincia, 2001, p. 1064
• Mimmo Franzinelli (a cura di) Ultime lettere dei condannati a morte e di deportati della Resistenza. 1943-1945, Milano, Mondadori, 2005, p. 226

Sitografia


• Settimio Vassallo (Bill), in Ultime lettere di condannati a morte e di deportati della Resistenza italiana [http://www.ultimelettere.it/?page_id=35&ricerca=190], url consultata il 28 settembre 2018
• Settimio Vassallo, in Banca dati del partigianato piemontese [http://intranet.istoreto.it/partigianato/dettaglio.asp?id=87964], url consultata il 28 dicembre 2018
• Settimio Vassallo (Bill), in Chi era costui? [http://www.chieracostui.com/costui/docs/search/schedaoltre.asp?ID=14503], url consultata il 28 dicembre 2018

Fonti archivistiche

Fonti

Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Cuneo – Cuneo, Fondo Miscellanea Garibaldi, b. 12, f asc. 37