Castello di Brescia, 24.03.1945

(Brescia - Lombardia)

Castello di Brescia, 24.03.1945

Castello di Brescia, 24.03.1945
Descrizione

Località Castello di Brescia, Brescia, Brescia, Lombardia

Data 24 marzo 1945

Matrice strage Fascista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Catturato il 21 gennaio 1945 in località Villa di Lozio, durante un rastrellamento di militari della Rsi, viene imprigionato nel Castello di Brescia, fino alla condanna a morte da parte del Tribunale militare regionale di guerra di Brescia, che arriva il 22 marzo dello stesso anno, con l’accusa di appartenenza a banda armata ed attentato contro truppe della Rsi e tedesche. La mattina del 24 marzo 1945 viene prelevato dalla cella, condotto nel cortile del castello di Brescia e fucilato alla schiena contro la muraglia nord da un plotone di esecuzione della Gnr.

Modalità di uccisione: fucilazione

Scheda compilata da Luigi Borgomaneri e Igor Pizzirusso
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-02-28 20:27:33

Vittime

Elenco vittime

1. Giacomo Cappellini nato a Cerveno (Bs) nel 1909, tipografo; Dopo l’Armistizio entra nelle formazioni delle Fiamme Verdi, svolgendo attività partigiana con le brigate “Tito Speri” e “Lorenzini”; nel 1944 assume la direzione del gruppo C8. Catturato il 21 gennaio 1945 a Villa di Lozio, viene processato a Brescia e fucilato sulla muraglia a nord del Castello di Brescia. Medaglia d’oro al valor militare alla memoria.

Elenco vittime partigiani 1

Giacomo Cappellini

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Reparto GNR non precisato

Tipo di reparto: Guardia Nazionale Repubblicana

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • onorificenza alla persona a Giacomo Cappellini

    Tipo di memoria: onorificenza alla persona

    Ubicazione: Giacomo Cappellini

    Descrizione: Medaglia d’oro al valor militare alla memoria a Giacomo Cappellini

Bibliografia


Le vie della Libertà. Un percorso della memoria (Brescia 1938-1945), Brescia 2005, p. 129;
Rolando Anni, Dizionario della Resistenza bresciana A-M, Brescia 2008, pp. 80-81;
Guerino Dalola, Diario della Resistenza bresciana persone, date, luoghi, Rudiano (Bs), 2007.

Sitografia


http://www.ultimelettere.it/?page_id=35&ricerca=177

Fonti archivistiche

Fonti