Ala, 11.3.1945

(Trento - Trentino-Alto Adige)

Ala, 11.3.1945

Ala, 11.3.1945
Descrizione

Località Brustolati, Ala, Trento, Trentino-Alto Adige

Data 11 marzo 1945

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Impiegato nella Todt e costretto a lavori pesanti, l’11 marzo 1945 si rifiutò di continuare a lavorare perché lo sforzo ne aggravava la salute e ne aumentava gli attacchi epilettici: un militare tedesco di nome Teo, appartenente al 500. Battaglione geologico delle SS (SS-Wehrgeologen-Bataillon 500) lo abbatté allora con una raffica di mitra.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: punitivo

Estremi e note penali: Procura Militare Territoriale:
Procura militare della Repubblica di Verona.

Scheda compilata da Lorenzo Gardumi
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-01-11 19:51:00

Vittime

Elenco vittime

MANZI, Flavio
Fondo, 9 settembre 1913-Ala, 11 marzo 1945. Falegname. Epilettico, per questa ragione fu riformato dall’Ufficio leva di Trento. Il 17 febbraio 1945 incappò in un rastrellamento condotto dalle SS e fu trasferito ad Ala. Arruolato a forza nella Todt, fu impiegato nel campo di lavoro realizzato dai tedeschi ad Ala fino al marzo successivo.

Elenco vittime civili 1

MANZI, Flavio
Fondo, 9 settembre 1913-Ala, 11 marzo 1945. Falegname. Epilettico, per questa ragione fu riformato dall’Ufficio leva di Trento. Il 17 febbraio 1945 incappò in un rastrellamento condotto dalle SS e fu trasferito ad Ala. Arruolato a forza nella Todt, fu impiegato nel campo di lavoro realizzato dai tedeschi ad Ala fino al marzo successivo.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


SS-Wehrgeologen-Bataillon 500

Tipo di reparto: Waffen-SS

Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Teo Non precisato

    Nome Teo

    Cognome Non precisato

    Nome del reparto nazista Waffen-SS

    Nome del reparto SS reparto non precisato

Memorie
Bibliografia


Lorenzo GARDUMI, Maggio 1945: «a nemico che fugge ponti d’oro»: la memoria popolare e le stragi di Ziano, Stramentizzo e Molina di Fiemme, Trento, Fondazione Museo storico del Trentino, 2008;

LABORATORIO DI STORIA DI ROVERETO (a cura del), Il Trentino, i trentini nella seconda guerra mondiale, vol. III, Rovereto (TN), Egon, 2010.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

Procura militare della Repubblica di Verona, Registro generale, fonte CPI 19/87 (Banca dati violenze tedesche CIT-CPI).

Archivio Ufficio storico Stato maggiore esercito (AUSSME), N. 1/11, b. 3034 (Banca dati violenze tedesche CIT-CPI).