SAN PROSPERO IMOLA 15-16.09.1944

(Bologna - Emilia-Romagna)

SAN PROSPERO IMOLA 15-16.09.1944

SAN PROSPERO IMOLA 15-16.09.1944
Descrizione

Località San Prospero, Imola, Bologna, Emilia-Romagna

Data 15 settembre 1944 - 16 settembre 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Nella notte tra il 15 e il 16 settembre 1944 un gruppo di fascisti si recò al podere Zucchera lungo via Umido tra Bubano e Imola nei pressi di Chiavica (Bologna) per prelevare il renitente alla chiamata della RSI Rino Geminiani. I fascisti pestarono Rino e i suoi fratelli Geo e Vito, anch’essi renitenti, poi trascinarono con loro Rino lungo via Umido e lo uccisero a colpi di mitra. Il corpo fu abbandonato sul ciglio della strada non lontano dall’abitazione.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: sevizie-torture

Tipo di massacro: punitivo

Annotazioni: Cenni fa riferimento ad una delazione alla base dell’operazione fascista.

Scheda compilata da Roberta Mira
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-01-28 22:32:26

Vittime

Elenco vittime

Geminiani Rino, nato a Imola il 21/05/1920, mezzadro. Fratello di Geo e Vito. Antifascista e collaboratore del movimento partigiano, ospitò nella sua casa colonica i sappisti della zona. Renitente alla chiamata della RSI.

Elenco vittime renitenti 1

Geminiani Rino.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • luogo della memoria a Imola, San Prospero

    Tipo di memoria: luogo della memoria

    Ubicazione: Imola, San Prospero

    Descrizione: San Prospero: una via è intitolata a Rino Geminiani.

  • monumento a Imola, piazzale Leonardo Da Vinci

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Imola, piazzale Leonardo Da Vinci

    Descrizione: Imola, piazzale Leonardo Da Vinci: monumento al partigiano; il nome di Geminiani compare su una delle quattro lapidi poste attorno al monumento.

  • cippo a Imola, San Prospero

    Tipo di memoria: cippo

    Ubicazione: Imola, San Prospero

    Descrizione: San Prospero, via Umido: cippo sul luogo dell’uccisione che reca la seguente iscrizione: «Il giorno 16.9.1944 / fu qui ucciso / Rino Geminiani / che preferì / virilmente / il supremo sacrificio / all’onta del servire / la barbaria nazifascista».

Bibliografia


Alessandro Albertazzi, Luigi Arbizzani, Nazario Sauro Onofri, Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919-1945), vol. III, Dizionario biografico D-L, Comune di Bologna, Istituto per la storia di Bologna, Bologna, 1986, p. 332.
Guglielmo Cenni, Imola sotto il terrore della guerra 25 Luglio 1943 – 14 Aprile 1945, Tipografia SCOT, Bagnacavallo, 1948, p. 65.
Giulia Dall’Olio, Marco Pelliconi, Alfiero Salieri, I segni della storia. Fatti e luoghi della Resistenza nel circondario imolese visti attraverso la toponomastica, i monumenti e le lapidi, Bacchilega, Imola, 2013, pp. 84, 145.
Nazario Galassi, Imola dal fascismo alla liberazione 1930-1945, University Press Bologna, Imola, 1995, p. 325.
Elio Gollini, Natale Tampieri, Sole, Bianco e Mezzanotte. Imola tra guerra e ricostruzione (1940-1950), La Mandragora, Imola, 2000, p. 105.
Graziano Zappi “Mirco”, La rossa primavera. Esperienze di lotta partigiana sulla Faggiola, sul Falterona e nella Bassa Imolese, Galeati, Imola, 1985, pp. 359-361.

Sitografia


Storia e memoria di Bologna:
Geminiani Rino
http://memoriadibologna.comune.bologna.it/geminiani-rino-486733-persona

Fonti archivistiche

Fonti