CARNAIO, BAGNO DI ROMAGNA, 25.09.1944

(Forlì-Cesena - Emilia-Romagna)

CARNAIO, BAGNO DI ROMAGNA, 25.09.1944

CARNAIO, BAGNO DI ROMAGNA, 25.09.1944
Descrizione

Località Colle del Carnaio, Bagno di Romagna, Forlì-Cesena, Emilia-Romagna

Data 25 settembre 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 2

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Numero vittime donne 1

Numero vittime donne adulte 1

Descrizione: Il 25 settembre 1944 militari tedeschi appartenenti all’ultima pattuglia che presidiava il colle del Carnaio nei pressi di Bagno di Romagna (FC) prima di ritirarsi dalla zona uccisero Bernardo Bartolini che stava cercando di recuperare la porta della sua abitazione (distrutta il 25 luglio 1944 al momento della strage del Carnaio: v. Episodio di Passo del Carnaio (FC), 25 luglio 1944) da una postazione contraerea. Lo stesso giorno stuprarono e uccisero Teresa Benci sempre sul colle del Carnaio. Poi si allontanarono in direzione di Santa Sofia incendiando alcune abitazioni.

Modalità di uccisione: INDEFINITA

Violenze connesse: incendio di abitazione,stupro

Tipo di massacro: ritirata

Annotazioni: Gli autori appartenevano a una delle ultime pattuglie lasciate nella zona Bagno di Romagna a presidiare il passo del Carnaio. La banca dati sulla presenza tedesca in Italia elaborata da Carlo Gentile segnala nella zona di Bagno di Romagna e San Piero in Bagno nel settembre 1944 la 305ª divisione di fanteria e la 44ª divisione di fanteria Hoch- und Deutschmeister.

Scheda compilata da ROBERTA MIRA
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-03-15 14:06:09

Vittime

Elenco vittime

Bartolini Bernardo, 50 anni. Civile.
Benci Teresa, nata nel 1919. Civile.

Elenco vittime civili 2

Bartolini Bernardo,
Benci Teresa

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • monumento a San Piero in Bagno (FC), palazzo comunale

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: San Piero in Bagno (FC), palazzo comunale

    Descrizione: Sacrario dei caduti partigiani e delle vittime civili di strage; vi compare Teresa Benci. Inoltre è presente un Fernando Bartolini (e non Bernardo) che però risulta nato nel 1886 e quindi sarebbe più anziano rispetto all’età indicata nella relazione del Comune di Bagno di Romagna dove si dice che Bartolini aveva 50 anni.

Bibliografia


Adler Raffaelli, Guerra e Liberazione. Romagna 1943-1945, vol. II, Epigrafia, Comitato regionale per le celebrazioni del 50° anniversario della Resistenza e della Liberazione Emilia-Romagna, Bologna, 1995, p. 28.

Nell’opuscolo XXXVII della liberazione di Bagno di Romagna. Brevi cenni storici sulla Resistenza nel nostro Comune, conservato in AISRFC, Eccidi, b. 10, fasc. San Piero in Bagno, 24 settembre 1944 Bartolini e Benci sono indicati fra le persone uccise insieme a Lusini Edgardo e Portolani Depalmo. Non compare invece Enrico Damiani (v. Episodio di San Silvestro (FC), 24-25 settembre 1944).

Sitografia


- Relazione storica sulla liberazione del Comune di Bagno di Romagna, a cura del Comune
http://www.comune.bagnodiromagna.fc.it/upload/RelazioneStorica.pdf

- DHI Roma, Banca dati su La presenza militare tedesca in Italia 1943-1945 a cura di Carlo Gentile
http://dhi-roma.it/ortdb.html?&L=11
http://194.242.233.149/ortdb/it/ortdb.html

Fonti archivistiche

Fonti

AISRFC, Eccidi, b. 10, fasc. San Piero in Bagno, 24 settembre 1944.