Stacciola, San Costanzo, 18.08.1944

(Pesaro e Urbino - Marche)

Stacciola, San Costanzo, 18.08.1944

Stacciola, San Costanzo, 18.08.1944
Descrizione

Località Stacciola, San Costanzo, Pesaro e Urbino, Marche

Data 18 agosto 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Pietro Paolini fu fucilato il 18 agosto 1944 in quanto ritenuto colpevole di aver tagliato i fili telefonici nei pressi della sua abitazione.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: rappresaglia

Scheda compilata da Chiara Donati
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-07-19 18:30:04

Vittime

Elenco vittime

Paolini Pietro, n. a San Lorenzo in Campo il 18/06/1889, paternità Gian Battista, qualifica Caduto per rappresaglia, riconosciutagli il 15/07/1947 a Pesaro.

Elenco vittime civili 1

Paolini Pietro

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

Archivio Centrale dello Stato, Fondo Ricompart - Ufficio per il servizio riconoscimento qualifiche e per le ricompense ai partigiani, Marche, schedario e pratica n. 5295.
Archivio dell’Ufficio Storico dello Stato Maggiore dell’Esercito, N 1/11, b. 2132.
Procura Militare Territoriale La Spezia, CPI, f. 49/16.