BAGNILE CESENA 19.10.1944

(Forlì-Cesena - Emilia-Romagna)

BAGNILE CESENA 19.10.1944
Descrizione

Località Bagnile, Cesena, Forlì-Cesena, Emilia-Romagna

Data 19 ottobre 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 3

Numero vittime uomini 3

Numero vittime uomini adulti 3

Descrizione: Negli ultimi giorni di permanenza dei tedeschi nel territorio di Cesena partigiani e civili riuscirono a catturarne alcuni e a consegnarli alle truppe alleate. Giovanni Solfrini, attivo nel movimento partigiano della zona, catturò un militare tedesco e lo rinchiuse nella propria abitazione, ma il tedesco riuscì a fuggire e ad avvisare i suoi compagni. In seguito a tale avvenimento, e poiché sospettavano i civili di Bagnile di fare segnalazioni agli alleati, i tedeschi effettuarono un rastrellamento radunando alcune persone e concentrandole dietro ad una casa. Tre dei fermati furono uccisi: si trattava di Giovanni Solfrini, Luigi Benini e Angelo Sasselli.

Modalità di uccisione: INDEFINITA

Tipo di massacro: rastrellamento

Annotazioni: Mambelli include tra gli uccisi il 19 ottobre, senza che si capisca se intende che furono fucilati tutti nello stesso luogo, anche Secondo Fusignani, ucciso nel rastrellamento del 29/04/1944 a Bagnile (FC) (v. Episodio di Bagnile (FC), 29 aprile 1944) e Alieto Prati, partigiano, che nella scheda di riconoscimento dell’Anpi risulta morto per malattia contratta durante il periodo resistenziale.

Scheda compilata da ROBERTA MIRA
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-06-01 08:22:33

Vittime

Elenco vittime

Benini Luigi, nato a Forlì il 15/12/1916, impiegato. Riconosciuto partigiano nella 29. Gap “Sozzi” dall’11/02/1944 al 14/08/1944.
Sasselli Angelo, nato a Cesena il 04/04/1915, colono. Riconosciuto partigiano nella 29. Gap “Sozzi” dal 15/05/1944 al 19/10/1944.
Solfrini Giovanni, nato a Cesena il 28/11/1912, colono. Nonno materno di Antonio Cecchini, ucciso dai tedeschi il 26/07/1944 (v. Episodio di Bagnile (FC), 26 luglio 1944). Riconosciuto partigiano nella 29. Gap \"Sozzi\" dal 15/05/1944 al 19/10/1944.

Elenco vittime partigiani 3

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Cesena, piazza del popolo, loggia del palazzo comunale

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Cesena, piazza del popolo, loggia del palazzo comunale

    Descrizione: Cesena, piazza del Popolo, loggia del palazzo comunale: lapidario dedicato ai partigiani caduti dove compaiono i nomi di Benini, Sasselli e Solfrini.

  • altro a Forlì, piazza Saffi, portico San Mecuriale

    Tipo di memoria: altro

    Ubicazione: Forlì, piazza Saffi, portico San Mecuriale

    Descrizione: Forlì, piazza Saffi, portico di San Mercuriale: sacrario dei caduti partigiani; compaiono Benini, Sasselli e Solfrini.

  • luogo della memoria a Cesena

    Tipo di memoria: luogo della memoria

    Ubicazione: Cesena

    Descrizione: Cesena: strade intitolate a Solfrini e Benini.

Bibliografia


Maurizio Balestra, Il passaggio del fronte e la resistenza a Cesena e dintorni. Testimonianze, Tosca, Arci solidarietà, Cesena, 2005, pp. 551-557.
Mattia Brighi, Mara Valdinosi, Memorie di una comunità. Bagnile 1900-1945, Edizioni Risguardi, 2015, pp. 225-230, 354-355.
Antonio Mambelli, Diario degli avvenimenti in Forlì e Romagna dal 1939 al 1945, a cura di Dino Mengozzi, Lacaita, Manduria, Bari, Roma, vol. II, p. 966.
Adler Raffaelli, Guerra e Liberazione. Romagna 1943-1945, vol. II, Epigrafia, Comitato regionale per le celebrazioni del 50° anniversario della Resistenza e della Liberazione Emilia-Romagna, Bologna, 1995, p. 117.

Sitografia


Dipartimento di Storia Culture Civiltà, Università di Bologna, Database dei partigiani dell’Emilia-Romagna:
http://www.storia-culture-civilta.unibo.it/it/biblioteca/fondi-1/partigiani
(schede relative alla provincia di Forlì, ad nomen).
Istituto per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea della provincia di Forlì-Cesena, Elenco dei caduti delle formazioni partigiane:
http://www.istorecofc.it/caduti-formazioni-partigiane2.asp
(ad nomen).

Fonti archivistiche

Fonti

AISRFC, Eccidi, b. 5, f. 3, sf. 1.