VILLA SPADA TREIA 30.04.1944

(Macerata - Marche)

VILLA SPADA TREIA 30.04.1944

VILLA SPADA TREIA 30.04.1944
Descrizione

Località Villa Spada, Treia, Macerata, Marche

Data 30 aprile 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 3

Numero vittime uomini 3

Numero vittime uomini adulti 3

Descrizione: I tre fratelli Giustozzi vennero uccisi da SS italiane nei pressi di Villa Spada il 30 aprile 1944 per ragioni sconosciute. Essi sono noti per essersi spacciati, insieme a una decina di altre persone, per partigiani e aver preteso denaro dai coloni della frazione di San Lorenzo di Treia. Avendo scoperto il fatto, i veri partigiani li obbligarono a restituire il maltolto, per poi dare loro una severa lezione. Non si arrivò a un esito maggiormente drammatico perché coloro che avevano subito il danno, dopo aver recuperato il denaro, incitarono i partigiani a chiudere così la faccenda.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: rastrellamento
--> Per saperne di più sulle tipologie

Scheda compilata da CHIARA DONATI
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-10-12 07:43:21

Vittime

Elenco vittime

Giustozzi Armando, n. 30/11/1924 a Cingoli, paternità Enrico, qualifica Caduto per rappresaglia, riconosciutagli il 07/05/1946 ad Ancona.
Giustozzi Nazzareno, n. 13/03/1919 a Treia, paternità Enrico, qualifica Caduto per rappresaglia, riconosciutagli il 07/05/1946 ad Ancona.
Giustozzi Ernesto, n. 26/08/1921 a Cingoli, paternità Enrico, qualifica Caduto per rappresaglia, riconosciutagli il 07/05/1946 ad Ancona.

Elenco vittime civili 3

Giustozzi Armando
Giustozzi Ernesto
Giustozzi Nazareno

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


SS italiane reparto non precisato

Tipo di reparto: Waffen-SS

Memorie
Bibliografia


Raoul Paciaroni, Una lunga scia di sangue: la guerra e le sue vittime nel Sanseverinate (1943-1944), Hexagon group, San Severino Marche 2014.

Sitografia


www.storiamarche900.it/main?p=storia_territorio_treia

Fonti archivistiche

Fonti

Archivio Centrale dello Stato, Fondo Ricompart - Ufficio per il servizio riconoscimento qualifiche e per le ricompense ai partigiani, Marche, schedario e pratica:
n. 15662 (Giustozzi Nazzareno);
n. 15663 (Giustozzi Ernesto);
n. 15664 (Giustozzi Armando).
Procura Militare Generale Roma, registro generale n. 374, CPI, f. 9/146, 16/197.