CASANOVA DI TOLMEZZO, 29.09.1944

(Udine - Friuli-Venezia Giulia)

CASANOVA DI TOLMEZZO, 29.09.1944

CASANOVA DI TOLMEZZO, 29.09.1944
Descrizione

Località Casanova, Tolmezzo, Udine, Friuli-Venezia Giulia

Data 29 settembre 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 2

Numero vittime uomini 2

Numero vittime uomini adulti 1

Numero vittime uomini anziani 1

Descrizione: Il 29 settembre 1944 i tedeschi, su indicazione dei reparti collaborazionisti cosacco-caucasici, cannoneggiano il piccolo paese di Casanova di Tolmezzo. Alcune case furono seriamente danneggiate e furono demolite; Dante Ostruzzi di 66 anni di Casanova e Ferdinando Di Centa 40 anni di Arta vennero uccisi, una donna, Caufin Elvira, rimase gravemente ferita. Secondo Gortani l’azione fu istigata dai cosacchi che si dissero presi di mira dall’azione partigiana proveniente dall’abitato di Casanova. Va sottolineato che l’evento accadde pochi giorni prima dell’avvio dell’operazione Waldlaüfer, l’azione di rastrellamento contro la Zona libera della Carnia, nel periodo in cui il contingente cosacco-caucasico, oltre a saggiare in brevi scontri la resitenza carnica, si stava aggregando assieme alla massa di civili che lo seguiva nella zona a sud di Tolmezzo nell’attesa di invadere ed occupare la Carnia.

Modalità di uccisione: cannoneggiamento volontario

Tipo di massacro: rappresaglia

Scheda compilata da FABIO VERARDO
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-10-24 10:14:31

Vittime

Elenco vittime

Di Centa Ferdinando
Ostruzza Dante

Elenco vittime civili 2

Di Centa Ferdinando, di Gaspare e Talotti Leonida. Nato il 7/12/1904. Nato e residente ad Arta, celibe. Professione muratore. Riconosciuto partigiano dalla “Osoppo-Friuli” territoriale “Carnia”. Tumulato a Tolmezzo.
Ostruzzi Dante, di Tommaso e Puppini Maddalena. Nato il 16/10/1878. Nato e residente a Tolmezzo, coniugato. Professione calzolaio. Civile. Tumulato a Casanova di Tolmezzo.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Grenadier-Regiment 191/71. Infanterie-Division/Kampfgruppe Schulze

Tipo di reparto: Wehrmacht
Appartenenza: Heer Wehrmacht

Memorie
Bibliografia


Alberto Buvoli - Franco Cecotti - Luciano Patat (a cura di), Atlante storico della lotta di liberazione italiana nel Friuli Venezia Giulia: una Resistenza di confine, 1943-1945, Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione - Centro Isontino di ricerca e documentazione storica e sociale L. Gasparini - Istituto Regionale per la Storia del Movimento di Liberazione nel Friuli Venezia Giulia - Istituto Provinciale per la Storia del Movimento di Liberazione e dell’età contemporanea, Udine-Gradisca d’Isonzo-Trieste-Pordenone 2006.
Giovanni Angelo Colonnello, Guerra di Liberazione, Friuli, Udine 1965.
Marina Di Ronco, L’occupazione cosacco-caucasica della Carnia (1944-1945), Edizioni Aquileia, Tolmezzo (Ud) 1988.
Michele Gortani, Il martirio della Carnia dal 14 marzo 1944 al 6 maggio 1945, «Carnia», Tolmezzo (Ud) 1966.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

Archivio Gortani, Museo Carnico delle Arti popolari “Michele Gortani”, Fondo Guerra 1940-1945