VENEZZANO CASTEL D ARGILE 25-26.07.1944

(Bologna - Emilia-Romagna)

VENEZZANO CASTEL D ARGILE 25-26.07.1944

VENEZZANO CASTEL D ARGILE 25-26.07.1944
Descrizione

Località Venezzano, Castello d'Argile, Bologna, Emilia-Romagna

Data 25 luglio 1944 - 26 luglio 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 2

Numero vittime uomini 2

Numero vittime uomini adulti 1

Numero vittime uomini anziani 1

Descrizione: Durante l’estate del 1944 in Emilia-Romagna partigiani e lavoratori della campagna si mobilitarono per impedire il raccolto e il conferimento dei prodotti agli ammassi fascisti e tedeschi, mediante azioni di sabotaggio dei lavori e delle macchine agricole, astensione dal lavoro, mancato conferimento dei raccolti, operazioni armate dei partigiani. La mobilitazione costituì la base per la creazione e il consolidamento di un legame tra le rivendicazioni socio-economiche e la lotta politica e armata del movimento partigiano; allo stesso tempo fu la prova evidente di tale legame, che rappresentò un tratto distintivo della Resistenza in diverse aree dell’Emilia-Romagna dove si raggiunsero livelli di adesione di massa al movimento resistenziale. Il 24 luglio 1944, durante un’azione partigiana nell’ambito della battaglia contro il raccolto e il conferimento agli ammassi, un gruppo di partigiani aprì il fuoco contro i militi della Gnr che sorvegliavano i lavori agricoli su un fondo di Venezzano di Castel d’Argile (BO) e ne uccise due. Nella notte tra il 25 e il 26 luglio 1944, per rappresaglia, militi fascisti prelevarono dalle loro abitazioni a Venezzano Attilio Gadani, noto antifascista del luogo, e Cesarino Giuliani, entrambi attivi nel movimento partigiano. Dopo averli percossi e seviziati, i fascisti li uccisero.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: rappresaglia

Annotazioni: Il Dizionario e il sito Storia e memoria di Bologna datano la morte di Gadani al 28 luglio 1944.

Scheda compilata da ROBERTA MIRA
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2017-04-29 14:59:58

Vittime

Elenco vittime

- Gadani Attilio “Tito”, nato a Castel d’Argile il 25/04/1888, colono. Socialista, attivista sindacale nei primi anni Venti, si impegnò nelle lotte agrarie e per l’approvazione di patti a vantaggio dei lavoratori. Fu eletto sindaco di Castel d’Argile nel luglio 1922, dopo aver ricoperto la funzione di sindaco dall’anno precedente in seguito alle dimissioni del primo cittadino. Fu costretto a dimettersi a sua volta con l’avvento del fascismo. In diverse occasioni fu aggredito, picchiato e ferito dai fascisti; venne arrestato più volte, schedato, sottoposto ad ammonizione e nel 1941 assegnato al confino. Dopo l’8 settembre aderì al movimento resistenziale nella zona di Castel d’Argile. Fu arrestato nel maggio del 1944 e internato per un periodo al campo di Fossoli di Carpi (MO). Riconosciuto partigiano della 1ª brigata Garibaldi Irma Bandiera dal 19/12/1943 al 25/7/1944.
- Giuliani Cesarino, nato a Castel d’Argile (BO) il 14/07/1903, bracciante, muratore, sfollato da Bologna. Comunista. Riconosciuto partigiano della 2ª brigata Garibaldi Paolo dal 01/11/1943 al 25/07/1944.

Elenco vittime partigiani 2

- Gadani Attilio “Tito”,
- Giuliani Cesarino

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • onorificenza alla persona a

    Tipo di memoria: onorificenza alla persona

    Descrizione: Ad Attilio Gadani fu intitolato un battaglione partigiano della brigata Matteotti città.

  • monumento a Bologna, cimitero della Certosa

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Bologna, cimitero della Certosa

    Descrizione: monumento ossario dei caduti partigiani; vi è sepolto Giuliani

  • monumento a Bologna, piazza del Nettuno

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Bologna, piazza del Nettuno

    Descrizione: Gadani e Giuliani sono ricordati nel sacrario dei caduti partigiani.

Bibliografia


- Alessandro Albertazzi, Luigi Arbizzani, Nazario Sauro Onofri, Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919-1945), vol. III, Dizionario biografico D-L, Comune di Bologna, Istituto per la storia di Bologna, Bologna, 1986, pp. 259, 392.
- Luigi Arbizzani, Antifascismo e lotta di Liberazione nel bolognese Comune per Comune, Anpi, Bologna, 1998, p. 83.

Sitografia


- Storia e memoria di Bologna:
Gadani Attilio
http://www.storiaememoriadibologna.it/gadani-attilio-478780-persona
Giuliani Cesarino
http://www.storiaememoriadibologna.it/giuliani-l.-cesarino-478247-persona

- Dipartimento di Storia Culture Civiltà, Università di Bologna, Database dei partigiani dell’Emilia-Romagna:
http://www.disci.unibo.it/it/biblioteca/fondi-1/partigiani
(schede relative alla provincia di Bologna, ad nomen; compare solo Gadani).

Fonti archivistiche

Fonti