SANATORIO “GIOVANNI DA PROCIDA” SALERNO 17.09.1943

(Salerno - Campania)

SANATORIO “GIOVANNI DA PROCIDA” SALERNO 17.09.1943

SANATORIO “GIOVANNI DA PROCIDA” SALERNO 17.09.1943
Descrizione

Località Sanatorio “Giovanni da Procida”, Salerno, Salerno, Campania

Data 17 settembre 1943

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Il sanatorio di Salerno era occupato dalle truppe tedesche. Il 17 settembre, uno dei pazienti, di nome Matteo, non rendendosi probabilmente conto di ciò che faceva, fece alcuni gesti di scherno a un gruppo di soldati. Un sergente ordinò allora ai sottoposti di afferrare Matteo – che era affetto da nanismo – per le gambe e lanciarlo in aria. I soldati ubbidirono e Matteo fu usato come bersaglio: colpito da un proiettile, morì immediatamente.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: legato al controllo del territorio

Annotazioni: Di questo episodio non si hanno informazioni più dettagliate e quelle citate provengono da una fonte bibliografica che non offre riferimenti archivistici.

Scheda compilata da ISABELLA INSOLVIBILE
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-10-12 20:58:13

Vittime

Elenco vittime

[?] Matteo nato presumibilmente nel 1913

Elenco vittime civili 1

[?] Matteo

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


16. Panzer-Division/XIV. Panzerkorps

Tipo di reparto: Wehrmacht

Memorie
Bibliografia


Masullo, Tonino, Antifascismo, Resistenza e Guerra di Liberazione. Il contributo del Salernitano, Salerno, Inter Press, 1999

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti