Campo sportivo, Savona, 21.08.1944

(Savona - Liguria)

Campo sportivo, Savona, 21.08.1944

Campo sportivo, Savona, 21.08.1944
Descrizione

Località Campo sportivo, Savona, Savona, Liguria

Data 21 agosto 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Partigiano del 1º Gruppo Avio delle formazioni Franchi, Aldo Picco viene arrestato una prima volta nel marzo del 1944 ed è costretto ad arruolarsi nell’esercito della R.S.I. (Repubblica Sociale Italiana). Aggregato alla Divisione San Marco, viene inviato in Germania per l’addestramento. Rimpatriato nel giugno del 1944, abbandona il reparto nei pressi di Brescia, ma viene immediatamente ripreso e condotto a Savona. Fuggito nuovamente, si rifugia tra le montagne comprese fra la Liguria e il Piemonte ed entra a far parte della formazione partigiana Bevilacqua. Rastrellato dai tedeschi a Saliceto (CN) nell’agosto 1944, è inizialmente tradotto a Montezemolo (CN), dove viene interrogato e torturato più volte. Trasferito prima a Cairo Montenotte (SV) e poi a Savona, viene rinchiuso all’interno del Palazzo del governo. Ancora interrogato e torturato, il 21 agosto Aldo Picco è prelevato dalla cella e fucilato presso il campo sportivo cittadino.

Modalità di uccisione: fucilazione

Violenze connesse: sevizie-torture

Tipo di massacro: punitivo

Annotazioni: Secondo la banca dati del partigianato ligure, luogo e data di morte sono differenti (Genova, 19 maggio 1944).

Scheda compilata da Igor Pizzirusso
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2018-12-31 16:56:34

Vittime

Elenco vittime

1. Picco Aldo, nato il 6 maggio 1926 a Venaria Reale (TO) ed ivi residente. Di professione meccanico. Subito dopo l’armistizio si unisce ai partigiani del 1º Gruppo Avio delle formazioni Franchi, dislocate nella zona di Varisella (TO), ma viene catturato e costretto ad arruolarsi nella Divisione San Marco. Al ritorno dall’addestramento in Germania fugge di nuovo e si ricollega con le formazioni partigiane che operano nella zona tra Liguria e Piemonte.

Elenco vittime partigiani 1

Picco Aldo

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Savona

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Savona

    Descrizione: Lapide in memoria di Aldo Picco e altri due partigiani a Savona, nei pressi di un centrale elettrica.

Bibliografia


• Piero Malvezzi - Giovanni Pirelli (a cura di) Lettere di condannati a morte della Resistenza italiana: 8 settembre 1943-25 aprile 1945, Torino, Einaudi, 2003, p. 252-253
• Ivelise Perniola Oltre il neorealismo. Documentari d’autore e realtà italiana del dopoguerra, Roma, Bulzoni editore, 2004

Sitografia


• Aldo Picco, in Ultime lettere di condannati a morte e di deportati della Resistenza italiana [http://www.ultimelettere.it/?page_id=35&ricerca=283], url consultata il 28 settembre 2018
• Aldo Picco, in Banca dati del partigianato ligure [https://www.ilsrec.it/database/partigiano.php?RicercaID=29140], url consultata il 28 dicembre 2018
• Partigiani al buio (accanto ad una centrale elettrica), in NIN – Nuova informazione indipendente [http://www.ninin.liguria.it/leggi-notizia/argomenti/contromano/articolo/partigiani-al-buio-accanto-ad-una-centrale-elettrica.html], url consultata il 28 dicembre 2018

Fonti archivistiche

Fonti

Istituto Nazionale Ferruccio Parri – Milano, Fondo Malvezzi Piero Lettere dei condannati a morte della Resistenza italiana e europea, b. 7, fasc. 13