LA BALDUZZA DI CASTEL SAN PIETRO 15.04.1945

(Bologna - Emilia-Romagna)

LA BALDUZZA DI CASTEL SAN PIETRO 15.04.1945

LA BALDUZZA DI CASTEL SAN PIETRO 15.04.1945
Descrizione

Località La Balduzza, Castel San Pietro Terme, Bologna, Emilia-Romagna

Data 15 aprile 1945

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Negli ultimi giorni di permanenza sul territorio della provincia di Bologna e durante la loro ritirata verso nord i tedeschi compirono una serie di violenze contro la popolazione che vanno dal furto, al saccheggio, all’uccisione singola (anche per futili motivi), a stragi “dell’ultimo giorno”.
Il 15 aprile 1945 militari tedeschi si presentarono all’abitazione della famiglia di Giuseppe Morini a Castel San Pietro (BO) e intimarono all’uomo di consegnare loro due vacche. Morini rifiutò perché aveva già in precedenza consegnato delle bestie ai tedeschi e quelle erano le ultime due vacche che gli restavano. Un tedesco estrasse la pistola e sparò a Morini, uccidendolo. Prima di lasciare il podere portando con loro le
due vacche, i nazisti incendiarono l’abitazione.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: furto e-o saccheggio,incendio di abitazione

Tipo di massacro: ritirata
--> Per saperne di più sulle tipologie

Scheda compilata da ROBERTA MIRA
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2017-05-03 12:49:01

Vittime

Elenco vittime

Morini Giuseppe, nato a Castel San Pietro (BO) il 01/11/1906.

Elenco vittime civili 1

Morini Giuseppe

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

- AISPER, Fondo Commissione parlamentare d’inchiesta sulle cause dell’occultamento di fascicoli relativi a crimini nazifascisti (Armadio della vergogna), 4 Docc. consegnati maggio 2009, 44/1, f. 378, Legione territoriale dei carabinieri reali di Bologna, Compagnia di Imola, Statistica riguardante le violenze commesse da tedeschi e fascisti contro le popolazioni civili nella giurisdizione di questa Compagnia, 15/05/1946 e f. 481 dichiarazione di Enrica Rossi (moglie della vittima), 29?/04/1946 ivi allegata.