MARCHENO 19.04.1945

(Brescia - Lombardia)

MARCHENO 19.04.1945

MARCHENO 19.04.1945
Descrizione

Località Marcheno, Marcheno, Brescia, Lombardia

Data 19 aprile 1945

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Battista Zecchini nasce a Brescia nel 1926. Svolge la professione di disegnatore e nel gennaio 1945 entra a far parte della 122aBrigata Garibaldi in Valtrompia. Catturato il 19 aprile sul Sonclino presso Lumezzane (Bs), è fucilato sui monti di Marcheno (Bs) il 19 aprile 1945.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: punitivo
--> Per saperne di più sulle tipologie

Scheda compilata da LUIGI BORGOMANERI
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-06-02 10:10:18

Vittime

Elenco vittime

Battista Zecchini, nato a Brescia nel 1926; partigiano

Elenco vittime partigiani 1

Battista Zecchini

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Antonio Fappani, Enciclopedia bresciana, vol. XII, Brescia 1996, p. 291;
Le vie della Libertà. Un percorso della memoria (Brescia 1938-1945), Brescia 2005, p. 136;
Antonio Fappani, Enciclopedia bresciana, vol. XXII, Brescia 2007, p. 154;
Guerino Dalola, Diario della Resistenza bresciana persone, date, luoghi, Rudiano (Bs), 2007, pp. 185, 303, 324

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti