VIA HOMS BOLOGNA 10.09.1944

(Bologna - Emilia-Romagna)

VIA HOMS BOLOGNA 10.09.1944

VIA HOMS BOLOGNA 10.09.1944
Descrizione

Località Via Homs, Bologna, Bologna, Emilia-Romagna

Data 10 settembre 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Il 9 settembre 1944 il partigiano Guerrino Guermandi è fermato nei pressi di piazza Malpighi da una squadra di militi della Brigata nera di Bologna. Trovato in possesso di stampa clandestina nascosta sotto il sellino della bicicletta, è immediatamente arrestato. Il giorno seguente è disposta una perquisizione presso la sua abitazione effettuata da militi della Brigata nera, che si rileva infruttuosa, mentre del prigioniero non si hanno più notizie.
Solo dopo la liberazione la sorella Giuseppina Guermandi, recatasi presso l’Istituto di medicina legale di via Irnerio, identifica la salma del fratello nel corpo di uno sconosciuto rinvenuto cadavere in via Homs nella notte fra il 9 e il 10 settembre 1944.

Modalità di uccisione: fucilazione

Trattamento dei cadaveri: Esposizione dei cadaveri

Tipo di massacro: punitivo

Estremi e note penali: CAS Bologna
f.158/1945 - Centofanti Giovanni
sentenza n. 118 dell’ 8/08/1945
L’imputato, milite BBNN di stanza presso la caserma Borgolocchi, è accusato di aver preso in custodia e di aver seviziato Guerrino Guermandi. L’imputato si dichiara innocente ed afferma di non aver mai conosciuto la vittima. In mancanza di riscontri di prova è assolto con formula piena.
f. 346/1945 - Spaccialbello Ugo
sentenza n. 248 del 26/11/1945
Spaccialbello, vice federale e ten. coll. Capo di Stato Maggiore BBNN, responsabile Ufficio matricola e amministrativo di via Gandino, è accusato di correità nell’arresto e uccisione del Guermandi. Dal momento che l’accusa è basata solo sui sospetti della sorella della vittima, la corte assolve l’imputato per insufficienza di prove.
Il fascicolo contiene la descrizione di Giuseppina Guermandi dei fatti che conducono all’uccisione del fratello.
f. 374/1945 - Giovetti Giuseppe
sentenza n. 94 del 19/06/1946
L’imputato, sottufficiale BBNN, è accusato di aver disposto l’arresto di Guerrino Guermandi.
Dal momento che l’accusa è basata solo sui sospetti della sorella della vittima, la corte assolve l’imputato per insufficienza di prove.

Annotazioni: Nel Dizionario biografico delle vittime bolognesi il luogo del ritrovamento del cadavere Guermandi è individuato in via San Vitale, mentre le fonti processuali sono concordi nel collocarlo in via Homs

Scheda compilata da Toni Rovatti
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2017-04-29 13:02:06

Vittime

Elenco vittime

Guerrino Guermandi, n. 21/08/1907 a Borgo Panigale - partigiano
Macellaio. Residente a Bologna. Milita nella 1 Brigata Garibaldi Irma Bandiera con funzione di ispettore or-ganizzativo di compagnia.
E\' sepolto nel Monumento Ossario ai Caduti Partigiani della Certosa di Bologna ed è ricordato nel Sacrario di Piazza Nettuno.

Elenco vittime partigiani 1

Guermandi Guerrino

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Sconosciuto Lanconelli

    Nome Sconosciuto

    Cognome Lanconelli

    Ruolo nella strage Autore

    Stato individuato sulla base di indagine o di procedimento italiano

    Note responsabile milite BBNN Caserma Borgolocchi \"sgherro del Giovetti\"

    Tipo di reparto fascista Brigata Nera

    Nome del reparto 23. Brigata nera “Eugenio Facchini” di Bologna

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • monumento a Bologna, Certosa, cimitero

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Bologna, Certosa, cimitero

    Descrizione: Monumento Ossario ai Caduti Partigiani, cimitero della Certosa

  • altro a Bologna, piazza Nettuno

    Tipo di memoria: altro

    Ubicazione: Bologna, piazza Nettuno

    Descrizione: Sacrario dei caduti partigiani di Bologna e provincia, piazza del Nettuno

Bibliografia


Alessandro Albertazzi, Luigi Arbizzani, Nazario Sauro Onofri, Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel Bolognese (1919-1945), Dizionario biografico Vol. III, Istituto per la storia di Bologna, Bologna, 1985-1998, ad nomen

Sitografia


Storia e Memoria di Bologna
Guerrino Guermandi
http://www.storiaememoriadibologna.it/guermandi-guerrino-478270-persona

Fonti archivistiche

Fonti

AS Bologna, Corte d’Appello penale, CAS Bologna, sentenze 1945, n. 118 dell’ 8/08/1945; n. 248 del 26/11/1945; sentenze 1946, n. 94 del 19/06/1946
AS Bologna, Corte d’Appello penale, CAS Bologna, fascicoli 1945, b. 3, f. 158; b. 7, f. 346