Pazin (Pisino), 08.04.1944

(Pola - territori situati ora all\'estero)

Pazin (Pisino), 08.04.1944

Pazin (Pisino), 08.04.1944
Descrizione

Località Pazin (Pisino), Pazin (Pisino), Pola, territori situati ora all\'estero

Data 8 aprile 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 13

Numero vittime di genere ignoto 13

Descrizione: Dal 29 marzo all’11 aprile si svolse "l’Unternehmen Osterglocke", una vasta operazione di rastrellamento che interessò la zona centrale della penisola Istriana. Le fonti tedesche alla fine dell'operazione parlano di 317 partigiani uccisi e 280 prigionieri. L’operazione antipartigiana venne organizzata direttamente dal Führungsstab für Bandenbekämpfung (FSBB) e vi parteciparono un Einsatzkommando der Sipo/SD guidato personalmente dal SS-Obersturmbannführer Weimann, e l’SS-Karstwehr-Btl. L’azione «ripulì» ampie zone dell’Istria che da tempo si trovavano sotto il controllo delle forze partigiane. Secondo le fonti tedesche alla fine dell’operazione si contarono 317 partigiani uccisi e 280 prigionieri. Fonti croate e sucessive denunce da parte del Vescovo di Trieste Santin parlano di circa 31 civili, tra cui donne vecchi e bambini, uccisi in vari paesi dei comuni di Pisino e Antignana, e dell'incendio del paese di Ballico presso Dignano (sembrerebbe che questo incendio fosse una rappresaglia per la morte di un ufficiale tedesco, ucciso dai partigiani in un attentato - 31.03). A Pisino l’8 aprile furono impiccate sulla piazza del paese 13 persone, tra cui tre di Villa Padova, Antonio Bravar, Matteo Giurini di 54 anni e Angelo.Smogliani. .

Modalità di uccisione: fucilazione,impiccagione

Tipo di massacro: rappresaglia

Scheda compilata da Giorgio Liuzzi e Fabio Verardo

Ultimo aggiornamento dei dati: 2018-04-23 14:21:38

Vittime

Elenco vittime

13 civili

Elenco vittime civili 13

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


G. G. Corbanese – A. Mansutti, Zona di Operazioni del Litorale Adriatico. Udine – Gorizia – Trieste – Fiume – Pola – Lubiana. Settembre 1943 – maggio 1945. I Protagonisti, Aviani & Aviani, Udine 2009.
G. Liuzzi, Violenza e repressione nazista nel Litorale Adriatico (1943-1945), Istituto Regionale per la Storia del Movimento di Liberazione per il Friuli Venezia-Giulia, Trieste 2014.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti