MARCHENO 19.04.1945

(Brescia - Lombardia)

MARCHENO 19.04.1945

MARCHENO 19.04.1945
Descrizione

Località Marcheno, Marcheno, Brescia, Lombardia

Data 19 aprile 1945

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Battista Zecchini nasce a Brescia nel 1926. Svolge la professione di disegnatore e nel gennaio 1945 entra a far parte della 122aBrigata Garibaldi in Valtrompia. Catturato il 19 aprile sul Sonclino presso Lumezzane (Bs), è fucilato sui monti di Marcheno (Bs) il 19 aprile 1945.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: punitivo

Scheda compilata da LUIGI BORGOMANERI
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-06-02 10:10:18

Vittime

Elenco vittime

Battista Zecchini, nato a Brescia nel 1926; partigiano

Elenco vittime partigiani 1

Battista Zecchini

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Antonio Fappani, Enciclopedia bresciana, vol. XII, Brescia 1996, p. 291;
Le vie della Libertà. Un percorso della memoria (Brescia 1938-1945), Brescia 2005, p. 136;
Antonio Fappani, Enciclopedia bresciana, vol. XXII, Brescia 2007, p. 154;
Guerino Dalola, Diario della Resistenza bresciana persone, date, luoghi, Rudiano (Bs), 2007, pp. 185, 303, 324

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti