Sussia, 12.11.1944

(Bergamo - Lombardia)

Sussia, 12.11.1944

Sussia, 12.11.1944
Descrizione

Località Sussia, San Pellegrino Terme, Bergamo, Lombardia

Data 12 novembre 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: In seguito a un ampio rastrellamento condotto 12 novembre 1944 da militi della OP 612 nella bassa val Brembana e valli limitrofe su indicazioni di un ex partigiano catturato dai fascisti, un distaccamento delle FFVV di stanza a San Pellegrino abbandona la base nella cascina Como per trasferirsi a Somadello. È intercettato durante la marcia di trasferimento insieme a sette compagni e, riconosciuto come disertore, Gambirasio viene ucciso dopo bestiali percosse da militi della compagnia OP 612 della GNR .

Modalità di uccisione: fucilazione

Violenze connesse: sevizie-torture

Tipo di massacro: rastrellamento

Scheda compilata da Massimo Fumagalli
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-05-17 20:23:28

Vittime

Elenco vittime

Pietro Gambirasio nato il 19.03.1918 a Grignano (Bergamo).

Elenco vittime disertori 1

Pietro Gambirasio

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


GNR, 612. Compagnia OP Macerata

Tipo di reparto: Guardia Nazionale Repubblicana

Memorie
Bibliografia


Angelo Bendotti, Banditen. Uomini e Donne nella Resistenza bergamasca, Il filo di Arianna, Bergamo, 2015.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

AS Bergamo, fondo Ufficio Patrioti di Bergamo (1945-1947), schedario patrioti, ad nomen.
Isrec Bergamo, fondo ANPI, schede caduti, ad nomen