LA BALDUZZA DI CASTEL SAN PIETRO 15.04.1945

(Bologna - Emilia-Romagna)

LA BALDUZZA DI CASTEL SAN PIETRO 15.04.1945

LA BALDUZZA DI CASTEL SAN PIETRO 15.04.1945
Descrizione

Località La Balduzza, Castel San Pietro Terme, Bologna, Emilia-Romagna

Data 15 aprile 1945

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Negli ultimi giorni di permanenza sul territorio della provincia di Bologna e durante la loro ritirata verso nord i tedeschi compirono una serie di violenze contro la popolazione che vanno dal furto, al saccheggio, all’uccisione singola (anche per futili motivi), a stragi “dell’ultimo giorno”.
Il 15 aprile 1945 militari tedeschi si presentarono all’abitazione della famiglia di Giuseppe Morini a Castel San Pietro (BO) e intimarono all’uomo di consegnare loro due vacche. Morini rifiutò perché aveva già in precedenza consegnato delle bestie ai tedeschi e quelle erano le ultime due vacche che gli restavano. Un tedesco estrasse la pistola e sparò a Morini, uccidendolo. Prima di lasciare il podere portando con loro le
due vacche, i nazisti incendiarono l’abitazione.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: furto e-o saccheggio,incendio di abitazione

Tipo di massacro: ritirata

Scheda compilata da ROBERTA MIRA
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2017-05-03 12:49:01

Vittime

Elenco vittime

Morini Giuseppe, nato a Castel San Pietro (BO) il 01/11/1906.

Elenco vittime civili 1

Morini Giuseppe

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

- AISPER, Fondo Commissione parlamentare d’inchiesta sulle cause dell’occultamento di fascicoli relativi a crimini nazifascisti (Armadio della vergogna), 4 Docc. consegnati maggio 2009, 44/1, f. 378, Legione territoriale dei carabinieri reali di Bologna, Compagnia di Imola, Statistica riguardante le violenze commesse da tedeschi e fascisti contro le popolazioni civili nella giurisdizione di questa Compagnia, 15/05/1946 e f. 481 dichiarazione di Enrica Rossi (moglie della vittima), 29?/04/1946 ivi allegata.