Carpanè S. Nazario 26.9.1944

(Vicenza - Veneto)

Episodio di riferimento: Rastrellamento del Monte Grappa - Operazione

Carpanè S. Nazario 26.9.1944

Carpanè S. Nazario 26.9.1944
Descrizione

Località Carpanè, San Nazario, Vicenza, Veneto

Data 26 settembre 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 16

Numero vittime uomini 15

Numero vittime uomini adulti 15

Numero vittime donne 1

Numero vittime donne adulte 1

Descrizione: A Carpanè di S. Nazario, in Val Brenta, nei pressi del passaggio a livello a nord del paese, alle ore 13,40, sono fucilati altri 16 partigiani: 2 italiani (Angelo Alberto Bosio, Angelo Valle, catturati con la moglie di Valle dalla “Tagliamento”, sul Col Moschin, fra Malga Strapazzon e le casere Fenilon e il Col del Fagheron sul Grappa, in territorio di Solagna), e 14 ex prigionieri Alleati del reparto del tenente inglese Hillary Hoare. A ordinare la fucilazione è direttamente Perillo, e tra i componenti del plotone d’esecuzione della Polizia Trentina, troviamo il sergente Igino Vanzo “il gobbo” (comandante del plotone), e il serg. Cesare Giordani. Qualche ora più tardi è fucilata anche Giannina Giglioli, moglie di Angelo Valle, al 4° mese di gravidanza, nello stesso luogo dove qualche ora prima è stato trucidato il marito.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: rastrellamento

Scheda compilata da Pierluigi Dossi
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-08-03 16:06:17

Vittime

Elenco vittime

1. Angelo Alberto Bosio di Eliseo, da Padova; già s.tenente d’artiglieria; partigiano e ufficiale della Brigata “Italia Libera Campo Croce”, fucilato a Carpanè il 26.9.44.
2. Angelo Valle, cl. 17, da Bari; già s. tenente dei granatieri, partigiano e ufficiale della Brigata “Italia Libera Campo Croce”; è fucilato il 26.9.44 a Carpanè di S. Nazario, in Val Brenta.
3. Gianna Giglioli in Valle, cl. 21, da Reggio Emilia; partigiana della Brigata “Italia Libera Campo Croce”; in gravidanza di 4 mesi, viene fucilata il 26.9.44 a Carpanè.
4. A. Botes; soldato sudafricano dell’Union Defense Force e partigiano Alleato; fucilato a Carpanè il 26.9.44.
5. F. Bush, da Nottingham; caporal maggiore d’artiglieria inglese della Royal Horse Artillery; fucilato a Carpanè il 26.9.44.
6. S. Buys; trasmettitore sudafricano dell’Union Defense Force e partigiano Alleato; fucilato a Carpanè il 26.9.44.
7. A.G. Chambers, da Glasgow; caporale d’artiglieria inglese della Royal Horse Artillery; fucilato a Carpanè il 26.9.44.
8. F.E. Chambers; soldato sudafricano dell’Union Defense Force e partigiano Alleato; fucilato a Carpanè il 26.9.44.
9. L.N. Cronje; caporale d’artiglieria sudafricano dell’Union Defense Force e partigiano Alleato; fucilato a Carpanè il 26.9.44.
10. W.G. Dunne; caporal maggiore sudafricano dell’Union Defense Force e partigiano Alleato; fucilato a Carpanè il 26.9.44.
11. W.J. Kinnear; soldato sudafricano dell’Union Defense Force e partigiano Alleato; fucilato a Carpanè il 26.9.44.

12. R.S. Kinnear; artigliere sudafricano dell’Union Defense Force e partigiano Alleato; fucilato a Carpanè il 26.9.44.
13. C.N. King; caporale sudafricano dell’Union Defense Force e partigiano Alleato; fucilato a Carpanè il 26.9.44.
14. Miramat Shah; soldato indiano dell’Indian Army e partigiano Alleato; fucilato a Carpanè di S. Nazario il 26.9.44.
15. A.M. Smith; caporal maggiore sudafricano dell’Union Defense Force e partigiano Alleato; fucilato a Carpanè di S. Nazario il 26.9.44.
16. D.D. Wheeinright; caporal maggiore sudafricano dell’Union Defense Force e partigiano Alleato; fucilato a Carpanè di S. Nazario il 26.9.44.

Elenco vittime partigiani 3

1. Angelo Alberto Bosio di Eliseo, da Padova; già s.tenente d’artiglieria; partigiano e ufficiale della Brigata “Italia Libera Campo Croce”, fucilato a Carpanè il 26.9.44.
2. Angelo Valle, cl. 17, da Bari; già s. tenente dei granatieri, partigiano e ufficiale della Brigata “Italia Libera Campo Croce”; è fucilato il 26.9.44 a Carpanè di S. Nazario, in Val Brenta.
3. Gianna Giglioli in Valle, cl. 21, da Reggio Emilia; partigiana della Brigata “Italia Libera Campo Croce”; in gravidanza di 4 mesi, viene fucilata il 26.9.44 a Carpanè.

Elenco vittime prigionieri di guerra 13

1. A. Botes; soldato sudafricano dell’Union Defense Force e partigiano Alleato; fucilato a Carpanè il 26.9.44.
2. F. Bush, da Nottingham; caporal maggiore d’artiglieria inglese della Royal Horse Artillery; fucilato a Carpanè il 26.9.44.
3. S. Buys; trasmettitore sudafricano dell’Union Defense Force e partigiano Alleato; fucilato a Carpanè il 26.9.44.
4. A.G. Chambers, da Glasgow; caporale d’artiglieria inglese della Royal Horse Artillery; fucilato a Carpanè il 26.9.44.
5. F.E. Chambers; soldato sudafricano dell’Union Defense Force e partigiano Alleato; fucilato a Carpanè il 26.9.44.
6. L.N. Cronje; caporale d’artiglieria sudafricano dell’Union Defense Force e partigiano Alleato; fucilato a Carpanè il 26.9.44.
7. W.G. Dunne; caporal maggiore sudafricano dell’Union Defense Force e partigiano Alleato; fucilato a Carpanè il 26.9.44.
8. W.J. Kinnear; soldato sudafricano dell’Union Defense Force e partigiano Alleato; fucilato a Carpanè il 26.9.44.
9. R.S. Kinnear; artigliere sudafricano dell’Union Defense Force e partigiano Alleato; fucilato a Carpanè il 26.9.44.
10. C.N. King; caporale sudafricano dell’Union Defense Force e partigiano Alleato; fucilato a Carpanè il 26.9.44.
11. Miramat Shah; soldato indiano dell’Indian Army e partigiano Alleato; fucilato a Carpanè di S. Nazario il 26.9.44.
12. A.M. Smith; caporal maggiore sudafricano dell’Union Defense Force e partigiano Alleato; fucilato a Carpanè di S. Nazario il 26.9.44.
13. D.D. Wheeinright; caporal maggiore sudafricano dell’Union Defense Force e partigiano Alleato; fucilato a Carpanè di S. Nazario il 26.9.44.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti