VIA BARBIERI, BOLOGNA, 28.10.1944

(Bologna - Emilia-Romagna)

VIA BARBIERI, BOLOGNA, 28.10.1944

VIA BARBIERI, BOLOGNA, 28.10.1944
Descrizione

Località via Barbieri, Bologna, Bologna, Emilia-Romagna

Data 28 ottobre 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Lo studente universitario, Luciano Proni - membro del gruppo dirigente della Federazione giovanile socia-lista, ex comandante della 62 Brigata Garibaldi Camicie rosse e partigiano della 3 Brigata Matteotti Città - viene fermato il 28 ottobre 1944 da una pattuglia fascista mentre transita a piedi in via Barbieri (zona Cor-ticella). Immediatamente riconosciuto, è ucciso sul posto. Il suo corpo viene abbandonato lungo la strada.
Poiché il cadavere è privo di documenti d’identificazione, trasportato all’ Istituto di medicina legale di via Irnerio è inumato come anonimo non identificato fino al settembre 1945, quando la famiglia procede al riconoscimento della salma grazie agli indumenti conservati.

Modalità di uccisione: fucilazione

Trattamento dei cadaveri: Esposizione dei cadaveri

Tipo di massacro: punitivo

Scheda compilata da TONI ROVATTI
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-02-08 17:20:41

Vittime

Elenco vittime

Proni Luciano ‘Kid’, n. il 18/2/1919 a Bologna - partigiano
Studente universitario in architettura. Effettua il servizio militare in Albania e in URSS.
Membro del gruppo dirigente della FGSI di Bologna, è fra gli organizzatori della 3 Brigata Matteotti Città, che dirige sino al luglio 1944 quando numerosi militanti della FGSI sono arrestati su delazione. Riesce for-tunosamente a sfuggire al tentato arresto e scappa sull?Appennino bolognese, tra Pianoro e Monteren-zio, dove milita nella 62 Brigata Garibaldi Camicie rosse divenendone il comandante. Il 26/09/1944 durante uno scontro con i tedeschi in località Casoni di Romagna (Casalfiumanese) è colpito al polmone sinistro da un colpo di mitra, ma è tratto in salvo da un compagno. Curato nell?infermeria partigiana di Bologna (via Duca d?Aosta 77), ai primi di ottobre riprende la lotta nelle fila della 3 Brigata Matteotti Città.
E\' sepolto nel Monumento Ossario ai Caduti Partigiani della Certosa di Bologna.
[Diz. IV]

Elenco vittime partigiani 1

Proni Luciano

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • onorificenza alla persona a Luciano Proni

    Tipo di memoria: onorificenza alla persona

    Ubicazione: Luciano Proni

    Descrizione: Medaglia d?argento al valor militare alla memoria a Luciano Proni «Dopo l?armistizio fu tra i suscitatori e gli animatori della resistenza armata all’invasore tedesco assumendo, nelle file partigiane, incarichi di responsabilità e di comando. Ripetutamente affermatesi per doti di trascinatore e per valoroso personale comportamento, particolarmente si distinse il giorno 8 settembre 1944 nel capitanare, con estrema decisione, un ardimentoso e molto ben riuscito attacco contro il munito presidio di Bisano ed il giorno 28 settembre 1944 nel duro combattimento di Casoni di Romagna dove riportò anche la ferita al petto. Caduto in un?imboscata venne trucidato dopo strenua resistenza». Zona di Bologna, settembre 1943 - ottobre 1944

  • luogo della memoria a Bologna

    Tipo di memoria: luogo della memoria

    Ubicazione: Bologna

    Descrizione: A Proni è intitolata una strada di Bologna.

  • monumento a Bologna, cimitero della Certosa

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Bologna, cimitero della Certosa

    Descrizione: Monumento Ossario ai Caduti Partigiani, cimitero della Certosa

Bibliografia


Alessandro Albertazzi, Luigi Arbizzani, Nazario Sauro Onofri, Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fa-scismo nel Bolognese (1919-1945), Dizionario biografico Vol. IV, Istituto per la storia di Bologna, Bologna, 1985-1998, ad nomen
Luciano Bergonzini, La svastica a Bologna: settembre 1943-aprile 1945, Il Mulino, Bologna, 1998, p. 181

Sitografia


Storia e Memoria di Bologna
Proni Luciano
http://www.storiaememoriadibologna.it/proni-luciano-478412-persona

Fonti archivistiche

Fonti