Paolisi, 03.10.1943

(Benevento - Campania)

Paolisi, 03.10.1943

Paolisi, 03.10.1943
Descrizione

Località Paolisi, Paolisi, Benevento, Campania

Data 3 ottobre 1943

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Ubicato a ridosso della parte centrale della linea difensiva provvisoria tedesca Anni, il paese di Paolisi, tra la metà di settembre ed i primi di ottobre 1943, fu teatro di soprusi sui civili.
Il 12 settembre, le unità tedesche dislocate nel territorio ordinarono la consegna di tutte le armi. Nella stessa giornata un medico tedesco – nelle testimonianze si riferisce il nome del dr. Rillinghoff – impose il pagamento di una “taglia” di 22.000 lire e la consegna di due penne stilografiche, due orologi, due pistole ed un accendisigari, a parziale reintegrazione di alcuni beni che, a suo dire, gli erano stati sottratti da alcuni carabinieri italiani in provincia di Potenza, minacciando il saccheggio e l’incendio dell’intero paese se non avesse ottenuto quanto richiesto. Il 3 ottobre, nonostante il fatto che fosse stata versata la cifra richiesta, sia le abitazioni del centro, sia quelle rurali furono oggetto di un pesante saccheggio. Ad esso si aggiunse anche un rastrellamento di uomini di ogni ceto ed età, anche di ultrasettantenni. Durante l’azione fu ferito un soldato tedesco a cui fece seguito la cattura di quindici ostaggi. Tra di essi, un 27enne, fratello del presunto responsabile, fu ucciso con colpi di pistola alla tempia. La sua morte salvò la vita agli altri ostaggi.
In applicazione delle ordinanze sulla “terra bruciata”, i tedeschi, per coprire la loro ritirata ed allentare la pressione alleata, distrussero la rete dell’energia elettrica, le infrastrutture e numerosi edifici.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: minamenti e esplosioni

Tipo di massacro: ripulitura e desertificazione

Estremi e note penali: Tribunale competente: Procura Militare NAPOLI

Scheda compilata da Giuseppe Angelone
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-07-13 08:26:57

Vittime

Elenco vittime

1. Bove Eugenio, anni 27

Elenco vittime civili 1

Bove Eugenio

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Panzer-Aufklärungs-Abteilung 26/26. Panzer-Division

Tipo di reparto: Wehrmacht
Appartenenza: Heer Wehrmacht

Memorie
Bibliografia


A. Zazo, L'occupazione tedesca nella provincia di Benevento (8 settembre-28 ottobre 1943), Napoli, 1944

D.B. Marrocco, La guerra nel Medio Volturno nel 1943, Tipografia Laurenziana, Napoli 1974

L. Klinkhammer, L’occupazione tedesca in Italia 1943-45, Torino 1993

F. Andrae, La Wehrmacht in Italia. La guerra delle forze armate tedesche contro la popolazione civile 1943-1945, Roma, 1997

L. Klinkhammer, Stragi naziste in Italia. La guerra contro i civili (1943-44), Donzelli, Roma, 1997

G. Schreiber, La vendetta tedesca 1943-1945. Le rappresaglie naziste in Italia, Milano, 2001

G. Chianese, “Quando uscimmo dai rifugi”. Il Mezzogiorno tra guerra e dopoguerra (1943-46), Roma, 2004

C. Gentile, Itinerari di guerra: la presenza delle truppe tedesche nel Lazio occupato 1943-1944, Pubblicazioni online dell’Istituto Storico Germanico di Roma, s.d.

G. Gribaudi, Guerra totale. Tra bombe alleate e violenze naziste. Napoli e il fronte meridionale 1940-44, Torino, 2005

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

BA-MA, RH 20-10/66k, Lagenkarten (21/09 - 05/10/1943)