via Mazzara Sulmona, 8.12.1943

(L'Aquila - Abruzzo)

via Mazzara Sulmona, 8.12.1943

via Mazzara Sulmona, 8.12.1943
Descrizione

Località via Mazzara, Sulmona, L'Aquila, Abruzzo

Data 8 dicembre 1943 - 17 gennaio 1945

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini anziani 1

Descrizione: Rocco Pagliara, segretario generale del comune di Sulmona, viene arrestato con altri dai Tedeschi la mattina dell’8 dicembre 1943 perché sospettato di aver rilasciato carte d’identità false a favore di prigionieri di guerra fuggiti dal campo di concentramento di Fonte d’Amore. Portato nella caserma dei Carabinieri, diventata sede del Commando tedesco, e rivolta una domanda ad un militare ebbe come risposta una violenta scarica di schiaffi e pugni da farlo cadere a terra. Il militare continuò a picchiarlo con calci. Scagionato dalle accuse, in seguito ad un rapidissimo processo, il Pagliara fu portato via in barella e non si riprenderà più per le conseguenze dell’aggressione, non riuscirà a riprendere il suo lavoro e morirà il 17 gennaio 1945 nel comune di Capriglia.

Modalità di uccisione: tortura a morte

Tipo di massacro: legato al controllo del territorio

Scheda compilata da Roberto Carrozzo
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2017-01-22 17:14:36

Vittime

Elenco vittime

Pagliara Rocco, fu Nicola e fu Francesca Napoli, nato a Baronissi (SA) il 4/12/1881, coniugato con Gilda De Maio, con due figli ventenni, segretario generale del Comune di Sulmona, abitante in via Bafile 1.

Elenco vittime civili 1

Pagliara Rocco, fu Nicola e fu Francesca Napoli, nato a Baronissi (SA) il 4/12/1881, coniugato con Gilda De Maio, con due figli ventenni, segretario generale del Comune di Sulmona, abitante in via Bafile 1.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


305. Infanterie Division


Appartenenza: Heer Wehrmacht

Memorie
Bibliografia


Lando Sciuba, La via dell’Onore. Sulmona e il circondario peligno-altosangrino dal primo bombardamento aereo alleato (27-8-1943) alla ritirata delle truppe tedesche (9-6-1944), Sulmona, Tip. Labor, 1996, pp. 358-359.

Lando Sciuba, I giustiziati di Sulmona. Il Tribunale militare tedesco di guerra a Sulmona nel 1943-1944, Torre de’ Nolfi, Edizioni Qualevita, 2005, pp. 121-122.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

“Memoriale di Raffaele Ferri”, copia in Sezione di Archivio di Stato di Sulmona, Fondo Di Iorio

Sezione di Archivio di Stato di Sulmona (SASS), Archivio Civico Sulmonese (ACS), V dep., Cat. 8, n° provv. 1810, f. 43 “Partigiani, caduti, feriti e deportati in azioni stesse, 1943-1946”. In una minuta di lettera inviata dal sindaco in data 4/12/1945 all’Ufficio provinciale di assistenza post-bellica di Aquila, compare il nome della vittima in un elenco di morti civili per rappresaglie tedesche

Sezione Archivio di Stato Sulmona (SASS), Fondo Archivio Civico Sulmonese (ACS), Delibera della Giunta Comunale di Sulmona del 1/08/1944, nn. 21 e 22.

Sezione Archivio di Stato Sulmona (SASS), Fondo Archivio Civico Sulmonese (ACS), III dep., cat. I, b. 7, f. 9
(comprende lo stato di famiglia del Pagliara)

Sezione Archivio di Stato Sulmona (SASS), Fondo Archivio Civico Sulmonese (ACS), V dep., cat. 14, n° provv. 2331, f. 15
(comprende il manifesto funebre che ne annuncia il decesso)