Serra Sant’abbondio, 13-14.03.1944

(Pesaro e Urbino - Marche)

Serra Sant’abbondio, 13-14.03.1944

Serra Sant’abbondio, 13-14.03.1944
Descrizione

Località Serra Sant’abbondio, Serra Sant'Abbondio, Pesaro e Urbino, Marche

Data 13 marzo 1944 - 14 marzo 1944

Matrice strage Nazifascista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini anziani 1

Descrizione: Mollaroli Anselmo, n. a Serra Sant’Abbondio il 20/04/1868, 76 anni, fu Giacomo e Galletti Annunziata, agricoltore.

Modalità di uccisione: incendio

Violenze connesse: incendio di abitazione

Tipo di massacro: rappresaglia

Scheda compilata da Chiara Donati
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-06-23 15:13:31

Vittime

Elenco vittime

La mattina del 13 marzo 1944 i partigiani della V Brigata Garibaldi, operanti nella zona di Cantiano, attaccarono nei pressi di Serra Sant’Abbondio un camion di militari tedeschi e militi della GNR provenienti da Pesaro, Pergola e San Lorenzo in Campo, diretti a Frontone per prelevare del grano dal consorzio agrario. Nello scontro alcuni soldati rimasero feriti. Per paura di una rappresaglia la popolazione si allontanò dal paese. Difatti nel tardo pomeriggio, le forze fasciste accompagnate dai tedeschi circondarono Serra Sant’Abbondio, i pochi cittadini rimasti furono radunati presso la porta principale del castello, tutte le case furono saccheggiate e quelle ritenute di proprietà di partigiani, bruciate. Proprio in una di esse morì arso vivo l’anziano invalido Francesco Mollaroli, incapace di allontanarsi. La neonata Elsa Santi, condotta fuori dalla madre e costretta a passare la notte all\'addiaccio, morì assiderata la mattina del giorno successivo, per “bronchite capillare”. Alcuni cittadini furono arrestati e condotti nelle carceri di Pesaro.

Elenco vittime civili 1

Mollaroli Anselmo,

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


GNR di Pesaro

Tipo di reparto: Guardia Nazionale Repubblicana

Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Antonio Marsili

    Nome Antonio

    Cognome Marsili

    Note responsabile n. a Montegrimano il 18/07/1902 segretario del fascio repubblicano di Montegrimano (era stato fatto prigioniero dai partigiani il 28 febbraio a Serra Sant’Abbondio ed era riuscito a fuggire riportando una lieve ferita)

    Tipo di reparto fascista Guardia Nazionale Repubblicana

    Nome del reparto GNR di Pesaro

  • Goffredo Renzini

    Nome Goffredo

    Cognome Renzini

    Note responsabile n. a L’Aquila il 09/11/1911, domiciliato a Pergola, segretario del fascio repubblicano di Pergola.

    Tipo di reparto fascista Guardia Nazionale Repubblicana

    Nome del reparto GNR di Pesaro

Memorie
Bibliografia


Roberto Damiani, Serra Sant’Abbondio. Una rappresaglia di 61 anni fa, in «Memoria viva», 2006, n. 9, pp. 7-8.
Ruggero Giacomini, Ribelli e partigiani. La Resistenza nelle Marche 1943-1944, Affinità elettive, Ancona 2008.
La 5° Brigata Garibaldi "Pesaro", Centro stampa Provincia di Pesaro e Urbino, Pesaro stampa 1980.
Umberto Marini, La resistenza nel Candigliano, Metauro, Fossombrone 2000.
Luigi Marra, Serra Sant’Abbondio un paese tra Marche e Umbria, Comune, Serra Sant'Abbondio 1996.

Sitografia


www.storiamarche900.it/main?p=storia_territorio_cantiano

Fonti archivistiche

Fonti

Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche (in copia), Notiziari GNR, E/2, b. 1, fasc. D, “Contro i ribelli – Pesaro 28.3.1944”.
Archivio dell’Ufficio Storico dello Stato Maggiore dell’Esercito, N 1/11, b. 2132
Procura Militare Territoriale La Spezia, CPI, f. 16/197, 49/16.