VIA CAVOUR IMOLA 24.03.1945

(Bologna - Emilia-Romagna)

VIA CAVOUR IMOLA 24.03.1945

VIA CAVOUR IMOLA 24.03.1945
Descrizione

Località Via Cavour 57, Imola, Bologna, Emilia-Romagna

Data 24 marzo 1945

Matrice strage Nazifascista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Durante un rastrellamento del centro di Imola volto alla cattura di manodopera per gli apprestamenti difensivi lungo il fiume Santerno, tedeschi e fascisti della Bn perquisirono diverse abitazioni. Armando Ruscello che si trovava nascosto nella casa dei suoi familiari in via Cavour cercò di allontanarsi dalla casa per sfuggire alla cattura attraversando un pianerottolo, ma i militari (non è chiaro se tedeschi o fascisti) lo videro dal pianterreno e poiché era armato gli spararono, uccidendolo.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: rastrellamento

Scheda compilata da ROBERTA MIRA
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2017-05-14 06:44:34

Vittime

Elenco vittime

- Ruscello Armando “Pedro”, nato a Imola (BO) il 17/04/1924, operaio elettricista. Fece parte prima della 36ª brigata Garibaldi Bianconcini e in seguito del distaccamento imolese della 7ª Gap con funzioni di vicecomandante di battaglione. Anche il fratello Rino fu partigiano e venne ucciso a Ghiandolino il 6 ottobre 1944 (v. Episodio di Ghiandolino (BO), 6 ottobre 1944). Armando Ruscello fu riconosciuto partigiano dal 09/09/1943 al 24/03/1945.

Elenco vittime partigiani 1

Ruscello Armando “Pedro”

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Brigata nera reparto imprecisato

Tipo di reparto: Brigata Nera

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • onorificenza alla persona a

    Tipo di memoria: onorificenza alla persona

    Descrizione: Medaglia d’argento al valor militare alla memoria a Armando Ruscello.

  • monumento a Imola (BO), piazzale Leonardo da Vinci

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Imola (BO), piazzale Leonardo da Vinci

    Descrizione: monumento ai caduti partigiani; il nome di Ruscello compare sulle lapidi con gli elenchi dei partigiani imolesi caduti.

  • monumento a Bologna, piazza del Nettuno

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Bologna, piazza del Nettuno

    Descrizione: sacrario dei caduti partigiani; vi è ricordato Armando Ruscello.

  • lapide a Imola, via Cavour 57

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Imola, via Cavour 57

    Descrizione: sull’abitazione di Ruscello che ricorda la sua uccisione

Bibliografia


- Luigi Arbizzani, Nazario Sauro Onofri, Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919-1945), vol. V, Dizionario biografico R-Z, Comune di Bologna, Istituto per la storia di Bologna, Bologna, 1998, p. 159.
- Guglielmo Cenni, Imola sotto il terrore della guerra 25 Luglio 1943 – 14 Aprile 1945, Tipografia SCOT, Bagnacavallo, 1948, pp. 132-133.
- Giulia Dall’Olio, Marco Pelliconi, Alfiero Salieri, I segni della storia. Fatti e luoghi della Resistenza nel circondario imolese visti attraverso la toponomastica, i monumenti e le lapidi, Bacchilega, Imola, 2013, pp. 97, 146.
- Nazario Galassi, Imola dal fascismo alla Liberazione 1930-1945, Bologna University Press, Imola, 1995, pp. 379-380.

Sitografia


- Storia e memoria di Bologna:
Ruscello Armando
http://www.storiaememoriadibologna.it/ruscello-armando-479445-persona

- Dipartimento di Storia Culture Civiltà, Università di Bologna, Database dei partigiani dell’Emilia-Romagna:
http://www.storia-culture-civilta.unibo.it/it/biblioteca/fondi-1/partigiani
(schede relative alla provincia di Bologna, ad nomen).

- Anpi, Donne e uomini della Resistenza
Armando Ruscello
https://www.anpi.it/donne-e-uomini/1139/armando-ruscello

Fonti archivistiche

Fonti