CESENA 10.01.1944

(Forlì-Cesena - Emilia-Romagna)

CESENA 10.01.1944
Descrizione

Località Cesena, Cesena, Forlì-Cesena, Emilia-Romagna

Data 10 gennaio 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: La sera del 10 gennaio 1944 Dino Cappelli fu portato nella mensa tedesca di Cesena, dove un militare tedesco gli sparò accusandolo di aver sottratto del burro dalla mensa dove lavorava come cameriere. Morì il giorno 11 gennaio 1944.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: punitivo

Annotazioni: Mambelli riporta la morte di Cappelli nel manoscritto. Lo indica come Nino anziché come Dino.

Scheda compilata da Roberta Mira
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-01-29 11:16:42

Vittime

Elenco vittime

Cappelli Dino, anni 30, cameriere della mensa tedesca di Cesena. Civile.

Elenco vittime civili 1

Cappelli Dino.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Antonio Mambelli, Diario degli avvenimenti in Forlì e Romagna dal 1939 al 1945, a cura di Dino Mengozzi, vol. I, Lacaita, Manduria-Bari-Roma, 2003, p. 436 nota 3.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

AISRFC, Eccidi, b. 2, f. 4, sf. 1.
ASFC, Prefettura di Forlì, Gabinetto, b. 391, fasc. 116, fonogramma dei carabinieri di Cesena, 11(?)/01/1944.