Cimitero di Lucca, 07.12.1943

(Lucca - Toscana)

Cimitero di Lucca, 07.12.1943

Cimitero di Lucca, 07.12.1943
Descrizione

Località Cimitero, Lucca, Lucca, Toscana

Data 7 dicembre 1943

Matrice strage Fascista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Il 5 dicembre 1943, a Barga, i Carabinieri della locale stazione procedevano al fermo di Trento Benassi, sospettato del furto di una bicicletta; durante la traduzione in caserma, questi si dava alla fuga pare esplodendo alcuni colpi di pistola contro i propri inseguitori. Nuovamente catturato e trasferito presso la caserma della Milizia a Lucca, veniva qui sommariamente processato e condannato a morte da un tribunale straordinario appositamente costituito, con ogni probabilità presieduto dal comandante l’86ª legione della GNR seniore Bruno Messori e con il beneplacito del capo della provincia Mario Piazzesi. La fucilazione veniva eseguita il 7 dicembre 1943 ad opera di un plotone di esecuzione costituito con militi della GNR.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: punitivo

Estremi e note penali: Per l’uccisione di Benassi, la Sezione speciale di Corte d’Assise di Lucca condannava, con sentenza n. 3/48 del 18 dicembre 1948, Bruno Messori; nella stessa occasione veniva assolto, con formula del dubbio, Camillo Cerboneschi, comandante l’Ufficio politico investigativo legionale. Mario Piazzesi, processato dalla Corte d’Assise di Alessandria, veniva a sua volta assolto dall’accusa di omicidio.

Annotazioni: • http://www.straginazifasciste.it/cas/procedimento/?processo=2591

Scheda compilata da Lorenzo Pera
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2018-06-08 14:37:47

Vittime

Elenco vittime

Benassi Trento, 30 anni (circa), di Viareggio (Lucca)

Elenco vittime civili 1

Benassi Trento

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


GNR di Lucca, 86a Legione

Tipo di reparto: Guardia Nazionale Repubblicana

Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Bruno Messori

    Nome Bruno

    Cognome Messori

    Ruolo nella strage Autore

    Stato imputato in procedimento

    Note responsabile Comandante l’86ª legione della GNR di Lucca. Emette l\'ordine di esecuzione

    Note procedimento Sezione speciale di Corte d’Assise di Lucca, procedimento n. 18/47 contro Cerboneschi Camillo, Barstotti Erminio, Messori Bruno. La corte, con sentenza n. 3/48 del 18 dicembre 1948, lo ritiene colpevole dell’omicidio di Benassi.

    Tipo di reparto fascista Guardia Nazionale Repubblicana

    Nome del reparto GNR di Lucca, 86a Legione

Memorie
Bibliografia


• Donato D’Urso, Figure dell’ultimo fascismo. Gian Gaetano Cabella, Mario Piazzesi, BastogiLibri, Roma 2017, p. 103.
• Oscar Guidi, Dal fascismo alla Resistenza. La Garfagnana tra le due guerre mondiali, Maria Pacini Fazzi, Lucca 2004, pp. 194-195
• Giuseppe Pardini, Gli italiani siamo noi. Guerra, Repubblica sociale e Resistenza in provincia di Lucca (1940-1945), Edizioni dell’Orso, Alessandria 2012, p. 177.
• Toscana occupata. Rapporto delle Militärkommandanturen 1943-1944, Leo S. Olschki, Firenze 1997, p. 274.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

• AS Lucca, Tribunale di Lucca, Corte d’Assise – Sezione speciale, a. 1947, b. “dal n. 16 al 20”, fasc. “Procedimento contro Camillo Cerboneschi e altri”.
• ISREC Lucca, Fascismo e RSI, b. 23, f. 224 bis.
• ISREC Lucca, Processi, b. 24, f. 6.