Campeggio, Monghidoro, 27.06.1944

(Bologna - Emilia-Romagna)

Campeggio, Monghidoro, 27.06.1944

Campeggio, Monghidoro, 27.06.1944
Descrizione

Località Monghidoro, Monghidoro, Bologna, Emilia-Romagna

Data 27 giugno 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 4

Numero vittime uomini 3

Numero vittime uomini adulti 2

Numero vittime uomini anziani 1

Numero vittime donne 1

Numero vittime donne adulte 1

Descrizione: Il 25 giugno (data probabile) alcuni partigiani catturano due soldati tedeschi che vengono sorpresi durante il sonno in una capanna a La Casellina di Campeggio (Monghidoro) e li tengono prigionieri per un giorno intero. La notte seguente gli stessi soldati confessano di voler disertare, cosicché i partigiani decidono di aiutarli recuperando degli abiti civili coi quali vestire i prigionieri, infine, di notte, li lasciano liberi. A questo punto è difficile capire le reali intenzioni dei due tedeschi, fatto sta che - o volontariamente, o perché intercettati - giungono al comando di Monghidoro dove raccontano quello che gli è accaduto. Alle ore 4 del 27 giugno inizia un rastrellamento condotto da truppe SS con l'obiettivo di raggiungere Campeggio. Lungo il percorso incontrano Gnesini e lo uccidono mentre sta scappando, dopo che aveva avvertito gli abitanti di Ca' di Cò dell'arrivo dei soldati. Nanni Vito, abitante a Ca' di Cò, si nasconde sotto un mucchio di fieno e viene ferito a un orecchio da una fucilata sparata contro il nascondiglio dove si era rifugiato. Al Casetto (vicino a Ca' di Cò) i soldati catturano Nanni, gli bruciano la casa, infine lo uccidono sull'aia. A Valle di qua, Quadrio si sporge dalla finestra della propria abitazione per vedere cosa sta succedendo e viene uccisa all'istante. Infine Benni viene ucciso in località Poggio di Campeggio. Inoltre i soldati incendiano le case basse del Pergoloso e quella della famiglia Calzolari e rastrellano una quarantina di uomini che in seguito vengono portati a Loiano per essere inviati in Germania, oppure fucilati; invece, poco dopo, sono tutti rilasciati.

Modalità di uccisione: fucilazione

Violenze connesse: deportazione della popolazione,incendio di abitazione

Tipo di massacro: rastrellamento

Annotazioni: Un testimone sostiene che assieme alle truppe SS c'era un italiano che salvò Vito Nanni, rimasto ferito a un orecchio durante il rastrellamento.

Scheda compilata da Massimo Turchi
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-01-28 19:08:31

Vittime

Elenco vittime

1. Benni Angelo 01/06/1871 27/06/1944 Monterenzio Monghidoro Campeggio Poggio Mezzadro
2. Gnesini Vittorio 23/03/1900 27/06/1944 Monghidoro Monghidoro Campeggio Torre Calzolaio
3. Nanni Gino 07/05/1922 27/06/1944 Monghidoro Monghidoro Campeggio Pergola Bracciante
4. Quadrio Maria 31/07/1910 27/06/1944 Monghidoro Monghidoro Campeggio Valle Casalinga

Elenco vittime civili 2

Benni Angelo,
Quadrio Maria

Elenco vittime partigiani 2

Gnesini Vittorio,
Nanni Gino

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


SS reparto non precisato

Tipo di reparto: Waffen-SS

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • cippo a via dei Martiri, Monghidoro

    Tipo di memoria: cippo

    Ubicazione: via dei Martiri, Monghidoro

    Descrizione: I nomi dei quattro fucilati sono ricordati nel monumento posto a Monghidoro in via dei Martiri.

  • lapide a Campeggio, Monghidoro

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Campeggio, Monghidoro

    Descrizione: I nomi dei quattro fucilati sono ricordati nella lapide in ricordo delle vittime della guerra nella frazione di Campeggio

Bibliografia


Vittoria Comellini, "Voci e volti", TipoArte, Ozzano Emilia (Bologna), 2010.
Amedeo Salomoni, "Memorie di un sagrestano. Quasi un secolo di storia e di piccole storie a Campeggio e dintorni", s.l., s.d. (ma 2010)
Elenco nominativo dei partigiani dell'Emilia Romagna - Bologna. Ricerca coordinata da Luciano Casali e Alberto Preti (ultimo aggiornamento 2013) www.storia-culture-civilta.unibo.it/it/biblioteca/fondi-1/partigiani

Sitografia


Progetto \"Storia e Memoria di Bologna\": www.storiaememoriadibologna.it

Bernardo Gianluigi Boschi, \"Periodo seconda guerra mondiale. La rappresaglia tedesca\" consultabile nel sito internet www.storiadicampeggio.it/ricordi.php (consultato 10 maggio 2015) [Sito internet gestito da un privato]

Fonti archivistiche

Fonti