VIA PORTA NOVA BOLOGNA 03.08.1944

(Bologna - Emilia-Romagna)

VIA PORTA NOVA BOLOGNA 03.08.1944

VIA PORTA NOVA BOLOGNA 03.08.1944
Descrizione

Località Via Porta Nova, Bologna, Bologna, Emilia-Romagna

Data 3 agosto 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Erminio Vecchietti, industriale residente a Bologna, sospettato di contatti con il movimento partigiano, è prelevato dalla sua abitazione il 3 agosto 1944 da militi della Brigata nera e fucilato. La sera stessa il suo cadavere è rinvenuto in via Porta Nova.

Modalità di uccisione: fucilazione

Trattamento dei cadaveri: Esposizione dei cadaveri

Tipo di massacro: punitivo

Estremi e note penali: CAS Bologna
f. 374/1945 - Giovetti Giuseppe
sentenza n. 94 del 19/06/1946
L’imputato, sottufficiale BBNN, è accusato di concorso nell’arresto del patriota Erminio Vecchietti, poi ri-trovato morto la sera stessa in via Porta Nova. Dal momento che la moglie della vittima Clara Costa, sentita come testimone, attribuisce l’omicidio ad altro milite delle BBNN - tale Matteini - la corte assolve Giovetti dall’imputazione per insufficienza di prove.
f.12/1947 - Costa Aldo, Masi Pietro, Matteini Romeo sentenza n. ? del 13/06/1947

Annotazioni: Si noti la corrispondenza sul luogo dell’abbandono del cadavere con l’omicidio dell’avv. Giorgio Maccaferri, attuato a fine novembre insieme ad altre uccisioni di professionisti quale monito per la mancata adesione alla RSI.
Si veda scheda Via Porta Nova, Bologna, 22.11.1944

Scheda compilata da Toni Rovatti
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2017-04-29 10:40:35

Vittime

Elenco vittime

Erminio Vecchietti, n. il 25/11/1905 a Molinella - ?
Industriale. Residente a Bologna.

Elenco vittime indefinite 1

Vecchietti Erminio.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Bruno Matteini

    Nome Bruno

    Cognome Matteini

    Ruolo nella strage Autore

    Stato individuato sulla base di indagine o di procedimento italiano

    Note responsabile Ten. Bruno Matteini, capo dell’UPI della BBNN Facchini

    Note procedimento CAS Bologna f. 374/1945 - Giovetti Giuseppe sentenza n. 94 del 19/06/1946 L’imputato, sottufficiale BBNN, è accusato di concorso nell’arresto del patriota Erminio Vecchietti, poi ri-trovato morto la sera stessa in via Porta Nova. Dal momento che la moglie della vittima Clara Costa, sentita come testimone, attribuisce l’omicidio ad altro milite delle BBNN - tale Matteini - la corte assolve Giovetti dall’imputazione per insufficienza di prove. f.12/1947 - Costa Aldo, Masi Pietro, Matteini Romeo sentenza n. ? del 13/06/1947

    Tipo di reparto fascista Brigata Nera

    Nome del reparto 23. Brigata nera “Eugenio Facchini” di Bologna

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Bologna, via Porta Nova angolo piazza Malpighi

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Bologna, via Porta Nova angolo piazza Malpighi

    Descrizione: Lapide Giorgio Maccaferri

  • monumento a Bologna, piazza del Nettuno

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Bologna, piazza del Nettuno

    Descrizione: Sacrario dei caduti partigiani di Bologna e provincia, piazza del Nettuno

Bibliografia


Alessandro Albertazzi, Luigi Arbizzani, Nazario Sauro Onofri, Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel Bolognese (1919-1945), Dizionario biografico Vol. V, Istituto per la storia di Bologna, Bologna, 1985-1998, ad nomen

Sitografia


Storia e Memoria di Bologna
Erminio Vecchietti
http://www.storiaememoriadibologna.it/vecchietti-erminio-486646-persona

Fonti archivistiche

Fonti

AS Bologna, Corte d’Appello penale, CAS Bologna, sentenze, n. 94 del 19/06/1946