VILLA SPADA TREIA 30.04.1944

(Macerata - Marche)

VILLA SPADA TREIA 30.04.1944

VILLA SPADA TREIA 30.04.1944
Descrizione

Località Villa Spada, Treia, Macerata, Marche

Data 30 aprile 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 3

Numero vittime uomini 3

Numero vittime uomini adulti 3

Descrizione: I tre fratelli Giustozzi vennero uccisi da SS italiane nei pressi di Villa Spada il 30 aprile 1944 per ragioni sconosciute. Essi sono noti per essersi spacciati, insieme a una decina di altre persone, per partigiani e aver preteso denaro dai coloni della frazione di San Lorenzo di Treia. Avendo scoperto il fatto, i veri partigiani li obbligarono a restituire il maltolto, per poi dare loro una severa lezione. Non si arrivò a un esito maggiormente drammatico perché coloro che avevano subito il danno, dopo aver recuperato il denaro, incitarono i partigiani a chiudere così la faccenda.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: rastrellamento

Scheda compilata da CHIARA DONATI
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-10-12 07:43:21

Vittime

Elenco vittime

Giustozzi Armando, n. 30/11/1924 a Cingoli, paternità Enrico, qualifica Caduto per rappresaglia, riconosciutagli il 07/05/1946 ad Ancona.
Giustozzi Nazzareno, n. 13/03/1919 a Treia, paternità Enrico, qualifica Caduto per rappresaglia, riconosciutagli il 07/05/1946 ad Ancona.
Giustozzi Ernesto, n. 26/08/1921 a Cingoli, paternità Enrico, qualifica Caduto per rappresaglia, riconosciutagli il 07/05/1946 ad Ancona.

Elenco vittime civili 3

Giustozzi Armando
Giustozzi Ernesto
Giustozzi Nazareno

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


SS italiane reparto non precisato

Tipo di reparto: Waffen-SS

Memorie
Bibliografia


Raoul Paciaroni, Una lunga scia di sangue: la guerra e le sue vittime nel Sanseverinate (1943-1944), Hexagon group, San Severino Marche 2014.

Sitografia


www.storiamarche900.it/main?p=storia_territorio_treia

Fonti archivistiche

Fonti

Archivio Centrale dello Stato, Fondo Ricompart - Ufficio per il servizio riconoscimento qualifiche e per le ricompense ai partigiani, Marche, schedario e pratica:
n. 15662 (Giustozzi Nazzareno);
n. 15663 (Giustozzi Ernesto);
n. 15664 (Giustozzi Armando).
Procura Militare Generale Roma, registro generale n. 374, CPI, f. 9/146, 16/197.