BALBANO LUCCA 11.08.1944

(Lucca - Toscana)

Episodio di riferimento: LA ROMAGNA SAN GIULIANO TERME, 06-11.08.1944

BALBANO LUCCA 11.08.1944

BALBANO LUCCA 11.08.1944
Descrizione

Località Balbano, Lucca, Lucca, Toscana

Data 11 agosto 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 11

Numero vittime uomini 11

Numero vittime uomini adulti 6

Numero vittime uomini senza informazioni 5

Descrizione: La mattina dell’11 agosto 1944 un ufficiale tedesco annuncia ai prigionieri della Romagna nella scuola di Nozzano di Lucca, che devono essere condotti a una visita medica per verificare chi sia veramente inabile al lavoro. La visita verrà fatta a scaglioni, quattro persone alla volta.
11 sono caricati su quattro veicoli e trasportati verso il monte di Balbano a circa tre chilometri più a ovest. Arrivati in località Cavaliere vengono fucilati in due gruppi, uno di tre e l’altro di otto persone.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: punitivo

Scheda compilata da Gianluca Fulvetti
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-02-12 16:31:13

Vittime

Elenco vittime

Barsuglia Aladino, di Sant’Angelo di Lucca.
Barsuglia Emilio, di Sant’Angelo di Lucca.
Carissi Crocefisso, 40 anni, di Pisa.
D’Angiolillo Aniello.
Della Croce Duville,di Molina di Quosa di San Giuliano Terme (Pisa).
Farnesi Donatello, 21 anni, di Pisa.
Gnusti Guido, 50 anni, di Ripafratta di San Giuliano Terme (Pisa).
Pallone Oscar, 40 anni, di Pisa.
Pecori Gastone, 38 anni, di Pisa.
Pera Giuseppe, di Sant’Angelo di Lucca.
Sbrana Mario, 17 anni, di Pisa.

Elenco vittime civili 11

Barsuglia Aladino
Barsuglia Emilio
Carissi Crocefisso
D’Angiolillo Aniello.
Della Croce Duville
Farnesi Donatello
Gnusti Guido
Pallone Oscar
Pecori Gastone
Pera Giuseppe
Sbrana Mario

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Lucca, Nozzano

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Lucca, Nozzano

    Descrizione: Lapidi alla scuola di Nozzano.

  • monumento a San Giuliano Terme, Molina di Quosa

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: San Giuliano Terme, Molina di Quosa

    Anno di realizzazione: 1945

    Descrizione: Monumento ai caduti della Romagna a Molino di Quosa nel Comune di San Giuliano Terme, 11/08/1945.

Bibliografia


Amministrazione comunale di Pisa, Dopo 50 anni per capire la pace, vol. III, Pisa, 1995 .
Comune di San Giuliano, L’eccidio della Romagna, agosto '44, Pisa, Pacini, 1994.
Comune di San Giuliano, La Resistenza nel comune di San Giuliano, Pisa, 1994.
Michele Battini, Paolo Pezzino, Guerra ai civili, Marsilio, 1998, pp. 169-175.
Francesco Bergamini, Giuliano Bimbi, Antifascismo e Resistenza in Versilia, Pezzini, Viareggio, 1983.
Giovanni Cipollini, Il piano di sfollamento totale della provincia di Lucca. Maggio-settembre 1944. Pagine di guerra in lucchesia, in “Documenti e studi”, 8/9, dicembre 1988-89.
Gianluca Fulvetti, Stefano Gallo, Antifascismo, Guerra e Resistenza a San Giuliano Terme, ETS, Pisa, 2014.
Costantino Paolicchi (a cura di), La Versilia nella Resistenza. I comuni della Versilia nel trentesimo anniversario della Resistenza e della Liberazione, Ripa, 1974.
Provincia di Pisa, (a cura di), Assassini e stragi compiuti dai fascisti e dai nazisti in provincia di Pisa, Pisa, 1972.
Renzo Vanni, La resistenza dalla Maremma alle Apuane, Pisa, Giardini, 1972 .
Il Tirreno, Testimonianza di Alberto Lucarelli, 7 agosto 1990.

Sitografia


http://www.resistenzatoscana.it/monumenti/lucca/lapidi_della_scuola_di_nozzano/
http://www.resistenzatoscana.it/monumenti/san_giuliano_terme/monumento_ai_caduti_de_la_romagna/

Fonti archivistiche

Fonti

AS Lucca (sede distaccata di Sant\'Anna), fondo non inventariato Prefettura di Lucca, b. 4434 - 4431, Relazioni carabinieri 1944 - 45: relazione in data 3 maggio \'45 su “Vari crimini tedeschi sul territorio lucchese”; relazione in data 4 gennaio ‘45 su Sassaia; relazione in data 18 novembre ‘44 sulla Sassaia.
AS Lucca, fondo CLN Lucca, b. 4, Carteggio (lettere del CLN che riferiscono di sospetti di collaborazionismo e di filonazismo sul parroco di Nozzano).
AS Lucca, Prefettura, Relazioni dei CC, Relazione del 27 maggio 1945 sulle atrocità naziste.
AS Pisa, Cln, b. 8, f. 9, Crimini di guerra 1945
ASC Buti, Carteggio, b. 61, bando Alla popolazione dei Monti Pisani, non fascicolato.
ASC Massarosa, b. s.i., carte sparse, Vittime Civili della Guerra (con elenchi dei civili uccisi nel comune, ma vi compaiono solo alcuni dei nomi delle vittime).
PRO, WO 235/586, Processo Simon.
PRO, WO 32/15510, Processo Simon.
SC Pisa, RAM 1944-45 (le vittime residenti nel comune pisano risultano nei registri, con la retrodatazione al 10 della morte di Livia Gereschi).