CAMERLATA, COMO, 05.07.1944

(Como - Lombardia)

CAMERLATA, COMO, 05.07.1944

CAMERLATA, COMO, 05.07.1944
Descrizione

Località Camerlata, Como, Como, Lombardia

Data 5 luglio 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 3

Numero vittime uomini 3

Numero vittime uomini adulti 3

Descrizione: I tre, componenti delle Squadre di azione patriottica (Sap) di Rovello Porro, vengono fucilati dai fascisti presso il cimitero di Camerlata, luogo più volte utilizzato per le esecuzioni sommarie.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: punitivo

Scheda compilata da ROBERTA CAIROLI
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-01-25 19:50:14

Vittime

Elenco vittime

Borghi Giuseppe di anni 21, da Gerenzano, militava nella SAP di Rovello Porro;
Premoli Martino, nato il 4 luglio 1924, di anni 20, da Rovello, militava nella SAP di Rovello Porro;
Emilio Quarti, nato il 4 giugno 1918, di anni 25, da Gerenzano, militava nella SAP Rovello Porro.

Elenco vittime partigiani 3

Borghi Giuseppe
Premoli Martino,
Quarti Emilio

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Antonio Giussani

    Nome Antonio

    Cognome Giussani

    Ruolo nella strage Autore

    Stato imputato in procedimento

    Note responsabile nato a Seregno il 24 settembre 1911, agente della polizia speciale della Questura repubblicana di Como ed esecutore materiale dell’uccisione di Adolfo Vacchi

    Note procedimento Il processo a carico degli imputati si apre il 21 maggio 1945 e si conclude il 22 maggio con quattro condanne a morte (Pozzoli, Saletta, Giussani e Borghi) ed una a 21 anni di reclusione per Diego Brunati. La sentenza di morte viene eseguita il 23 maggio, alle 6.05 del mattino nei pressi del Monumento ai Caduti di Como. Tribunale militare straordinario di guerra di Como

    Nome del reparto Squadra politica della Questura di Como

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Como, Camelata, cimitero

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Como, Camelata, cimitero

    Descrizione: Lapide all’esterno del cimitero di Camerlata: “Caddero per la Libertà il 5 luglio 1944 i partigiani della S.A.P. di Rovello Borghi Giuseppe di anni 21, da Gerenzano, Premoli Martino di anni 20, da Rovello, Emilio Quarti di anni 25, da Gerenzano”.

Bibliografia


Memoria resistente. Parole immagini e luoghi della Resistenza italiana ed europea in provincia di Como, a cura dell’Istituto di Storia Contemporanea “Pier amato Perretta”, e del Comitato provinciale dell’ Anpi di Como, Como, 2012.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

Anpi di Como, Fondo schede partigiani caduti