Stacciola, San Costanzo, 18.08.1944

(Pesaro e Urbino - Marche)

Stacciola, San Costanzo, 18.08.1944

Stacciola, San Costanzo, 18.08.1944
Descrizione

Località Stacciola, San Costanzo, Pesaro e Urbino, Marche

Data 18 agosto 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Pietro Paolini fu fucilato il 18 agosto 1944 in quanto ritenuto colpevole di aver tagliato i fili telefonici nei pressi della sua abitazione.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: rappresaglia
--> Per saperne di più sulle tipologie

Scheda compilata da Chiara Donati
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-07-19 18:30:04

Vittime

Elenco vittime

Paolini Pietro, n. a San Lorenzo in Campo il 18/06/1889, paternità Gian Battista, qualifica Caduto per rappresaglia, riconosciutagli il 15/07/1947 a Pesaro.

Elenco vittime civili 1

Paolini Pietro

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

Archivio Centrale dello Stato, Fondo Ricompart - Ufficio per il servizio riconoscimento qualifiche e per le ricompense ai partigiani, Marche, schedario e pratica n. 5295.
Archivio dell’Ufficio Storico dello Stato Maggiore dell’Esercito, N 1/11, b. 2132.
Procura Militare Territoriale La Spezia, CPI, f. 49/16.