LADINO DI FORLÌ 23.04.1944

(Forlì-Cesena - Emilia-Romagna)

LADINO DI FORLÌ 23.04.1944
Descrizione

Località Ladino, Forlì, Forlì-Cesena, Emilia-Romagna

Data 23 aprile 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Marzocchi Aleardo stava pescando nel fiume Montone non lontano dalla sua abitazione nella casa colonica Capanna in località Ladino di Forlì, quando alcuni tedeschi di stanza a Terra del Sole (Forlì Cesena) in azione di rastrellamento, giunsero nelle sue vicinanze e, secondo i resoconti dei carabinieri di Predappio e di Santa Maria in Strada risalenti al 1944, gli urlarono di alzarsi e di stare fermo. In un primo momento Marzocchi restò seduto, poi, al secondo richiamo, si alzò e se ne andò, forse pensando di doversi spostare. I militari però gli spararono ferendolo a morte. Marzocchi morì poco dopo. Nello Enei assistette all’uccisione e nel 1945 dichiarò ai carabinieri di aver visto il suo vicino di casa Marzocchi (che al momento del fatto non aveva riconosciuto) camminare a passo veloce nel fiume rincorso da alcuni tedeschi che gli spararono. Gli stessi militari fermarono Nello Enei e Livio Marzocchi (padre della vittima) dicendo loro che avevano ucciso un partigiano nel fiume e chiedendo dove si nascondessero altri partigiani.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: rastrellamento

Annotazioni: Secondo Mambelli, Diario, Marzocchi sarebbe stato in compagnia di altri due uomini mentre pescava. I due avrebbero subito alzato le mani in aria e per questo i tedeschi non li avrebbero uccisi.

Scheda compilata da Roberta Mira
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-07-01 10:44:49

Vittime

Elenco vittime

Marzocchi Aleardo, nato a Bertinoro (Forlì Cesena) il 24/06/1924, residente a Ladino di Forlì, mezzadro. Non aveva obblighi di leva perché di costituzione debole.

Elenco vittime civili 1

Marzocchi Aleardo.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • altro a Forlì, Ladino, riva del fiume Montone nei pressi del podere Capanna

    Tipo di memoria: altro

    Ubicazione: Forlì, Ladino, riva del fiume Montone nei pressi del podere Capanna

    Descrizione: Ladino di Forlì, riva del fiume Montone nei pressi del podere Capanna: stele con la seguente iscrizione: «Qui il 23 aprile 1944 Marzocchi Aleardo giovane di vent’anni veniva fucilato dall’orda sanguinaria tedesca. Questa pietra ricordi agli immemori le barbarie della guerra».

Bibliografia


Antonio Mambelli, Diario degli avvenimenti in Forlì e Romagna dal 1939 al 1945, a cura di Dino Mengozzi, Lacaita, Manduria, Bari, Roma, vol. I, pp. 586-587, vol. II, p. 1495.
Adler Raffaelli, Guerra e Liberazione. Romagna 1943-1945. Storiografia, Epigrafia, vol. II, Epigrafia, Comitato regionale per le celebrazioni del 50° anniversario della Resistenza e della liberazione Emilia-Romagna, Bologna, 1995, p. 159.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

AISPER, Commissione parlamentare d’inchiesta sulle cause dell’occultamento di fascicoli relativi a crimini nazifascisti (Armadio della vergogna), 4 Docc. consegnati maggio 2009, 44/1, f. 109, Legione territoriale dei carabinieri reali di Bologna, Compagnia di Forlì, Violenze commesse da tedeschi e fascisti contro le popolazioni civili, 22/05/1945.
AISRFC, Eccidi, b. 3, f. 7, sf. 4, cart. 20.