Fondo Maranese Miano 28-9-1943

(Napoli - Campania)

Fondo Maranese Miano 28-9-1943

Fondo Maranese Miano 28-9-1943
Descrizione

Località Fondo Maranese Miano, Napoli, Napoli, Campania

Data 28 settembre 1943

Matrice strage Nazista

Numero vittime 6

Numero vittime uomini 6

Numero vittime uomini adulti 1

Numero vittime uomini anziani 5

Descrizione: Alcuni soldati sbandati furono ospitati e nascosti da famiglie del luogo. Un delatore fascista avvertì i tedeschi: i militari riuscirono a scappare, ma sei civili furono trucidati a colpi di mitragliatrice. Qualche giorno dopo il delatore sarebbe stato ucciso da partigiani o cittadini inferociti.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: furto e-o saccheggio

Tipo di massacro: rastrellamento

Scheda compilata da Isabella Insolvibile
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-02-11 17:28:35

Vittime

Elenco vittime

Cognome Nome Luogo e Data di nascita Altri dati
1. Avolio Paolo Napoli, 14.8.1891 Riconosciuto partigiano combattente caduto
2. Brocaioli Orfeo Mantova, 18.1.1871 Riconosciuto caduto per la lotta di Liberazione
3. Gragnano Vincenzo Napoli, 10.8.1895 Riconosciuto caduto per la lotta di Liberazione
4. Palma Gaetano Napoli, 17.1.1875 Riconosciuto caduto per la lotta di Liberazione
5. Salzano Pasquale Napoli (Marianella), 14.3.1874 Riconosciuto caduto per la lotta di Liberazione
6. Tortora Amerigo La Spezia, 25/12/1885 Riconosciuto caduto per la lotta di Liberazione

Elenco vittime civili 6

Cognome Nome Luogo e Data di nascita Altri dati
1. Avolio Paolo Napoli, 14.8.1891 Riconosciuto partigiano combattente caduto
2. Brocaioli Orfeo Mantova, 18.1.1871 Riconosciuto caduto per la lotta di Liberazione
3. Gragnano Vincenzo Napoli, 10.8.1895 Riconosciuto caduto per la lotta di Liberazione
4. Palma Gaetano Napoli, 17.1.1875 Riconosciuto caduto per la lotta di Liberazione
5. Salzano Pasquale Napoli (Marianella), 14.3.1874 Riconosciuto caduto per la lotta di Liberazione
6. Tortora Amerigo La Spezia, 25/12/1885 Riconosciuto caduto per la lotta di Liberazione

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Andrae, Friedrich, La Wehrmacht in Italia. La guerra delle forze armate tedesche contro la popolazione civile, Roma, Editori Riuniti, 1997;
Chianese, Gloria, I militari nel terrore tedesco, in Gribaudi, Gabriella, Terra bruciata. Le stragi naziste sul fronte meridionale, Napoli, L’ancora del Mediterraneo, 2003;
Chianese, Gloria, “Quando uscimmo dai rifugi”. Il Mezzogiorno tra guerra e dopoguerra, Roma, Carocci, 2004;
Gentile, Carlo, I crimini di guerra tedeschi in Italia 1943-1945, Torino, Einaudi, 2015;
Gribaudi, Gabriella, Guerra totale. Tra bombe alleate e violenze naziste. Napoli e il fronte meridionale, Torino, Bollati Boringhieri, 2005;
Klinkhammer, Lutz, L’occupazione tedesca in Italia. 1943-1945, Torino, Bollati Boringhieri, 1993;
Schreiber, Gerhard, La vendetta tedesca. 1943-1945. Le rappresaglie naziste in Italia, Milano, Mondadori, 2001;
Soverina, Francesco, La difficile memoria. La Resistenza nel Mezzogiorno e le Quattro Giornate di Napoli, Napoli, Dante & Descartes, 2012;
“Il Risorgimento”, 18 novembre 1943

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

AICSR, fondo “La mia guerra”, testimonianza di Michele Marciano, 14/U.
ACS, Fondo “Ufficio per il servizio riconoscimento qualifiche e per le ricompense ai partigiani, Campania”
AUSSME, N 1/11, b. 2133, “Violenze commesse dai tedeschi e fascisti durante la loro dominazione” redatto dalla Legione Territoriale dei Carabinieri di Napoli in data 6.11.1945
Elenco dei caduti a Napoli stilato dalla prof.ssa Gabriella Gribaudi sulla base della documentazione dell’anagrafe cittadina