CASTENASO 18-19.12.1944

(Bologna - Emilia-Romagna)

CASTENASO 18-19.12.1944

CASTENASO 18-19.12.1944
Descrizione

Località Castenaso, Castenaso, Bologna, Emilia-Romagna

Data 18 dicembre 1944 - 19 dicembre 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 2

Numero vittime uomini 2

Numero vittime uomini adulti 2

Descrizione: I fascisti catturarono Cavazza e Veronesi, e alcuni loro compagni del battaglione Pinardi della 1ª brigata Garibaldi Irma Bandiera, a causa di una delazione. Mentre trasferivano i partigiani a Granarolo (BO) con un camion, i fascisti si fermarono a Castenaso (BO) dove perquisirono, sempre indirizzati dal delatore, la casa della famiglia Broccoli che aveva i figli Armide e Luigi tra i partigiani. Messa a soqquadro l’abitazione se ne andarono perché non avevano trovato i partigiani. Prima di ripartire fecero scendere Cavazza e Veronesi dal camion e li uccisero.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: punitivo
--> Per saperne di più sulle tipologie

Estremi e note penali: Sia Armide Broccoli che Luciano Bergonzini parlano di Brigate nere, ma Bergonzini aggiunge che al loro comando vi era Gaspare Pifferi che in realtà comandava un reparto della Gnr.

Scheda compilata da ROBERTA MIRA
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2017-05-09 12:30:53

Vittime

Elenco vittime

- Cavazza Vittorio “Mario”, “Gino”, nato a Bologna il 10/02/1916, calzolaio. Riconosciuto partigiano del battaglione Pinardi della 1ª brigata Irma Bandiera attivo a Corticella (BO) dal 01/05/1944 al 19/12/1944.
- Veronesi Giuseppe, nato a San Pietro in Casale (BO), residente a Bologna, operaio. Ispettore di compagnia nel battaglione Pinardi della 1ª brigata Irma Bandiera. Riconosciuto partigiano dal 01/05/1944 al 18/12/1944.

Elenco vittime partigiani 2

- Cavazza Vittorio “Mario”,
- Veronesi Giuseppe.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • monumento a Bologna, piazza del Nettuno

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Bologna, piazza del Nettuno

    Descrizione: Cavazza e Veronesi sono ricordati nel sacrario dei caduti partigiani.

  • monumento a Bologna, cimitero della Certosa

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Bologna, cimitero della Certosa

    Descrizione: Cavazza e Veronesi sono sepolti nel monumento ossario dei partigiani.

Bibliografia


- Alessandro Albertazzi, Luigi Arbizzani, Nazario Sauro Onofri, Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919-1945), vol. II, Dizionario biografico A-C, Comune di Bologna, Istituto per la storia di Bologna, Bologna, 1985, p. 496.
- Luigi Arbizzani, Nazario Sauro Onofri, Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919-1945), vol. V, Dizionario biografico R-Z, Comune di Bologna, Istituto per la storia di Bologna, Bologna, 1998, p. 584.
- Luciano Bergonzini, La svastica a Bologna settembre 1943-aprile 1945, Il Mulino, Bologna, 1998, p. 275.
- Armide Broccoli, La resa dei conti, Vangelista, Milano, 1975, p. 221.

Sitografia


- Storia e memoria di Bologna:
Cavazza Vittorio
http://www.storiaememoriadibologna.it/cavazza-vittorio-478116-persona
Veronesi Giuseppe
http://www.storiaememoriadibologna.it/veronesi-giuseppe-478522-persona

- Dipartimento di Storia Culture Civiltà, Università di Bologna, Database dei partigiani dell’Emilia-Romagna:
http://www.storia-culture-civilta.unibo.it/it/biblioteca/fondi-1/partigiani
(schede relative alla provincia di Bologna ad nomen).

Fonti archivistiche

Fonti