Pioppe, Marzabotto, 23.07.1944

(Bologna - Emilia-Romagna)

Pioppe, Marzabotto, 23.07.1944

Pioppe, Marzabotto, 23.07.1944
Descrizione

Località Pioppe, Marzabotto, Bologna, Emilia-Romagna

Data 23 luglio 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 10

Numero vittime uomini 10

Numero vittime uomini adulti 9

Numero vittime uomini anziani 1

Descrizione: Il 16 luglio 1944 i partigiani della "Stella Rossa" attaccano un distaccamento della Flak nei pressi di Pioppe di Salvaro e lo disarmano. La notte tra il 22 e il 23 luglio un nutrito gruppo di partigiani, sempre della stessa brigata, attacca una colonna tedesca che sta transitando lungo la strada Porrettana. Gli stessi partigiani affermano di aver ucciso due soldati e reso inutilizzabili alcuni automezzi. I tedeschi iniziano subito un rastrellamento salendo dalla valle del fiume Reno e, guidati da militi della Gnr, frugano nelle case asportando cibo e denaro, poi le bruciano. Durante l'azione catturano tutte le persone che incontrano: uomini donne e bambini. Arrivati a Fasolo, undici civili vengono schierati, ma due riescono a scappare (ci prova anche un terzo: Minelli, ma viene raggiunto e ucciso) gli altri otto vengono fucilati e i loro corpi gettati nel rogo di una casa a cui avevano appiccato il fuoco. Nel frattempo due parroci cercano d'intervenire per perorare la causa dei prigionieri, purtroppo non fanno in tempo ad arrivare al Fasolo.
Dopo la fucilazione i restanti prigionieri vengono portati a Sibano dove subiscono un interrogatorio sommario sotto il tiro della mitragliatrice, in quel momento due prigionieri fuggono, il secondo (Stanzani) viene ucciso; il resto degli ostaggi viene inviato a Bologna. Un parroco, saputo che i prigionieri si trovano a Bologna, vi si reca e riesce a liberare almeno le donne e i bambini.

Modalità di uccisione: fucilazione

Violenze connesse: deportazione della popolazione,incendio di abitazione

Trattamento dei cadaveri: Occultamento dei cadaveri

Tipo di massacro: rappresaglia

Estremi e note penali: Sentenza n. 20 del 31 1 1946
Contro Martinelli Gilberto, tenente medico, con l'accusa di aver partecipato a un rastrellamento a Marzabotto nel luglio 1944, assieme tra SS tedesche e Gnr. Il rastrellamento era stato compiuto con uso di corriere della SITA requisite.
Sentenza del 31 gennaio 1946, assolve Martinelli Gilberto dall'imputazione per insufficienza di prove.

Tribunale competente:
Corte d'Appello di Bologna. Corte d'Assise di Bologna

Scheda compilata da Massimo Turchi
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-01-29 13:14:09

Vittime

Elenco vittime

1. Cucchi Fernando (1) 14/01/1906 23/07/1944 Marzabotto Pioppe Fazzolo
2. Golfetti Pietro (1) 11/08/1909 23/07/1944 Marzabotto Pioppe Fazzolo Bracciante
3. Melega Aldo 15/09/1893 23/07/1944 Marzabotto Pioppe Fazzolo Operaio
4. Minelli Domenico 23/12/1939 23/07/1944 Marzabotto Pioppe Fazzolo Operaio
5. Serenari Celso 27/05/1896 23/07/1944 Marzabotto Pioppe Fazzolo Esercente
6. Simonini Valentino 15/02/1890 23/07/1944 Marzabotto Pioppe Fazzolo Macellaio
7. Stanzani Emilio 03/09/1896 23/07/1944 Marzabotto Pioppe Fazzolo Colono
8. Venturi Giuseppe 19/11/1888 23/07/1944 Marzabotto Pioppe Fazzolo Bracciante
9. Zanardi Francesco 17/02/1894 23/07/1944 Marzabotto Pioppe Fazzolo Tranviere
10. Stanzani Aldo 21/09/1911 23/07/1944 Marzabotto Pioppe Strada Porrettana Muratore

Elenco vittime civili 10

Cucchi Fernando,
Golfetti Pietro,
Melega Aldo,
Minelli Domenico,
Serenari Celso,
Simonini Valentino,
Stanzani Emilio,
Venturi Giuseppe,
Zanardi Francesco,
Stanzani Aldo

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Fazzolo

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Fazzolo

    Descrizione: Al Fazzolo è stata collocata una lapide a ricordo dei fucilati il 23 luglio 1944

Bibliografia


Giampietro Lippi, "La Stella rossa a Monte Sole. Uomini, fatti, cronache, storie della brigata partigiana Stella rossa Lupo Leone", Bologna, Ponte nuovo, 1989.
Dario Zanini, "Marzabotto e dintorni 1944", Ponte Nuovo, Bologna, 1996.
Marco Andreucci, "Vergato 1943-45. Memorie di guerra dei parroci del Reno", Comune di Vergato (Bologna), 1994
Comitato Regionale per le onoranze ai Caduti di Marzabotto, "Marzabotto. Quanti, chi e dove", Ponte Nuovo, Bologna, 19962.
Renato Giorgi, "Marzabotto parla", Venezia, Marsilio editori, 1991.
Elenco nominativo dei partigiani dell'Emilia Romagna - Bologna. Ricerca coordinata da Luciano Casali e Alberto Preti (ultimo aggiornamento 2013) www.storia-culture-civilta.unibo.it/it/biblioteca/fondi-1/partigiani

Sitografia


Progetto \"Storia e Memoria di Bologna\": www.storiaememoriadibologna.it

Fonti archivistiche

Fonti