AMARO, 05.08.1944

(Udine - Friuli-Venezia Giulia)

AMARO, 05.08.1944

AMARO, 05.08.1944
Descrizione

Località Amaro, Amaro, Udine, Friuli-Venezia Giulia

Data 5 agosto 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 3

Numero vittime uomini 3

Numero vittime uomini adulti 3

Descrizione: Nel corso di un’operazione di rastrellamento attuata per contrastare l’azione dei partigiani al margine del territorio della Zona libera della Carnia – a pochi chilometri si trova la cittadina di Tolmezzo, uno dei pochi presidi mantenuti da tedeschi e fascisti nel corso dell’estate del 1944 – vengono fermate e fucilate nel paese di Amaro tre persone: Ernesto Costantinis, Vittorio Mainardis e Graziano Simonetti. L’azione è accompagnata da percosse e saccheggi a danno della popolazione.

Modalità di uccisione: fucilazione

Violenze connesse: furto e-o saccheggio

Tipo di massacro: rastrellamento

Estremi e note penali: Nessun procedimento noto

Annotazioni: Nei giorni successivi, 10 agosto 1944, è segnalato un attacco tedesco a formazioni partigiane poco distante dalla zona di Tolmezzo; nella data indicata considerevoli forze dell’SS-Karstwehr-Battailon e del 24 Waffen-Gebirgs (Karstjager)-Division der SS attaccarono i partigiani attraverso Villa Santina e l’altipiano di Lauco.

L’episodio è riportato in poche fonti bibliografiche che attestano poche informazioni

Scheda compilata da Fabio Verardo
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-08-03 14:46:04

Vittime

Elenco vittime

Costantinis Ernesto, di Costantino e Simonetti Margherita. Nato il 13/3/1920. Nato e residente ad Amaro, celibe. Professione salumiere. Partigiano della Osoppo Territoriale Carnia. Tumulato ad Amaro.
Mainardis Vittorio, di Alfredo e Lazzara Anna. Nato il 1/2/1922. Nato e residente ad Amaro, celibe. Professione ufficiale. Partigiano della Osoppo Territoriale Carnia. Tumulato ad Amaro.
Simonetti Graziano, di Tomaso e Rainis Lucia. Nato il 3/7/1920. Nato e residente ad Amaro, celibe. Professione falegname. Partigiano della Osoppo Territoriale Carnia. Tumulato ad Amaro.

Elenco vittime civili 3

Ernesto Costantinis,
Vittorio Mainardis,
Graziano Simonetti

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Giovanni Angelo Colonnello, Guerra di Liberazione, Friuli, Udine 1965.
Stefano Di Giusto, Operationszone Adriatisches Küsterland. Udine, Gorizia, Trieste, Pola, Fiume e Lubiana durante l’occupazione tedesca 1943- 1945, Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione, Udine 2005.
Michele Gortani, Il martirio della Carnia dal 14 marzo 1944 al 6 maggio 1945, «Carnia», Tolmezzo (Ud) 1966.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti