Schilpario, 04.10.1944

(Bergamo - Lombardia)

Schilpario, 04.10.1944

Schilpario, 04.10.1944
Descrizione

Località Schilpario, Schilpario, Bergamo, Lombardia

Data 4 ottobre 1944

Matrice strage Nazifascista

Numero vittime 3

Numero vittime uomini 3

Numero vittime uomini adulti 2

Numero vittime uomini anziani 1

Descrizione: La mattina del 27 settembre 1944, appartenenti al distaccamento C9 di Schilpario insieme a una squadra della brigata GL “Gabriele Camozzi”, guidata da Angelo Del Bello, tendono un’imboscata ai tedeschi in località Sedulzo di Borno (Brescia) uccidendone alcuni. La mattina del 4 ottobre la rappresaglia tedesca si scatena su Borno: circondato il paese, numerose cascine vengono date alle fiamme e molti uomini sono catturati e trasferiti a Darfo-Boario. Nella stessa mattinata altri tedeschi, ancora coadiuvati dalla GNR, si riversano a Schilpario uccidendo i boscaioli Luigi Lazzaroni e Giovanni Maria Morandi, incappati nel rastrellamento, mentre Cesare Maffeo Bonaldi, sordo e colpevole di non essersi fermato all’intimazione dell’ “alt”, viene falciato da una raffica sulla soglia di casa.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: deportazione della popolazione,furto e-o saccheggio,incendio di abitazione

Tipo di massacro: rappresaglia

Scheda compilata da Massimo Fumagalli
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-08-03 21:33:36

Vittime

Elenco vittime

1. Maffeo Bonaldi nato il 7/12/1886 a Schilpario (BG).
2. Luigi Lazzaroni nato il 7/9/1910 a Oltrepovo (comune unificato con Schilpario nel 1927)
3. Giovanni Maria Morandi nato il 23/8/1922 a Schilpario (BG)

Elenco vittime civili 3

Maffeo Bonaldi,
Luigi Lazzaroni,
Giovanni Maria Morandi

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Reparto GNR non precisato

Tipo di reparto: Guardia Nazionale Repubblicana

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Schilipario

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Schilipario

    Descrizione: Lapidi si luoghi della rappresaglia

  • luogo della memoria a Sedulzo (BS)

    Tipo di memoria: luogo della memoria

    Ubicazione: Sedulzo (BS)

    Anno di realizzazione: 1958

    Descrizione: Cappella votiva eretta nel 1958 a Sedulzo (BS) con il contributo di alcuni abitanti di Borno deportati in Germania per rappresaglia.

Bibliografia


ANGELO BENDOTTI, “Sento ancora il cuculo cantare”, Schilpario tra guerra e guerra civile (19040-1945), Il filo di Arianna, Bergamo, 2012.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti